S&P 500 ^GSPC 5,071.63 +0.02%
Tesla TSLA $162.13 +12.06%
Nvidia NVDA $796.77 -3.33%
Amazon AMZN $176.59 -1.64%
Apple AAPL $169.02 +1.27%
Alphabet GOOG $161.10 +0.74%
Meta META $493.50 -0.52%
Microsoft MSFT $409.06 +0.37%

Le azioni statunitensi hanno subito un forte calo venerdì, con i principali indici in disaccordo sulla direzione settimanale

Le azioni statunitensi si sono indebolite notevolmente venerdì, con i produttori di chip e le grandi aziende tecnologiche alla base del loro declino.

L'indice Dow ha perso lo 0,83% terminando le contrattazioni a 34.618,24 punti, il più ampio S&P 500 è sceso dell'1,22% a 4.450,32 punti e l'indice del mercato tecnologico Nasdaq Composite è crollato dell'1,56% a 13.708,33 punti. L'indice di volatilità VIX è balzato del 7,57% a 13,79 punti e il rendimento dei titoli di Stato statunitensi a 10 anni è salito di circa cinque punti base al 4,336%.

Le azioni dei produttori di chip si sono indebolite a causa delle preoccupazioni sulla domanda. Questi ultimi sono stati alimentati dagli scioperi negli stabilimenti statunitensi delle case automobilistiche General Motors, Ford Motor e Stellantis, tra le altre. Le azioni del rivenditore online Amazon (-2,99%), del gigante del software Microsoft (-2,50%) e di altre grandi aziende tecnologiche sono state messe sotto pressione dall'aumento dei rendimenti dei titoli di Stato statunitensi.

I risultati preliminari di un sondaggio dell'Università del Michigan hanno mostrato che l'indice di fiducia dei consumatori è sceso a 67,7 punti a settembre dai 69,5 punti di agosto. Si tratta del secondo mese consecutivo di calo.

L'attenzione degli investitori si rivolge ora alla Federal Reserve statunitense, che deciderà sui tassi di interesse la prossima settimana. Secondo Reuters, i mercati finanziari continuano a prevedere che la Fed lascerà i tassi di interesse invariati la prossima settimana.

La Banca Centrale Europea questa settimana ha aumentato il suo tasso di interesse di riferimento di un quarto di punto percentuale, portandolo al 4,50%, mentre alcuni analisti si aspettavano che la BCE mantenesse i tassi invariati.

Nell'ultima settimana, il Dow ha guadagnato lo 0,12%, l'S&P 500 è sceso dello 0,16% e il Nasdaq Composite ha ceduto lo 0,39%.

Il dollaro si è leggermente indebolito venerdì

Sul mercato dei cambi, il dollaro si è leggermente indebolito venerdì in seguito alla notizia di un calo della fiducia dei consumatori negli Stati Uniti. L'euro ha guadagnato circa lo 0,2% rispetto al dollaro, attestandosi a $1,066 intorno alle 22.00 CET.

I punti salienti del venerdì sui mercati statunitensi

Circa 13.000 lavoratori dei tre stabilimenti statunitensi delle case automobilistiche General Motors (GM), Ford e Stellantis hanno scioperato simultaneamente per ottenere salari migliori nelle prime ore del mattino di venerdì. È la prima volta, negli 88 anni di storia del sindacato dei lavoratori dell'auto UAW, che i lavoratori di tutte e tre le case automobilistiche scioperano contemporaneamente. Il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha dichiarato che i datori di lavoro dovrebbero condividere i profitti con i lavoratori e ha annunciato l'invio del suo staff a Detroit per aiutare a trovare un compromesso.

La società internet statunitense Google ha fornito a un piccolo gruppo di aziende il suo nuovo modello di intelligenza artificiale (AI) chiamato Gemini. Citando fonti informate, The Information ha riferito che Google vuole utilizzare questo strumento per competere con il modello ChatGPT-4 di OpenAI, sostenuto da Microsoft.

