S&P 500 ^GSPC
4,967.23
-0.88%
Nvidia NVDA
$762.00
-10.00%
Meta META
$481.07
-4.13%
Amazon AMZN
$174.63
-2.56%
Tesla TSLA
$147.02
-1.94%
Microsoft MSFT
$399.12
-1.27%
Apple AAPL
$165.00
-1.22%
Alphabet GOOG
$155.72
-1.10%

Una sintesi della settimana appena trascorsa: tutto quello che c'è da sapere!

Gli indici azionari statunitensi hanno registrato risultati contrastanti venerdì e per tutta la settimana, mentre persistono le preoccupazioni per l'inflazione e gli alti tassi di interesse

Le azioni statunitensi hanno chiuso le contrattazioni di venerdì in modo contrastante, con il persistere dei timori per l'inflazione e gli alti tassi di interesse. Anche gli indici hanno registrato performance contrastanti su base settimanale.

L'indice Dow ha guadagnato lo 0,30% venerdì, terminando le contrattazioni a 35.281,40 punti, ma il più ampio S&P 500 è sceso dello 0,11% a 4.464,05 punti e l'indice del mercato tecnologico Nasdaq Composite è sceso dello 0,68% a 13.644,85 punti. L'indice di volatilità VIX è sceso del 6,37% a 14,84 punti e il rendimento dei titoli di Stato statunitensi a 10 anni è salito di sette punti e mezzo base al 4,158%.

Il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha comunicato nel pomeriggio che la crescita annuale dei prezzi alla produzione negli Stati Uniti è accelerata allo 0,8% a luglio dallo 0,2% di giugno. Gli analisti, in un sondaggio Refinitiv, si aspettavano un'accelerazione leggermente più modesta, allo 0,7%.

Il rapporto sui prezzi alla produzione degli Stati Uniti ha portato a un aumento dei rendimenti del Tesoro americano, che ha avuto un effetto particolarmente negativo sulle azioni delle grandi società tecnologiche. Il gigante del software Microsoft si è indebolito dello 0,59% e il produttore di auto elettriche Tesla dell'1,10%.

Per l'intera settimana scorsa, il Dow è salito dello 0,62%, l'S&P 500 è sceso dello 0,31% e il Nasdaq Composite ha perso l'1,90%.

Il dollaro si è rafforzato venerdì

Sul mercato dei cambi, venerdì il dollaro USA si è leggermente rafforzato nei confronti dell'euro, sostenuto dal rialzo dei rendimenti dei titoli del Tesoro USA. Intorno alle 22.00 CET, la moneta unica europea ha perso circa lo 0,3% a 1,0945 dollari.

Gli eventi più importanti di venerdì sui mercati statunitensi

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha accettato di rivedere un accordo stipulato con Purdue Pharma nella cosiddetta crisi degli oppioidi, per volere dell'amministrazione del presidente Joe Biden. In base all'accordo, i suoi proprietari dovranno pagare sei miliardi di dollari in cambio dell'immunità dalle cause civili. Quando la Corte si riunirà nuovamente in ottobre, valuterà se l'accordo supera la legge. L'udienza, in cui entrambe le parti potranno presentare le loro argomentazioni, si terrà a dicembre, secondo quanto riportato da Reuters. Nel frattempo, il tribunale ha sospeso la procedura di insolvenza della società.

Venerdì un tribunale statunitense ha revocato la libertà su cauzione di Samuel Bankman-Fried, il fondatore della borsa di criptovalute FTX in fallimento. Il tribunale ha concluso che Bankman-Fried ha ripetutamente cercato di influenzare i testimoni. La notizia è stata riportata da AP e Reuters.

L'indice dei prezzi alla produzione degli Stati Uniti è aumentato dello 0,8% su base annua a luglio (stima: +0,7%, giugno: +0,2%), su base mensile è aumentato dello 0,3% (stima: +0,2%, giugno: piatto).

L'indice di fiducia dei consumatori dell'Università del Michigan è sceso a 71,2 punti ad agosto secondo i dati precedenti (stima: 71 punti, luglio: 71,6 punti).

I punti salienti della scorsa settimana per le azioni statunitensi

Elon Musk ha confermato che il suo social network online X (ex Twitter) non creerà mai una propria criptovaluta. Ha risposto agli avvertimenti relativi a token fraudolenti che si spacciavano per associati alla piattaforma.

La società di pagamenti statunitense PayPal Holdings ha lanciato una propria stablecoin chiamata PayPal USD, con l'acronimo PYUSD, agganciata al dollaro. Si tratta di uno sforzo per incoraggiare l'adozione di valute digitali per i pagamenti e i trasferimenti di valuta. L'azienda ha dato l'annuncio in un comunicato stampa lunedì. PayPal è la prima grande società finanziaria a proporre una propria stablecoin, che potrebbe dare un impulso significativo alla lenta adozione delle valute digitali per i pagamenti, sottolineano gli analisti.

