S&P 500 ^GSPC
5,087.03
+2.11%
Nvidia NVDA
$785.38
+16.40%
Meta META
$486.13
+3.87%
Amazon AMZN
$174.58
+3.55%
Microsoft MSFT
$411.65
+2.35%
Tesla TSLA
$197.41
+1.36%
Apple AAPL
$184.37
+1.12%
Alphabet GOOG
$145.32
+1.03%

Chi succederà a Warren Buffett? Gli investitori della Berkshire devono preoccuparsi?

Bonaventura Sorrentino
14. 5. 2023
4 min read

È un argomento poco allegro, ma il più grande investitore di tutti i tempi, Warren Buffett, non sarà con noi per sempre e molti investitori si chiedono se i loro investimenti saranno al sicuro. Come funzionerà Berkshire Hathaway senza l'Oracolo?

Con la morte di Warren Buffett, potrebbe esserci un po' di incertezza in Berkshire Hathaway e su come l'azienda andrà avanti senza il suo leader carismatico. Tuttavia, Buffett ha creato una forte cultura e filosofia all'interno dell'azienda che continuerà ad operare anche dopo la sua morte. Buffett ha anche scelto i suoi successori e il suo team di investimento per continuare a gestire l'azienda. Ed è su questo punto che ci concentreremo. Chi sarà il successore di Buffett?

https://www.youtube.com/watch?v=ee5BzwBCERE

Greg Abel

Lo stesso Buffett ha dichiarato di non nutrire alcun dubbio sulla capacità del vicepresidente Greg Abel di guidare il conglomerato. Abel supervisiona già tutte le attività della Berkshire... tranne le compagnie di assicurazione. Quindi gestisce praticamente tutto, tranne il modo in cui investire i quasi 131 miliardi di dollari di liquidità della Berkshire.

Greg Abel è un dirigente canadese e attualmente vicepresidente della Berkshire Hathaway. Abel è nato nel 1962 in Canada e ha conseguito una laurea in ingegneria chimica. Nel 1989 ha iniziato a lavorare per CalEnergy, che nel 1998 è stata acquisita da MidAmerican Energy Holdings e successivamente rinominata Berkshire Hathaway Energy. Abel è diventato amministratore delegato di MidAmerican Energy e successivamente ha guidato l'acquisizione di PacifiCorp per 5,1 miliardi di dollari nel 2008.

Nel 2018, Abel è diventato vicepresidente di Berkshire Hathaway e ha iniziato ad assumere la responsabilità di molte delle attività industriali ed energetiche dell'azienda. Nel 2021, Buffett ha annunciato che Abel era il suo successore preferito e che si sarebbe occupato della gestione dell'azienda dopo la sua partenza. Abel è considerato un manager capace ed esperto, in grado di guidare una grande azienda come Berkshire Hathaway. Le sue capacità e il suo stile di gestione sono stati particolarmente apprezzati quando era alla guida di Berkshire Hathaway Energy, dove ha realizzato molte acquisizioni di successo e ha reso l'azienda un attore forte nel settore energetico.

All'assemblea annuale di sabato, Buffett ha assicurato agli investitori di ritenere che Abel sia l'uomo giusto per il lavoro e che sappia come allocare il capitale utilizzando lo stesso modello di Buffett, anche se ora non è lui a prendere queste decisioni di spesa.

"Non ho una seconda opzione. Ho visto Greg in azione e mi sento sicuro al 100%", ha dichiarato Buffett. "Greg ha ereditato una buona azienda e credo che la migliorerà".

Inoltre, la Berkshire ha altri due gestori di investimenti e un altro vicepresidente che supervisiona tutte le attività assicurative. Buffett ha detto che spetterà ad Abel decidere quanto fare affidamento su queste persone una volta diventato amministratore delegato.

https://www.youtube.com/watch?v=i41L2Gy_d5Q

I dirigenti della Berkshire, che dal 2018 fanno capo ad Abel invece che a Buffett, si sono detti fiduciosi e impressionati dalla sua capacità di supervisionare decine di attività diverse.

E che ha molto da controllare...

Berkshire Hathaway è un conglomerato che possiede e gestisce più di 60 aziende diverse e ha investimenti in molte altre. Tra le aziende più note del portafoglio di Berkshire Hathaway figurano la compagnia assicurativa GEICO, il vettore ferroviario BNSF Railway, il produttore di batterie Duracell, il produttore di prodotti alimentari Kraft Heinz, la banca d'investimento Goldman Sachs e altre ancora. Tutte queste società hanno linee di business diverse, il che le rende ancora più difficili da seguire.

Buffett è chiaramente un personaggio difficile da seguire, dopo aver guidato la Berkshire per 58 anni ed essersi guadagnato la reputazione di uno dei migliori investitori di sempre. Ma si dice che Abel sia in grado di compensare con il suo talento.

Durante un'intervista alla CNBC, all'inizio della primavera, Buffett e Abel hanno scherzato sul fatto che Abel potrebbe addirittura ottenere di più dalle attività della Berkshire perché è più predatore. Come Buffett, tuttavia, Abel lascia che le aziende si gestiscano da sole, discutendo regolarmente con loro la strategia e offrendo consigli ogni volta che ne hanno bisogno. Ma lascia a loro il lavoro operativo.

Inoltre, tutti i direttori di queste aziende concordano sul fatto che Abel sia un manager estremamente capace.

La notizia più positiva per me è che Abel gode della fiducia implicita di Warren Buffett in persona. Credo che questa sia una chiara indicazione del fatto che la Berkshire sarà in grado di fornire gli stessi risultati anche dopo la partenza dell'Oracolo.

BRK-B
$414.91 $5.66 +1.38%
Capital Structure
Market Cap
899.9B
Enterpr. Val.
976.5B
Valuation
P/E
11.8
P/S
1.9
Dividends
Yield
-
Payout
-

Capital Structure

Market Cap
899.88B
Enterpr. Val.
976.48B
Revenue
469.67B
Shares Out.
2.17B
Debt/Capital
0.19
FCF Yield
3.03%

Valuation / Dividends

P/E
11.82
EPS
35.12
P/S
1.88
P/B
1.68
Div. Yield
-
Div. Payout
-

Capital Eff. / Margins

ROIC
24.15%
ROE
15.05%
ROA
7.53%
Gross
66.92%
Operating
41.06%
Net Profit
16.35%
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9

Disclaimer: questa non è in alcun modo una raccomandazione di investimento. L'investimento nei mercati finanziari è rischioso e ognuno dovrebbe investire in base alle proprie decisioni. Io sono solo un dilettante che condivide le proprie opinioni.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.