L'azienda statunitense Apple rilascerà un aggiornamento software per gli utenti dei suoi dispositivi iPhone 12 in Francia. L'azienda vuole risolvere una controversia con le autorità di regolamentazione del Paese, che hanno ordinato la sospensione delle vendite del telefono per violazione dei limiti delle onde elettromagnetiche. Il governo francese ha accolto con favore la mossa e ha dichiarato che testerà rapidamente l'aggiornamento. Ciò potrebbe consentire la ripresa delle vendite del modello lanciato nel 2020, come ha riferito venerdì la Reuters.

L'indice dei prezzi all'esportazione degli Stati Uniti è sceso del 5,5% su base annua ad agosto (luglio: -8%, rivisto da -7,9%), ed è aumentato dell'1,3% su base mensile (luglio: +0,5%, rivisto da +0,7%). L'indice dei prezzi all'importazione degli Stati Uniti è sceso del 3% a/a (luglio: -4,6%, rivisto da -4,4%) ed è aumentato dello 0,5% m/m (luglio: +0,1%, rivisto da +0,4%).

La produzione industriale statunitense è aumentata dello 0,4% m/m ad agosto (stima: +0,1%, luglio: +0,7%), con un aumento dello 0,2% a/a (luglio: piatto, rivisto da -0,2%).

L'indice di fiducia dei consumatori dell'Università del Michigan è sceso a 67,7 punti a settembre secondo i dati preliminari (stima: 69,1 punti, agosto: 69,5 punti).

L'indice di attività industriale della Fed di New York (indice Empire State) è salito a 1,9 punti a settembre (stima: -10 punti, agosto: -19 punti).

I principali eventi della scorsa settimana sui mercati statunitensi

Meta Platforms sta lavorando a un nuovo sistema di intelligenza artificiale (AI) che dovrebbe essere potente quanto il modello più avanzato offerto da OpenAI. Lo riporta il Wall Street Journal, citando fonti informate. La società madre di Facebook vuole che il suo nuovo modello di intelligenza artificiale, che dovrebbe essere diverse volte più potente della sua versione commerciale chiamata Llama 2, sia pronto l'anno prossimo.

QUALCOMM ha annunciato che fornirà ad Apple modem 5G per gli iPhone fino al 2026.

Chevron Australia non prevede di raggiungere un accordo con i sindacati nell'attuale controversia sui salari e le condizioni di lavoro. Cercherà invece di utilizzare una nuova opzione legale, non ancora sperimentata, per fermare gli scioperi nei suoi impianti di gas naturale liquefatto (LNG) di Gorgon e Wheatstone. Lo ha riferito lunedì la Reuters. I sindacati di entrambi gli impianti, che rappresentano oltre il 5% delle forniture globali di GNL, si stanno preparando a uno sciopero su larga scala.

L'azienda tecnologica statunitense Apple ha presentato martedì una nuova linea di smartphone, l'iPhone 15. L'azienda è passata dal proprio connettore di ricarica per la linea al più diffuso sistema USB-C, di cui l'Unione Europea ha deciso di imporre l'uso uniforme. Martedì l'azienda ha anche presentato una nuova linea di smartwatch, l'Apple Watch. Su questi, una determinata azione, come fermare una sveglia o rispondere a una chiamata, sarà attivata dall'utente toccando due volte il dito indice sul pollice senza toccare l'orologio stesso.

Il produttore tedesco di sandali Birkenstock presenterà questa settimana un piano per la quotazione in borsa. Il quotidiano Handelsblatt, citando fonti del mondo finanziario, ha riferito che l'azienda si registrerà presso la Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense, mentre altri media tedeschi hanno ripreso la notizia. Le azioni della società dovrebbero iniziare a essere negoziate alla Borsa di New York il 9 ottobre.

La casa automobilistica statunitense Tesla e i suoi fornitori triplicheranno l'investimento in uno stabilimento previsto nella città di Monterrey, nello Stato messicano di Nuevo León, portandolo a 15 miliardi di dollari. La Reuters ha riportato la notizia martedì, citando il governatore dello Stato.

