S&P 500 ^GSPC 5,307.35 -0.01%
Tesla TSLA $178.40 +1.97%
Amazon AMZN $181.10 -1.33%
Nvidia NVDA $937.10 -1.13%
Apple AAPL $192.50 +0.76%
Microsoft MSFT $428.16 +0.66%
Meta META $466.76 -0.44%
Alphabet GOOG $178.95 +0.28%

Il miliardario Jeff Gundlach ha un argomento forte che suggerisce che la recessione sta arrivando

Il mercato ci sta vomitando una quantità incredibilmente grande di notizie riguardanti il mercato toro e poi il mercato orso, che è accompagnato da molti aspetti (inflazione, tassi di interesse). Il miliardario Jeff Gundlach, che è soprannominato il ''Re delle obbligazioni'', ha elaborato una nuova teoria che ha una solida base per diventare vera.

Gundlach gestisce un fondo da 140 miliardi di dollari, quindi la sua opinione ha un certo peso e ha certamente senso.

Quando e perché

Il CEO di DoubleLine Capital Jeff Gundlach ha detto che una "calamità" potrebbe colpire i mercati nel 2023 e che pensa che ci sarà una recessione nel 2023.

  • L'economia statunitense sarà probabilmente colpita da una recessione durante il 2023 e non nel 2022 come pensano molti esperti.

Alla conferenza Exchange ETF a Miami, Gundlach ha detto: "Direi che c'è potenzialmente un disastro in arrivo nel 2023".

Ha detto che non si aspetta una recessione quest'anno, ma ha detto che è alla ricerca di un'inversione nei rendimenti del Tesoro USA a due e 10 anni, che tradizionalmente è un segnale di avvertimento per l'economia.

"Non mi aspetto una recessione quest'anno perché ci vuole tempo", ha detto alla conferenza in un discorso chiave. Gundlach ha poi detto alla televisione CNBC che una recessione "potrebbe arrivare fino al 2023".

Gundlach, che è soprannominato il "re delle obbligazioni" per la sua carriera di successo nel reddito fisso, ha a lungo avvertito la Federal Reserve che l'inflazione è fuori controllo. E ha avvertito che un forte aumento dei tassi di interesse potrebbe danneggiare l'economia.

Gli investitori si aspettano ampiamente che la Fed aumenti bruscamente i tassi di interesse quest'anno, con un aumento di 50 punti base previsto per maggio. Gli economisti di Citigroup si aspettano aumenti di 50 punti base a maggio, giugno, luglio e settembre, che per gli standard storici significherebbe una rapida stretta della politica monetaria.

  • Il mercato obbligazionario sta mandando segnali di avvertimento sulla crescita degli Stati Uniti. I rendimenti del Tesoro a due anni sono saliti brevemente sopra i rendimenti a 10 anni nelle ultime settimane, suggerendo che gli investitori credono che la crescita sarà inferiore in futuro.

Perché la storia delle obbligazioni ci dice di più dell'opinione degli esperti?

Una recessione nel 2023?

Gundlach ha detto che i buoni del Tesoro a due anni sono un indicatore economico molto affidabile. "La Fed dovrebbe essere sostituita dalla nota del Tesoro a due anni", ha detto. Ha anche indicato la convinzione della Fed che l'inflazione svanirà, dicendo: "L'unica cosa che era transitoria era l'uso della parola transitoria".

  • L'amministratore delegato di DoubleLine ha detto alla CNBC che pensa che le azioni siano ampiamente sopravvalutate e che l'indice tecnologico Nasdaq è in un momento difficile dopo un forte aumento che ricorda la bolla dotcom del 1999.
  • Somiglianza con la bolla dotcom? Qui è dove il divertimento si ferma, se qualcosa sta inviando segnali come questo che indicano un crollo che è stato qui prima, allora gli investitori dovrebbero essere davvero cauti.

Ma non tutti gli investitori sono convinti che gli Stati Uniti siano diretti verso una recessione, molti economisti sostengono che un forte mercato del lavoro e un alto tasso di risparmio dovrebbero sostenere la crescita.

Ma gli avvertimenti stanno diventando più forti. Deutsche Bank la settimana scorsa è stato il primo grande prestatore a prevedere una recessione, dicendo che "ci vorrà molto vapore per togliere il vapore dall'economia e dal mercato del lavoro e l'inflazione per tornare indietro".

  • I titoli di stato possono predeterminare gli sviluppi del mercato?
  • C'è un grande punto esclamativo qui che sottolinea che se la Fed non aggiusta i tassi di interesse in modo appropriato, l'intera situazione andrà fuori controllo e un crollo si verificherà molto rapidamente, e lo stesso vale per l'inflazione eccessiva. La Fed può riuscire a correggere questo per tutto l'anno 2022-2023?
  • Dà peso all'opinione di Gundlach? Dopo tutto, ha molta esperienza e può insegnarci l'evoluzione e la storia delle obbligazioni.
  • Il mio punto non è quello di causarvi il panico, solo di indicare un altro potenziale indicatore che vi farà diffidare del mercato. In alternativa, quale sarebbe la sua reazione se si verificasse una recessione? Avete una strategia per questa eventualità?

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet