S&P 500 ^GSPC 5,304.72 +0.70%
Tesla TSLA $179.24 +3.17%
Meta META $478.22 +2.67%
Nvidia NVDA $1,064.69 +2.57%
Apple AAPL $189.98 +1.66%
Microsoft MSFT $430.16 +0.74%
Alphabet GOOG $176.33 +0.73%
Amazon AMZN $180.75 -0.17%

JNJ è una società di dividendi da tenere per sempre?

Filipo Maritinelli
25. 6. 2023
5 min read

La storia ci insegna che alcune aziende hanno successo anche in tempi difficili. Sia per la natura del loro business che per la loro forza finanziaria. Ma queste particolari aziende possono essere mantenute per sempre? In particolare, probabilmente le più stabili?

Johnson è nota per molti dei suoi prodotti

Molti investitori si pongono la domanda: si può detenere una società "per sempre"? Certo, sarebbe bello, ma naturalmente non esiste una risposta universale. Guardando nello specifico alla storia di $JNJ-1.8%, viene offerta una risposta affermativa a questa domanda. Ma è davvero così?

Diamo un'occhiata ad alcuni fattori che possono influire su questo aspetto. Dopotutto, Johnson & Johnson è un'azienda solida con una lunga storia, ma presenta anche alcuni rischi che è bene tenere in considerazione se la si vuole considerare come un investimento a dividendi a lungo termine.

JNJ
$146.97 -$2.73 -1.82%

JNJ ha un track record di 59 anni di continui aumenti dei dividendi, il che la rende uno dei più costanti pagatori di dividendi del mercato. L'azienda gode di una forte posizione nei suoi segmenti principali della sanità - prodotti farmaceutici, dispositivi medici e prodotti sanitari di consumo. Il suo bilancio è sano ed è in grado di generare liquidità sufficiente per finanziare in modo sostenibile i dividendi.

Storia dei dividendi di $JNJ-1.8%

D'altro canto, JNJ sta affrontando una serie di cause legali relative ai suoi impianti, alle polveri per il corpo e ai farmaci da prescrizione che potrebbero avere un impatto sulla crescita dell'azienda in futuro. Il settore farmaceutico è inoltre caratterizzato da una forte concorrenza che rende difficile prevedere la crescita e la redditività future. Negli ultimi anni il titolo si è mosso in modo più laterale, indicando le preoccupazioni degli investitori sulle prospettive di JNJ.

Nel complesso, nonostante l'eccellente storia di distribuzione dei dividendi, i rischi associati alle controversie e alla concorrenza nel settore dovrebbero indurre alla cautela e a un attento monitoraggio.

Concorrenza e settore

Johnson & Johnson opera nel settore sanitario, considerato relativamente stabile e resistente. L'azienda opera in tre aree chiave:

Iprodotti farmaceutici rappresentano la maggior parte del fatturato di JNJ, circa il 50%. JNJ produce una serie di farmaci, tra cui quelli per il trattamento di malattie neurologiche, malattie infettive, ipertensione, depressione e molte altre aree terapeutiche. In questa parte dell'attività, deve affrontare la forte concorrenza di grandi aziende farmaceutiche come Pfizer, Roche, Novartis e Merck & Co.

Idispositivi medici sono un'altra parte importante dell'attività di JNJ e rappresentano circa il 30% del fatturato. JNJ è un attore chiave nel settore degli impianti medicali, come il gluteo, le ginocchia e le anche artificiali, nonché degli impianti oculari, degli strumenti chirurgici e della tecnologia di imaging. In questo segmento competono aziende come Abbott, Medtronic, Stryker, Boston Scientific e Becton Dickinson.

Il restante 20% dei ricavi proviene dalla sanità di consumo, attraverso la cura della pelle, la cura della persona e le esigenze di vita individuali. Qui i principali concorrenti sono giganti come Procter & Gamble, Unilever, Colgate-Palmolive e Reckitt Benckiser.

Situazioni attuali

Nel primo trimestre del 2023 le vendite di Johnson & Johnson sono cresciute del 5,6% rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 24,8 miliardi di dollari. Si prevede che le vendite continueranno a crescere nel secondo trimestre. La maggior parte della crescita dei ricavi proviene dalle soluzioni interventistiche e dai farmaci antitumorali. Tuttavia, il segmento farmaceutico potrebbe essere sotto pressione a partire dal 2024. Ciò è dovuto all'imminente lancio di biosimilari di Stelara, che rappresenta una fonte significativa di fatturato per J&J. I brevetti di Stelara scadono tra il 2023 e il 2024 e diverse aziende stanno lavorando a versioni biosimilari.

JNJ intende scorporare il segmento dei prodotti di consumo. Ciò consentirà a JNJ di concentrare la ricerca e lo sviluppo su nuove terapie e di espandere il segmento dei dispositivi medici. Anche se la strategia esatta non è stata presentata dal management, lo scorporo del segmento dei prodotti di consumo e l'acquisizione di Abiomed per 16,6 miliardi di dollari segnano un punto di svolta per JNJ.

Nonostante gli ostacoli legali, JNJ è una scelta forte e valida a lungo termine per gli investitori orientati ai dividendi.

Leggero calo dell'FCF

Come ho accennato nell'introduzione, il rischio principale di JNJ è rappresentato dai procedimenti legali in corso relativi ad alcuni prodotti. Uno di essi era contaminato da amianto ed è stato ritirato dalla vendita entro 20 anni. Questo potrebbe avere un impatto significativo sulle operazioni finanziarie di JNJ, che ha aumentato l'importo previsto per la transazione a 9 miliardi di dollari. Questo avrebbe un impatto sull'azienda sotto forma di una perdita aggiuntiva di 2 miliardi di dollari in ogni trimestre in cui viene realizzato. JNJ ha cercato di mitigare l'impatto legale sull'unità aziendale principale spostando le relative richieste di risarcimento in un'unità aziendale appositamente creata e presentando istanza di fallimento. Questa manovra richiede il consenso del 75% degli attuali ricorrenti, ossia circa 60.000 persone, ma potrebbe non reggere in tribunale. JNJ sostiene che le richieste di risarcimento sono prive di fondamento, ma sostiene che il protrarsi del caso ha portato all'incertezza dell'esito.

Quindi, $JNJ-1.8% è un'azienda adatta a essere detenuta per sempre? Ovviamente non si può dire con certezza. Si tratta di un'azienda estremamente forte e stabile. Ma probabilmente non è un investimento che si può consigliare di ignorare. È sempre consigliabile monitorare attentamente le proprie posizioni.

Disclaimer: questa non è assolutamente una raccomandazione di investimento. L'investimento nei mercati finanziari è rischioso e ognuno dovrebbe investire in base alle proprie decisioni. Io sono solo un dilettante che condivide le proprie opinioni.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.