L'irlandese Smurfit Kappa ha accettato di fondersi con la rivale statunitense WestRock. La fusione delle società creerà uno dei maggiori produttori di carta e imballaggi al mondo, con un valore di mercato di quasi 20 miliardi di dollari. Le società lo hanno annunciato martedì in un comunicato stampa.

L'applicazione cinese per la condivisione di brevi video TikTok ha lanciato le vendite online negli Stati Uniti dopo mesi di prove. L'azienda, che fa parte del gruppo ByteDance Internet, ha annunciato la notizia sul suo blog martedì. TikTok sta cercando di emulare il successo ottenuto negli Stati Uniti dalle piattaforme rivali Shein e Temu, con sede in Cina.

Negli Stati Uniti, martedì è iniziata una causa contro Google per presunto abuso di posizione di mercato. Il processo, con la presenza di numerosi testimoni, durerà dieci settimane, come riferiscono le agenzie di stampa. Il processo è importante per l'amministrazione del Presidente degli Stati Uniti Joe Biden, che si sta posizionando come paladina della concorrenza, ma sta avendo difficoltà a convincere i tribunali del suo punto di vista.

L'indice di ottimismo delle piccole imprese (NFIB) è sceso a 91,3 punti ad agosto (stima: 91,6 punti, luglio: 91,9 punti).

Il tasso annuale di inflazione dei prezzi al consumo negli Stati Uniti è salito al 3,7% ad agosto dal 3,2% di luglio, ha dichiarato il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti in un rapporto di giovedì. L'aumento dell'inflazione è stato più forte di quanto previsto dagli analisti. Si tratta inoltre dell'aumento più consistente in più di un anno. I prezzi dell'energia e di molti prodotti sono aumentati. Ma la cosiddetta inflazione di fondo è risultata più bassa del previsto. Secondo gli analisti, ciò potrebbe indurre la banca centrale statunitense a lasciare invariati i tassi di interesse mercoledì prossimo.

Secondo quanto riportato da Reuters, il leader della maggioranza del Senato statunitense Chuck Schumer, democratico, ha dichiarato che le norme sull'intelligenza artificiale (AI) sono sicuramente necessarie, ma non dovrebbero essere create in fretta e furia, dopo aver incontrato i dirigenti delle maggiori aziende tecnologiche statunitensi. Mark Zuckerberg, Elon Musk, Bill Gates e altri 19 leader aziendali hanno trascorso diverse ore con i senatori statunitensi mercoledì. Musk ha definito l'incontro storico e un servizio all'umanità, mentre alcuni politici hanno criticato il fatto che si sia svolto a porte chiuse.

Il prezzo delle azioni di Arm durante l'IPO ha raggiunto i 51 dollari al pezzo. Una fonte che ha familiarità con la situazione ha dichiarato alla CNBC.

Il produttore tedesco di scarpe Birkenstock ha presentato un'offerta pubblica iniziale (IPO) negli Stati Uniti, diventando la seconda grande azienda europea a cercare di quotarsi sul mercato azionario statunitense questo mese. Nella domanda, l'azienda non ha rivelato i dettagli finanziari dell'offerta. Bloomberg, citando le sue fonti, ha detto che l'offerta potrebbe valutare la società fino a otto miliardi di euro.

La società tecnologica statunitense Apple (-1,19% mercoledì) ha aumentato i prezzi dei suoi ultimi iPhone in alcuni mercati chiave, tra cui Cina, Giappone e India. Negli Stati Uniti, invece, i prezzi sono rimasti invariati.

L'anno scorso il rapporto tra debito globale e produzione economica mondiale è sceso per il secondo anno consecutivo. Tuttavia, è rimasto al di sopra dei livelli visti prima dell'arrivo della pandemia di covidio-19, ha dichiarato mercoledì il Fondo Monetario Internazionale. Secondo il FMI, l'anno scorso il rapporto tra il debito globale e il prodotto interno lordo mondiale è sceso al 238% dal 248% del 2021. In termini nominali, il debito si è attestato a 235.000 miliardi di dollari, con un calo di 200 miliardi di dollari rispetto al 2021.

