S&P 500 ^GSPC
5,061.82
-1.20%
Tesla TSLA
$161.48
-5.59%
Nvidia NVDA
$860.01
-2.48%
Meta META
$500.23
-2.28%
Apple AAPL
$172.69
-2.19%
Microsoft MSFT
$413.64
-1.96%
Alphabet GOOG
$156.33
-1.80%
Amazon AMZN
$183.62
-1.35%

Questa settimana l'attenzione degli investitori negli Stati Uniti sarà rivolta principalmente al Beige Book della Fed, alla bilancia commerciale di luglio e all'ISM dei servizi. In Germania, ad esempio, saranno pubblicati l'IPC di agosto e la produzione industriale di luglio.

Bilancia commerciale negli Stati Uniti

Mercoledì sarà disponibile la bilancia commerciale di luglio negli Stati Uniti. Il mercato prevede un deficit di 68 miliardi di dollari. Il motivo dell'aumento mese su mese del deficit della bilancia è dovuto principalmente al rafforzamento della domanda interna di beni di consumo, automobili e beni strumentali. Il deficit dovrebbe essere in parte compensato dalle esportazioni nette di servizi.

ISM servizi negli Stati Uniti

Mercoledì verrà pubblicato anche l'indice ISM dei servizi negli Stati Uniti. Si prevede che ad agosto l'indice rimarrà allo stesso livello del mese precedente. Le aziende statunitensi dovrebbero continuare a essere sostenute dai consumi delle famiglie per l'intrattenimento, in particolare cinema (Barbie, Oppenheimer) e concerti (Taylor Swift, Beyoncé). Secondo Bloomberg, l'indice dovrebbe registrare un calo nel quarto trimestre, soprattutto a causa del raffreddamento della domanda dei consumatori.

Il Beige Book della Fed

Due settimane prima della riunione della Fed, viene sempre pubblicato il cosiddetto Beige Book, ovvero il rapporto della banca centrale statunitense sullo stato dell'economia americana. Questa settimana sarà pubblicato mercoledì. Bloomberg prevede che l'economia statunitense continuerà ad essere fortemente sostenuta dalla spesa dei consumatori per i film di Barbie e Oppenheimer, nonché per i concerti di Taylor Swift e Beyoncé. Secondo Bloomberg, gli effetti di questi eventi culturali dovrebbero raggiungere il picco in agosto. Pertanto, nonostante la crescita della spesa dei consumatori per l'intrattenimento, l'economia statunitense dovrebbe registrare un rallentamento della crescita. Il 24 agosto è stato pubblicato l'indice S&P Services PMI, che ha toccato un minimo di sei mesi a 51,0 punti e anche gli ordini sono scesi per la prima volta in sei mesi.

Nuove richieste di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti

Secondo le previsioni degli analisti, le nuove richieste di sussidi dovrebbero raggiungere le 235.000 unità al 2 settembre. Il motivo dell'aumento settimanale dovrebbe essere l'uragano Idalia, che ha colpito la Florida il 30 agosto.

CPI in Germania

Venerdì alle 8:00 si conoscerà la lettura finale dell'IPC di agosto in Germania. Il mercato prevede un aumento dell'indice del 6,1% su base annua. A luglio, l'indice è aumentato del 6,2%. Su base mensile, l'inflazione dovrebbe aumentare dello 0,3%.

Produzione industriale in Germania

La produzione industriale sarà comunicata giovedì in Germania. Gli analisti si aspettano un ulteriore calo su base mensile. A giugno la produzione è scesa dell'1,5%, ora il mercato prevede un calo dello 0,5%. Su base annua, si prevede un calo del 2,1%. Secondo l'indagine dell'IFO, cresce l'insoddisfazione delle imprese industriali per l'attuale andamento delle loro attività e le aspettative delle imprese per i prossimi mesi rimangono molto pessimistiche.

Altri indicatori della settimana

Tra gli altri indicatori macroeconomici che verranno comunicati vi sono il tasso di disoccupazione di agosto nella Repubblica Ceca, il PIL del 2° trimestre e l'IPP dell'Eurozona.


No comments yet