Il produttore statunitense di alimenti confezionati Campbell Soup acquisterà Sovos Brands (+25,19%) per 2,3 miliardi di dollari, potenziando la propria offerta di alimenti e bevande con salse italiane di qualità. Lo ha dichiarato l'azienda in un comunicato stampa di lunedì.

La navicella Starliner di Boeing non sarà pronta per il primo volo con equipaggio fino a marzo del prossimo anno. Ma non è ancora certo quando la navicella, il cui lancio era inizialmente previsto per l'anno scorso, farà finalmente il suo viaggio inaugurale. Lo hanno dichiarato i funzionari della National Aeronautics and Space Administration (NASA) statunitense e i rappresentanti della Boeing durante una teleconferenza sullo stato dello Starliner.

Il volume del credito al consumo negli Stati Uniti è aumentato di 17,85 miliardi di dollari a giugno, mentre ci si aspettava un aumento di soli 13 miliardi di dollari dopo i 9,45 miliardi di maggio.

Il fornitore statunitense di videoconferenze Zoom, il cui nome è diventato sinonimo di lavoro da casa durante la pandemia di Covid-19, ha ordinato ai suoi dipendenti di tornare in ufficio. La notizia è stata riportata dalla BBC.

Il deficit commerciale degli Stati Uniti si è ridotto a giugno, con le importazioni che sono scese al livello più basso in più di un anno e mezzo. Il rapporto pubblicato martedì dal Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti indica quindi un rallentamento della domanda interna. Il deficit commerciale si è ridotto del 4,1% rispetto al mese precedente, attestandosi a 65,5 miliardi di dollari.

L'indice di ottimismo delle piccole imprese statunitensi (NFIB) è salito a 91,9 punti a luglio (stima: 90,6 punti, giugno: 91 punti).

Le scorte all'ingrosso degli Stati Uniti sono scese dello 0,5% a giugno secondo i dati finali (flash: -0,3%, maggio: -0,4%).

Alcuni venditori della rete online di Amazon si lamentano del fatto che l'azienda stia trattenendo loro dei contanti e che, per questo motivo, rischiano il fallimento. Amazon si difende, rispondendo che ha informato tutti del cambiamento con tre mesi di anticipo e che questa è una pratica comune da anni in altre parti del mondo. Il sito web della BBC ne ha dato notizia mercoledì. Amazon trattiene il denaro per sette giorni dopo la consegna, nel caso in cui il cliente reclami la merce acquistata.

L'investigatore speciale Jack Smith, che lavora su casi che coinvolgono l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ha ottenuto all'inizio di quest'anno un'ordinanza del tribunale che gli permette di ottenere informazioni sull'account di Trump sul social network X (ex Twitter). La società si è però conformata tardivamente all'ordine e ha ricevuto una multa di 350.000 dollari dal tribunale. Lo riportano i media statunitensi, citando i documenti giudiziari pubblicati.

La crescita annuale dei prezzi al consumo negli Stati Uniti è accelerata al 3,2% a luglio dal 3% di giugno, segnando il primo aumento dell'inflazione dallo scorso giugno. Questo è quanto emerge dal rapporto di giovedì del Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti. Tuttavia, l'aumento dell'inflazione è più moderato di quanto previsto dagli analisti, che in un sondaggio Reuters hanno stimato l'inflazione di luglio al 3,3% in media.

Dopo anni di preparazione, Virgin Galactic ha effettuato il suo primo volo turistico nello spazio. Giovedì la sua macchina ha trasportato a un'altitudine di oltre 80 chilometri, tra gli altri, un ex atleta che aveva acquistato un biglietto nel 2005. La compagnia del britannico Richard Branson vuole effettuare voli nello spazio ogni mese, unendosi alle società Blue Origin e SpaceX dei miliardari Jeff Bezos ed Elon Musk nel settore del turismo spaziale.

Gli Stati Uniti bloccheranno e regoleranno gli investimenti americani in tecnologie cinesi, tra cui i chip per computer, la microelettronica, la tecnologia informatica quantistica e l'intelligenza artificiale. L'ordine è stato firmato mercoledì dal Presidente degli Stati Uniti Joe Biden. Questo aumenterà ulteriormente le tensioni tra le due superpotenze, ha riferito la BBC. Il ministero del Commercio cinese ha dichiarato di essere seriamente preoccupato dalla mossa di Washington e si è riservato il diritto di imporre contromisure.

Il miliardario Elon Musk sta mettendo all'asta loghi e altri oggetti associati al social network Twitter. Il social network è stato ribattezzato X solo poche settimane fa. Tra i 584 oggetti in offerta ci sono tavolini da caffè, grandi gabbie per uccelli o dipinti a olio di quadri che sono diventati popolari grazie alla condivisione online. Lo riferisce la BBC. L'elenco delle aste comprende anche decine di tavoli e sedie o una cabina per DJ. Gli offerenti possono anche fare offerte su strumenti musicali, sufficienti per equipaggiare un'intera band.