Il Ministero degli Esteri cinese ha dichiarato mercoledì che la Cina non ha vietato l'acquisto e l'uso di telefoni di marche straniere. Il Ministero degli Esteri cinese ha risposto alle notizie riportate dai media secondo cui alcune agenzie governative e aziende avrebbero ordinato ai dipendenti di non utilizzare più gli iPhone di Apple sul posto di lavoro.

Howard Schultz, il fondatore della catena di caffè statunitense Starbucks, lascia il consiglio di amministrazione della società. Dalla primavera scorsa Schultz dirige l'azienda ad interim, carica che ha lasciato nel marzo di quest'anno. La partenza di Schultz ha effetto immediato. Wei Zhang, che è stato consulente della società internet cinese Alibaba, diventerà un nuovo membro del consiglio di amministrazione a ottobre. L'azienda ha annunciato i cambiamenti in un comunicato stampa.

La società britannica Arm, che progetta chip, ha fissato il prezzo della sua offerta pubblica iniziale a New York a 51 dollari l'uno, il massimo dell'intervallo proposto. Il valore dell'intera società è di 54,5 miliardi di dollari. L'offerta iniziale è la più grande di quest'anno e arriva quasi sette anni dopo l'acquisizione della società da parte dell'attuale proprietario, SoftBank Group, per 32 miliardi di dollari. Le azioni della società inizieranno a essere negoziate alla Borsa di New York giovedì.

La società di intrattenimento statunitense Walt Disney è in trattative per vendere la sua rete televisiva ABC all'operatore di stazioni televisive locali Nexstar Media Group. Lo ha riferito giovedì Bloomberg, citando fonti che hanno familiarità con le trattative.

Negli Stati Uniti continua la causa antitrust contro Google, che potrebbe cambiare il futuro di Internet. Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sostiene che l'azienda si è arricchita perché le persone si affidano al suo motore di ricerca, che è impostato come predefinito su molti dispositivi. Giovedì il governo concluderà l'interrogatorio di Antonio Rangel, che insegna biologia comportamentale al California Institute of Technology. Tra gli altri testimoni del caso figurano James Kolotouros di Google e Brian Higgins di Verizon Communications.

La Commissione europea intende presentare una denuncia formale contro le pratiche dell'azienda statunitense di software Microsoft in relazione alla sua applicazione di videoconferenza Teams. Non è soddisfatta del piano di Microsoft di separare l'applicazione dalla suite di software per ufficio Office, che l'azienda sperava di utilizzare per dissipare le preoccupazioni sulla concorrenza. Bloomberg ha citato fonti che hanno familiarità con la situazione.

Il numero di nuove richieste di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti nella settimana conclusasi il 9 settembre è salito a 220.000 da 217.000 della settimana precedente (rivisto da 216.000), quando ci si aspettava un aumento a 225.000. Il numero di richieste di indennizzo nella settimana terminata il 2 settembre è salito a 1,688 milioni da 1,684 milioni della settimana precedente (rivisto da 1,679 milioni), quando era previsto un aumento a 1,695 milioni.

Le vendite al dettaglio statunitensi sono aumentate dello 0,6% m/m ad agosto (stima: +0,2%, luglio: +0,5%), con un aumento dell'1,6% a/a (stima: +1,2%, luglio: +0,8%).

L'indice dei prezzi alla produzione degli Stati Uniti è aumentato dello 0,7% m/m ad agosto (stima: +0,4%, luglio: +0,3%), in crescita dell'1,6% a/a (stima: +1,2%, luglio: +0,8%).

La scorsa settimana la stagione degli utili

Risultati di Oracle: Utile per azione rettificato di 1,19 dollari (stima: 1,15 dollari), fatturato di 12,45 miliardi di dollari (stima: 12,57 miliardi di dollari).

Risultati di Adobe nel 3QFY2023: utile per azione di $4,09 (stima: $3,98), fatturato di $4,89 miliardi (stima: $4,87 miliardi).

Risultati Lennar nel 3QFY2023: utile per azione 3,91 dollari (stima: 3,51 dollari), fatturato 8,73 miliardi di dollari (stima: 8,45 miliardi di dollari).


No comments yet