S&P 500 ^GSPC 5,304.72 +0.70%
Tesla TSLA $179.24 +3.17%
Meta META $478.22 +2.67%
Nvidia NVDA $1,064.69 +2.57%
Apple AAPL $189.98 +1.66%
Microsoft MSFT $430.16 +0.74%
Alphabet GOOG $176.33 +0.73%
Amazon AMZN $180.75 -0.17%

Un flop totale: perché sono deluso dai risultati di Netflix?

Chi non conosce Netflix. Forse la piattaforma più usata per film e spettacoli televisivi. Potenzialmente il titolo più iconico del decennio. L'azienda che ha cambiato completamente l'industria cinematografica e la percezione della società della produzione video. Ma quando ho aperto il primo riassunto dei risultati, sono rimasto inorridito. Gli ultimi numeri rilasciati sono assolutamente disastrosi. Cosa c'è dietro, cosa succederà dopo e cosa significa per gli investitori?

Netflix è ancora il chiaro leader di mercato nella produzione di film

Netflix $NFLX+1.7% ha registrato un inaspettato calo degli abbonati netti nel primo trimestre, mentre l'azienda fa fronte all'uscita dalla Russia e a un mercato nordamericano sempre più saturo. Le azioni sono crollate più del 20% dopo il rapporto.

Ecco alcune cifre chiave:

Entrate: 7,87 miliardi di dollari contro aspettative di 7,95 miliardi di dollari, in aumento di 7,16 miliardi di dollari su base annua.

Utile per azione: $3.53 contro $2.91 attesi, $3.75 su base annua

Abbonati netti: abbonati: -200.000 rispetto al previsto +2,51 milioni, YoY +3,98 milioni

Comprare lo scorso autunno probabilmente non sembra una buona scelta in questo momento. Ma a lungo termine?

Il calo dei nuovi utenti di Netflix è stato una sorpresa per Wall Street, con gli analisti che si aspettavano una crescita degli abbonamenti lenta ma ancora positiva nei primi tre mesi del 2022. Nello stesso trimestre dello scorso anno, il numero di abbonati è cresciuto di quasi 4 milioni. Nel complesso, Netflix ha chiuso il primo trimestre con 221,64 milioni di abbonati globali.

"Netflix è stata tutta una questione di abbonati per così tanto tempo", ha detto Santosh Rao, capo della ricerca alla Manhattan Venture Partners, a Yahoo Finance Live in un'intervista martedì pomeriggio dopo la pubblicazione dei risultati di Netflix. "L'intera storia deve essere valutata un po' diversamente ora. I multipli stanno diventando convincenti a questo punto, ma abbiamo bisogno di vedere e credere che la strategia di crescita sia ancora intatta e che abbiano un modo per affrontare le sfide future".

Per il trimestre in corso, Netflix ha detto che si aspetta un calo ancora più ripido nei nuovi utenti. La società di streaming ha detto che ha visto gli abbonati cadere di 2 milioni nel suo secondo trimestre fiscale, mentre gli analisti di consenso si aspettavano un guadagno di 2,4 milioni.

"La nostra penetrazione domestica relativamente alta - quando si include il gran numero di famiglie che condividono gli account - combinata con la concorrenza crea barriere alla crescita dei ricavi", ha detto Netflix nella sua lettera agli azionisti martedì pomeriggio.

"Mentre lavoriamo per riaccelerare la crescita dei nostri ricavi - attraverso miglioramenti ai nostri servizi e una monetizzazione più efficiente della condivisione degli account da parte di più famiglie - manterremo il nostro margine operativo intorno al 20%", ha aggiunto Netflix. "La chiave del nostro successo è stata la nostra capacità di creare un intrattenimento incredibile da tutto il mondo, presentarlo in un modo altamente personalizzato e attrarre più spettatori dei nostri concorrenti".

Netflix ha lottato con il rallentamento della crescita degli utenti per la maggior parte dell'anno scorso, con nuovi utenti che rallentano a un rivolo dopo un'impennata pandemica nelle iscrizioni. Ma questo rallentamento è stato esacerbato dal ritiro di Netflix dalla Russia all'inizio di marzo, dopo l'invasione dell'Ucraina da parte di quel paese. Netflix ha detto nella sua lettera agli investitori che la sospensione dei servizi in Russia lo ha privato di 700.000 abbonati netti a pagamento durante il trimestre.

La società ha anche detto che ha visto un calo degli abbonati negli Stati Uniti e in Canada, che insieme hanno perso 600.000 utenti paganti netti. All'inizio di quest'anno, Netflix ha annunciato un altro aumento dei prezzi per gli spettatori nordamericani, che la società ha citato come la ragione del calo durante il trimestre, anche se ha aggiunto che l'effetto complessivo dell'aumento dei prezzi è stato "significativamente positivo per le entrate".

Nel complesso, però, gli investitori (da quello che possiamo vedere nel grafico) hanno abbandonato Netflix con la loro fiducia. A lungo termine, è ancora una società di alta qualità con un sacco di potenziale, ma personalmente sono un po' deluso da queste notizie negative. Ho avuto Netflix nella mia watchlist per un po' di tempo, ma sono i problemi attuali e la scarsa esperienza utente complessiva che mi stanno sempre più facendo desistere dall'investire.

E voi, qual è la vostra opinione su questa azienda? Ti senti allo stesso modo, o pensi che questo crollo sia la perfetta opportunità di acquisto?

Disclaimer:Questa non è una raccomandazione di investimento. Non sono un professionista, solo un dilettante che condivide le mie opinioni basate su dati da internet, in questo caso l'analisi di Emily McCormick

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet