S&P 500 ^GSPC
5,123.41
-1.46%
Nvidia NVDA
$881.95
-2.67%
Meta META
$511.90
-2.15%
Tesla TSLA
$171.05
-2.03%
Amazon AMZN
$186.13
-1.54%
Microsoft MSFT
$421.90
-1.41%
Alphabet GOOG
$159.19
-1.00%
Apple AAPL
$176.55
+0.86%

Barclays ha individuato diversi titoli europei che, a suo avviso, potrebbero beneficiare di un contesto di calo dell'inflazione.

La disinflazione - il rallentamento del tasso di inflazione - è particolarmente complicata per alcune società perché i loro profitti non crescono in linea con le pressioni sui costi.

L'inflazione nell'Eurozona è scesa al 5,3% a luglio dal picco del 10,6% dell'ottobre 2022. Con i tassi di interesse ancora elevati, si prevede che l'inflazione scenda ulteriormente verso l'obiettivo del 2% della Banca Centrale Europea nei prossimi mesi.

La banca d'investimento ha dichiarato che i titoli selezionati, che ha definito "vincitori della disinflazione", sono particolarmente ben posizionati per ottenere risultati nell'attuale contesto, con almeno due dei titoli selezionati che dovrebbero salire di oltre il 60% nei prossimi 12 mesi.

"I titoli azionari europei hanno registrato solidi rendimenti a luglio, con un miglioramento del sentiment economico tra le aspettative di un picco dell'inflazione e le crescenti speranze di un atterraggio morbido", hanno dichiarato gli strateghi di Barclays, tra cui Emmanuel Cau, in una nota di ricerca ai clienti del 15 agosto.


Sebbene Barclays preveda un indebolimento della crescita dell'eurozona nella seconda metà dell'anno, la banca ha affermato che gli utili aziendali si sono finora dimostrati resistenti. Secondo gli analisti della banca, lo scenario di soft-landing è ormai diventato un dato di fatto, inducendo un maggior numero di investitori a investire in titoli value.

Nelle righe seguenti sono elencati i 3 "vincitori della disinflazione" di Barclays con i maggiori guadagni:

Delivery Hero
Tra i titoli evidenziati, Delivery Hero, una società di consegne di cibo a domicilio, presenta il maggior potenziale di rialzo. Barclays prevede che il titolo salga del 64% a 63 euro (68,9 dollari) nei prossimi 12 mesi.

"A nostro avviso, Delivery Hero ha la visione più progressista di qualsiasi altro aggregatore di consegne nell'UE. È uno spazio su cui siamo positivi e che si riflette nella nostra valutazione del caso d'investimento", hanno dichiarato gli analisti di Barclays guidati da Andrew Ross in una nota del 10 agosto ai clienti.

L'analista della banca d'investimento ha anche aggiunto che gli investitori "accoglierebbero con favore" e "vedrebbero come un bonus in più" la vendita o il consolidamento delle divisioni nei mercati più piccoli in cui la società opera.

Lloyds Banking Group
Barclays prevede che le azioni dell'istituto di credito britannico Lloyds Banking Group saliranno del 64% a 0,70 GBP (0,89 USD) nei prossimi 12 mesi. Le azioni quotate alla borsa britannica sono solitamente quotate in centesimi anziché in sterline.

La banca d'investimento si aspetta che l'aumento dei tassi d'interesse avvantaggi Lloyds, che dovrebbe generare maggiori profitti grazie all'aumento del margine d'interesse netto.

"Vediamo una spinta sostenuta dall'aumento dei tassi e una maggiore resistenza ai deflussi di liquidità/depositi. Insieme al calo dei rischi di accantonamento, ci aspettiamo che l'aumento dei profitti porti a un aumento dei rendimenti del capitale", hanno dichiarato gli analisti di Barclays guidati da Aman Rakka in una nota del 27 luglio ai clienti.

Le azioni Lloyds sono quotate anche negli Stati Uniti - Lloyds Banking Group plc $LYG-1.6%

Legal & General
Gli analisti di Barclays sono anch'essi ottimisti sul settore assicurativo vita del Regno Unito e prevedono che le azioni L&G saliranno del 42% nei prossimi 12 mesi.

La banca d'affari si aspetta che l'aumento dei tassi d'interesse sia vantaggioso per gli assicuratori, in quanto possono far fronte alle loro passività a lungo termine con una minore spesa di capitale iniziale.

"La direzione di marcia per gli assicuratori vita del Regno Unito è generalmente positiva da un punto di vista macroeconomico, ma il ritmo è lento", hanno scritto gli analisti, guidati da Larissa van Deventer, in una nota ai clienti del 4 agosto.

"Dato che la maggior parte degli assicuratori vita britannici offre rendimenti interessanti e forti profili di liquidità, ci piace L&G per il suo spazio di crescita".


No comments yet