S&P 500 ^GSPC
5,088.8
+0.03%
Tesla TSLA
$191.97
-2.76%
Apple AAPL
$182.52
-1.00%
Meta META
$484.03
-0.43%
Nvidia NVDA
$788.17
+0.36%
Microsoft MSFT
$410.34
-0.32%
Amazon AMZN
$174.99
+0.23%
Alphabet GOOG
$145.29
-0.02%

Cina, banche e coraggio di rischiare. Le nuove scommesse di Burry sull'incertezza

Mirco Costanzo
16. 5. 2023
4 min read

Scommettere sull'incertezza 2.0. Michael Burry ha scioccato con il suo ultimo investimento, in cui ha rivelato la maggior parte del suo portafoglio. Probabilmente non c'è bisogno di dire che ancora una volta Burry va contro la massa e cerca opportunità dove gli altri non le vedono. Diamo un'occhiata.

Il famoso investitore Michael Burry, noto per aver previsto la crisi dei mutui del 2008, ha rivelato una parte consistente del suo portafoglio. Si è scoperto che ha puntato molto sulle società tecnologiche cinesi e sulle banche regionali, che sono state sotto i riflettori nelle ultime settimane.

La società di Burry, Scion Asset Management, ha rivelato nel suo ultimo deposito 13F presso la SEC di possedere azioni di Alibaba $BABA+0.0%, Tencent, Baidu $BIDU+0.0% e JD.com $JD+0.0% per un valore di oltre 350 milioni di dollari. Alibaba e JD.com rappresentano le due posizioni più importanti del portafoglio, ciascuna delle quali supera i 100 milioni di dollari.

BABA

Alibaba

BABA
$75.96 -$0.16 -0.22%
Capital Structure
Market Cap
195.5B
Enterpr. Val.
1.3T
Valuation
P/E
14.1
P/S
1.5
Dividends
Yield
0.2%
Payout
0.0%

La scommessa sulle aziende tecnologiche cinesi arriva in un momento in cui queste società sono sfavorite. Le azioni delle aziende cinesi quotate negli Stati Uniti si sono indebolite notevolmente dall'inizio dell'anno. L'indice Nasdaq Golden Dragon China è sceso del 30%.

I motivi principali sono i timori di un inasprimento normativo sul settore tecnologico da parte di Pechino e le tensioni tra Stati Uniti e Cina. Nonostante i problemi, Burry crede nel potenziale di Alibaba, JD.com e altri e ha potuto acquistare azioni a prezzi bassi. Spera che quando i mercati si riprenderanno dalle recenti turbolenze, i prezzi delle azioni torneranno a salire.

Burry ama investire nei mercati che non godono del favore degli altri investitori, spesso traendo profitto dalle sue visioni, ma solo nel lungo periodo.

Sebbene il suo recente ingresso nei titoli tecnologici cinesi possa comportare delle perdite se il sentimento negativo dovesse persistere, l'orizzonte di investimento a lungo termine di Burry e la sua capacità di individuare le opportunità laddove gli altri vedono solo problemi suggeriscono che la sua scommessa su una ripresa potrebbe essere giusta. Le aziende tecnologiche cinesi hanno ancora un buon potenziale di crescita, nonostante le sfide attuali. Se i timori si dissipano, le azioni torneranno a salire e Michael Burry ne trarrà nuovamente profitto.

Scommettere sull'incertezza 2.0 - Banche regionali

Secondo quanto riportato nel modulo 13F presentato alla SEC, la società di Burry, Scion Asset Management, ha anche aumentato le partecipazioni in First Republic Bank $FRC e Pacific Western Bank $PACW+0.0%. Il volume degli investimenti in queste due banche ha superato i 14 milioni di dollari.

La scelta di Burry per le banche più piccole è sorprendente, poiché arriva in un momento in cui la maggior parte degli investitori preferisce le grandi banche. Queste banche sembrano essere più resistenti agli shock economici e hanno migliori prospettive di crescita. Le banche regionali sono più vulnerabili ai rallentamenti economici e possono subire la concorrenza di banche più grandi e di società fintech.

Burry ritiene comunque che queste banche siano sottovalutate. Spera che quando la domanda di prestiti si riprenderà e i tassi scenderanno, gli utili e le azioni delle banche regionali aumenteranno. Nonostante i rischi che corrono, queste banche hanno un buon potenziale di crescita e l'opportunità di creare valore per gli azionisti.

Gli investimenti di Burry potrebbero subire perdite se il contesto economico dovesse peggiorare. Tuttavia, la sua capacità di vedere opportunità che altri trascurano e la sua pazienza con gli investimenti a lungo termine suggeriscono che la sua scommessa sulle banche regionali potrebbe essere giusta.

Perché questa mossa è molto sorprendente?

La crisi bancaria statunitense ha provocato molti danni, fallimenti di banche a parte, e la gente comune e gli investitori stanno diventando scettici nei confronti del settore. E non c'è da stupirsi: i fallimenti di Silvergate Bank, Silicon Valley Bank (SVB) e Signature Bank erano tutti di venture capitalist, il che ha indirettamente spezzato loro il collo e devastato la fiducia del pubblico.

Nonostante gli sforzi delle banche e della FDIC per assicurarci che non sono imminenti ulteriori problemi, l'umore negativo nel settore bancario persiste. Gli esperti ritengono che altri fallimenti bancari potrebbero essere imminenti e che la crisi bancaria potrebbe risuonare per un altro anno prima che gli effetti dei tassi di interesse e dell'assunzione di rischi e dell'imprudenza di altre banche diventino adeguatamente evidenti.

  • Cosa ne pensate degli acquisti di Burry?

Vi ricordiamo che questa non è una consulenza finanziaria. Ogni investimento deve essere sottoposto a un'analisi approfondita.


Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.