S&P 500 ^GSPC 5,306.04 +0.02%
Nvidia NVDA $1,140.59 +7.13%
Tesla TSLA $176.75 -1.39%
Alphabet GOOG $178.02 +0.96%
Amazon AMZN $182.15 +0.77%
Meta META $479.92 +0.36%
Microsoft MSFT $430.32 +0.04%
Apple AAPL $189.99 +0.01%

OpenAI vs Google: La battaglia per il dominio della ricerca

Mirco Costanzo
17. 2. 2024
2 min read

OpenAI sta per entrare nella lotta per il mercato della ricerca, dove dovrà affrontare una dura battaglia con Google. Questa battaglia rappresenta una tappa fondamentale nello sviluppo dell'intelligenza artificiale e potrebbe avere un grande impatto sul futuro della ricerca online. Quale azienda ha più potenziale per rivoluzionare il mondo della ricerca online e perché?

Le notizie suggeriscono che OpenAI sta sviluppando un proprio prodotto di ricercache dovrebbe essere alimentato in parte dalla tecnologia Bing di Microsoft. Queste mosse fanno parte di una strategia dell'azienda e del suo management per trovare un modo di competere con il dominio di Google nel settore della ricerca.

Nonostante il suo successo nell'intelligenza artificiale generativa con il prodotto ChatGPT, OpenAI dovrà affrontare una sfida che potrebbe non essere facile. Google non solo domina il mercato con una quota del 91,46% quest'anno secondo StatCounter, ma sta anche integrando attivamente l'intelligenza artificiale generativa direttamente nel suo prodotto di ricerca, rendendolo più attraente per gli utenti.

GOOG

Alphabet

GOOG
$178.02 $1.69 +0.96%
Target Price
155.26 (-12.79% Downside)

Nonostante gli investimenti Microsoft $MSFT+0.0% in OpenAI e i suoi tentativi di far progredire il prodotto di ricerca Bing con l'aiuto della tecnologia generativa, Microsoft rimane nel settore della ricerca con una quota di mercato del 3,43%, insufficiente per competere in modo significativo con Google.

OpenAI ha una lunga strada da percorrere se vuole avere successo nei suoi sforzi per costruire un prodotto di ricerca competitivo. Se vuole diventare un vero concorrente Google $GOOG+1.0%, deve superare non solo gli ostacoli tecnologici, ma anche cambiare le preferenze degli utenti che da tempo si affidano a Google come principale fornitore di ricerca.

GOOG

Alphabet

GOOG
$178.02 $1.69 +0.96%

OpenAI offre un approccio innovativo che utilizza l'intelligenza artificiale, mentre Google dispone di dati e algoritmi di ampia portata. Tuttavia, per il momento, è probabile che Google continuerà a rimarrà l'attore dominante dominante, cosa che Gli investitori di Google sono contenti.

Disclaimer: su Bulios si possono trovare molte ispirazioni, ma la selezione dei titoli e la costruzione del portafoglio spettano a voi, quindi fate sempre un'analisi approfondita per conto vostro.

Fonte.


Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.