La società americana Tapestry acquisterà Capri Holdings, proprietaria del marchio di beni di lusso Michael Kors e di altri, per 8,5 miliardi di dollari. Le società hanno dichiarato giovedì in un comunicato. L'azienda combinata vuole competere meglio sul mercato globale con i grandi rivali europei, ha riferito Reuters.

Gli Stati Uniti, il Canada e la Gran Bretagna stanno imponendo sanzioni economiche a Riyadh Salami, l'ex governatore della banca centrale libanese, secondo quanto riportato giovedì dall'AFP. Salami, 33 anni, è indagato da diversi anni per sospetta appropriazione indebita di milioni di dollari dalle casse dello Stato, accusa che nega. È stato a capo della banca centrale dal 1993 fino alla fine del mese scorso e molti analisti sostengono che la sua leadership abbia contribuito alla profonda crisi economica e finanziaria che il Paese ha affrontato per diversi anni.

Il numero di nuove richieste di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti è salito a 248.000 nella settimana del 5 agosto, rispetto alle 227.000 della settimana precedente, quando ci si aspettava un risultato di 230.000 unità. Il numero di richieste continue nella settimana al 29 luglio è sceso a 1,684 milioni da 1,692 milioni della settimana precedente (rivisto da 1,700 milioni), quando era previsto un risultato di 1,710 milioni.

Gli utili della scorsa settimana

Risultati del secondo trimestre di Tyson Foods: utile per azione rettificato di 0,15 dollari (stima: 0,26 dollari), fatturato di 13,14 miliardi di dollari (stima: 13,63 miliardi di dollari).

Risultati del secondo trimestre di United Parcel Service: utile per azione rettificato di 2,54 dollari (stima: 2,49 dollari), fatturato di 22,06 miliardi di dollari (stima: 23,04 miliardi di dollari).

Risultati del secondo trimestre di Under Armour: utile netto per azione di 0,02 dollari (stima: perdita di 0,02 dollari), fatturato di 1,32 miliardi di dollari (stima: 1,30 miliardi di dollari).

Risultati 4QFY2023 di Fox: utile per azione rettificato di 0,88 dollari (stima: 0,72 dollari), fatturato di 3,03 miliardi di dollari (in linea con le stime).

Risultati del 2° trimestre di Eli Lilly & Co: utile per azione rettificato di 2,11 dollari (stima: 1,98 dollari), fatturato di 8,31 miliardi di dollari (stima: 7,58 miliardi di dollari).

Risultati Lyft 2Q: utile per azione di 0,16 dollari (stima: perdita di 0,01 dollari), fatturato di 1,02 miliardi di dollari (in linea con le stime).

Risultati del secondo trimestre di AMC Entertainment Holding: utile/perdita per azione rettificato di 0,00 dollari (stima: perdita di 0,05 dollari), fatturato di 1,35 miliardi di dollari (stima: 1,27 miliardi di dollari).

Risultati del secondo trimestre di Akamai Technologies: utile per azione di 1,49 dollari (stima: 1,41 dollari), fatturato di 936 milioni di dollari (stima: 931,52 milioni di dollari).

Risultati del secondo trimestre di Take-Two Interactive Software: utile per azione di 0,54 dollari (stima: 0,29 dollari), fatturato di 1,04 miliardi di dollari (stima: 984,52 milioni di dollari).

Risultati 3QFY2023 di Walt Disney: utile per azione rettificato di 1,03 dollari (stima: 0,95 dollari), fatturato di 22,33 miliardi di dollari (stima: 22,50 miliardi di dollari).

Risultati del secondo trimestre di PlugPower: utile per azione di 0,40 dollari (stima: 0,26 dollari), fatturato di 260,18 milioni di dollari (stima: 242,24 milioni di dollari).

L'utile del primo trimestre fiscale del rivenditore online cinese Alibaba Group Holding è aumentato del 51% rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 34,33 miliardi di yuan. Il fatturato del trimestre conclusosi il 30 giugno è aumentato del 14% a 234,16 miliardi di yuan. L'azienda ha dato l'annuncio in un comunicato stampa giovedì.

Risultati del secondo trimestre di Ralph Lauren: utile per azione rettificato di 2,34 dollari (stima: 2,14 dollari), vendite di 1,50 miliardi di dollari (stima: 1,48 miliardi di dollari).

Risultati 4QFY2023 di News Corp: utile per azione di 0,14 dollari (stima: 0,09 dollari), fatturato di 2,43 miliardi di dollari (stima: 2,48 miliardi di dollari).


No comments yet