S&P 500 ^GSPC 5,235.48 -0.60%
Nvidia NVDA $1,105.58 -3.72%
Microsoft MSFT $414.67 -3.38%
Alphabet GOOG $173.56 -2.16%
Meta META $467.05 -1.54%
Amazon AMZN $179.32 -1.48%
Tesla TSLA $178.79 +1.48%
Apple AAPL $191.29 +0.53%

Ecco 3 ETF che possono fornirvi un reddito passivo regolare

Loreto Ricchetti
22. 6. 2023
3 min read

Gli ETF possono svolgere diversi ruoli. Uno di questi è quello di fornire un reddito passivo, pagando dividendi o vendendo parte dell'accumulo. Oggi ne analizzeremo 3 che stanno viziando i loro investitori con un dividendo consistente.

iShares Stoxx Global Select Dividend 100 UCITS ETF $SDGP

L'iShares Stoxx Global Select Dividend 100 UCITS ETF $SDGP è uno dei più popolari ETF globali a dividendo con registrazione europea. Investe nelle 100 società con i più alti rendimenti da dividendo attesi nei mercati sviluppati dell'Europa e del Nord America , secondo l'indice STOXX Global Select Dividend 100.

Questo ETF mira a generare rendimenti da dividendo relativamente stabili nel lungo periodo, compresi tra il 3,5% e il 5% all'anno. L'ETF è sufficientemente diversificato grazie alla sua focalizzazione globale, che gli conferisce un profilo di rischio inferiore. Un altro fattore molto positivo di questo fondo è rappresentato dalle sue basse commissioni, pari a solo lo 0,4% del patrimonio all'anno, un valore inferiore a quello del mercato.

Nonostante la sua portata globale, il fondo è in grado di generare in modo affidabile un reddito passivo sotto forma di dividendi, che può aiutare gli investitori a diversificare il loro portafoglio. La sua performance negli ultimi anni è stata solida, riuscendo a far fronte anche a situazioni economiche come la crisi pandemica.

SPDR MSCI Europe Dividend Growers UCITS ETF $EUDG+1.0%

EUDG
$32.94 $0.33 +1.00%

Lo SPDR MSCI Europe Dividend Growers UCITS ETF è un ETF passivo sui dividendi europei che si concentra sui titoli in crescita. Investe nelle 100 maggiori società europee con crescita dei dividendi, misurate dall'indice MSCI Europe Dividend Masters. Tra le sue partecipazioni principali figurano Nestle, AstraZeneca, TotalEnergies e altre.

Questo fondo si concentra sulle società che aumentano i dividendi nel lungo periodo. Di conseguenza, è in grado di generare un rendimento da dividendo relativamente stabile, pari a circa il 3-4% annuo.

Grazie alla sua focalizzazione sull'Europa continentale, il fondo è meno correlato ai mercati globali e contribuisce a diversificare il carico delle azioni occidentali. Altre caratteristiche interessanti di questo ETF sono le commissioni, pari allo 0,58% annuo, e la buona performance storica, che nel lungo periodo è pari a quella dell'indice MSCI Europe.

Lo svantaggio principale potrebbe essere il suo focus ristretto, ma se siete alla ricerca di un ETF europeo di crescita a dividendo, EUDG è una delle migliori opzioni. Può aiutarvi a creare una fonte di reddito passivo sotto forma di dividendi in crescita sostenibile nella regione europea.

Amundi MSCI Europe High Dividend Factor ETF $EHDG

L'Amundi MSCI Europe High Dividend Factor ETF è un ETF sui dividendi focalizzato sul mercato europeo che investe nelle 100 società con i più alti rendimenti da dividendi nei mercati europei sviluppati secondo l'indice MSCI Europe High Dividend Yield. Tra le società detenute figurano Nestlé, Novartis, Royal Dutch Shell, TotalEnergies, BASF, ecc.

La sua strategia consiste nel generare un flusso di dividendi elevato e stabile. Attualmente questi sono compresi tra il 4 e il 4,5% annuo.

Altre caratteristiche di questo ETF sono:

  • Commissioni ridotte, pari allo 0,23% annuo, che rappresentano un ottimo valore.
  • Diversificazione sufficiente grazie all'esposizione a 100 società della regione europea.
  • Copertura di tutti i settori del mercato europeo, tra cui sanità, consumi, servizi pubblici, industria, ecc.
  • Buona performance che segue o supera l'indice MSCI Europe.

Il principale vantaggio di questo fondo è quindi la generazione di reddito passivo sotto forma di dividendi elevati e stabili. Il suo focus ristretto sul mercato europeo offre un'esposizione diversa rispetto ai fondi di dividendi globali. Gli svantaggi includono una minore diversificazione all'interno della regione e possibili fluttuazioni dei dividendi a seconda della situazione economica.

Disclaimer: questa non è assolutamente una raccomandazione di investimento. L'investimento nei mercati finanziari è rischioso e ognuno dovrebbe investire in base alle proprie decisioni. Io sono solo un dilettante che condivide le proprie opinioni.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.