S&P 500 ^GSPC
5,123.41
-1.46%
Nvidia NVDA
$881.95
-2.67%
Meta META
$511.90
-2.15%
Tesla TSLA
$171.05
-2.03%
Amazon AMZN
$186.13
-1.54%
Microsoft MSFT
$421.90
-1.41%
Alphabet GOOG
$159.19
-1.00%
Apple AAPL
$176.55
+0.86%

Plug Power, l'attore invisibile nella corsa all'energia verde?

$PLUG-2.4% prenderà in prestito fino a 1,5 miliardi di dollari per finanziare la costruzione di una centrale a idrogeno. L'azienda si sta espandendo rapidamente anche in Europa, con piani di investimento per 6 miliardi di dollari in tre impianti a idrogeno al largo della costa finlandese.

L'azienda, i cui numeri dettagliati si possono trovare qui su Bulios cliccando qui, ha pubblicato oggi un rapporto sui suoi piani, un riassunto anche nella sezione Flash News. 😊

$PLUG-2.4% è un fornitore di tecnologie energetiche alternative focalizzato sulla progettazione, lo sviluppo, la commercializzazione e la produzione di sistemi di celle a combustibile a idrogeno. I prodotti sono utilizzati nei mercati dell'energia industriale e stazionaria. La scorsa settimana ha riportato risultati trimestrali ancora non ottimali e il prezzo delle azioni è sceso ulteriormente. I margini lordi non sono ancora positivi, ma si prevede che la situazione cambierà entro la fine dell'anno.

PLUG
$2.89 -$0.07 -2.36%
1 Day
-0.02%
5 Days
+26.02%
1 Month
-4.74%
6 Months
-51.39%
YTD
-12.42%
1 Year
-70%
5 Years
+104.06%
Max.
-97.49%

Plug Power prevede di prendere in prestito fino a 1,5 miliardi di dollari nei prossimi 18 mesi, mentre il produttore di Latham si concentra sull'espansione della sua rete di impianti a idrogeno. L'amministratore delegato Andy Marsh ha confermato questa settimana di essere in fase avanzata di trattative per finanziare il progetto da 1 miliardo di dollari attraverso il programma di prestiti del Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti. "Marsh ha dichiarato agli analisti durante la telefonata di presentazione dei risultati del secondo trimestre di $PLUG-2.4%. "E stiamo lavorando ai processi finali per far approvare questa struttura".

I dirigenti sono in trattativa con "grandi banche" e altri soggetti su opzioni di finanziamento che potrebbero includere qualsiasi cosa, dalle obbligazioni societarie ai crediti d'imposta per gli investimenti. La società ha sottolineato, durante la telefonata di presentazione dei risultati e in una lettera agli azionisti, che la sua strategia di raccolta di capitali si concentra su azioni che non diluiscono il valore delle sue azioni.

Stiamo investendo al ritmo di circa 1 miliardo di dollari all'anno per costruire centrali elettriche a "idrogeno verde" alimentate da energia idroelettrica, turbine eoliche e altre fonti che non producono emissioni di carbonio, per aiutare i clienti industriali a ridurre le emissioni durante le attività.

$PLUG-2.4% si sta espandendo rapidamente in Europa, con un piano di investimento di 6 miliardi di dollari per la costruzione di tre centrali a idrogeno al largo della costa finlandese nei prossimi tre anni. Negli Stati Uniti, Plug sta costruendo impianti in Georgia, Louisiana, Texas e New York, con l'intenzione di espandere un impianto esistente in Tennessee. I progetti stanno procedendo, ma ci sono stati alcuni ritardi dovuti al fatto che i progetti di ingegneria e di approvvigionamento hanno richiesto più tempo del previsto per essere completati, il che, secondo i dirigenti, consentirà loro di sistemare i finanziamenti.

Tutto ciò avviene mentre l'azienda lavora per ridurre i costi di produzione ed espandere la capacità produttiva, cercando di raggiungere la redditività. "Il processo di scalata della nostra attività presenta una serie di sfide", ha dichiarato Marsh agli analisti. "Una di queste è stata il problema del margine lordo".

Nel secondo trimestre Plug ha registrato un fatturato record di 260 milioni di dollari, con un aumento del 72% rispetto allo stesso periodo di tre mesi dell'anno precedente. L'azienda ha anche registrato una perdita netta di 236 milioni di dollari per il trimestre. Il management continua a prevedere che Plug registrerà una crescita del fatturato di circa il 70% nel 2023, con vendite previste tra 1,2 e 1,4 miliardi di dollari. Entro la fine dell'anno, i margini lordi dovrebbero essere positivi!

"Il viaggio per gestire la costruzione di impianti di idrogeno, l'espansione della capacità produttiva, lo sviluppo dei clienti e la contemporanea introduzione di una serie di nuovi prodotti è stato indubbiamente impegnativo", ha dichiarato Marsh. "Tuttavia, siamo fermamente convinti che gli sforzi investiti in queste iniziative porteranno benefici significativi a tutti coloro che sono coinvolti nel successo di Plug".

Ho incluso questa società nel mio portafoglio la scorsa settimana, per ora solo per un volume minore, ma continuerò a seguirla e mi piace questo modello di business. Anche se il mondo intero dovrebbe unirsi per cercare di ottenere energia verde e una migliore considerazione del pianeta in generale, cosa che in certe quantità sulla Terra non si vede ancora, ma faccio il tifo per le aziende che stanno lavorando per sviluppare e perseguire modelli di business simili. 🍀

E voi investitori come vedete questo settore? 😊


No comments yet