S&P 500 ^GSPC 5,071.63 +0.02%
Tesla TSLA $162.13 +12.06%
Nvidia NVDA $796.77 -3.33%
Amazon AMZN $176.59 -1.64%
Apple AAPL $169.02 +1.27%
Alphabet GOOG $161.10 +0.74%
Meta META $493.50 -0.52%
Microsoft MSFT $409.06 +0.37%

2 titoli di crescita battuti dall'indice Nasdaq che implorano di essere comprati

Negli ultimi 2 anni pandemici, ci siamo abituati agli alti rendimenti e al fatto che il mercato va fondamentalmente solo in una direzione. Tuttavia, questo è chiaramente cambiato soprattutto negli ultimi 4 mesi di quest'anno, ricordandoci che le correzioni sono una parte inevitabile del ciclo di investimento. I seguenti due titoli di crescita sono almeno il 64% al di sotto dei loro massimi di tutti i tempi e chiedono ora di comprare a prezzo ridotto.

Entrambi i titoli fanno parte del Nasdaq CompositeTechnology Index

Dall'inizio dell'anno, l'S&P 500 e l'iconico Dow Jones Industrial Average sono entrati in territorio di correzione con rispettivi cali di almeno il 10%. Il Nasdaq Composite Growth Index è stato ancora peggio, perdendo il 23% da quando ha raggiunto il suo massimo storico a novembre. Questo mette ufficialmente il Nasdaq nel suo primo mercato orso dal crollo pandemico del marzo 2020.

Anche se i grandi cali dei principali indici possono a volte spaventare, la storia ha dimostrato che sono il momento perfetto per valutare il denaro. Ogni grande indice, incluso il Nasdaq Composite, alla fine rimbalza da ogni correzione.

Etsy $ETSY-2.2%

Il primo titolo in crescita ad essere abbattuto dal declino del mercato orso è la piattaforma di vendita al dettaglio online specializzata Etsy. Questa ex superstar pandemica ha perso il 70% del suo valore da quando ha raggiunto il suo apice cinque mesi fa.

Grafico annuale delle azioni di Etsy , Fonte.

Le maggiori preoccupazioni per Etsy sono l'inflazione storicamente alta e la crescente prospettiva di una recessione negli Stati Uniti. Il costo di quasi tutto è salito alle stelle, minacciando di ridurre la spesa dei consumatori. Questa sarebbe una cattiva notizia per Etsy, che si basa sui commercianti per aumentare la loro spesa pubblicitaria nel tempo. D'altra parte, cercare di cronometrare l'inevitabile recessione dell'economia statunitense è sciocco. La storia ha dimostrato che la maggior parte delle recessioni dura solo pochi mesi o pochi trimestri. Al contrario, i periodi di espansione economica si misurano in anni. Comprare giocatori di e-commerce innovativi e in rapida crescita in periodi di debolezza e tenerli per anni è probabilmente una mossa intelligente.

Inoltre, Etsy porta un vantaggio competitivo che dovrebbe permettergli di distinguersi. Mentre la maggior parte delle piattaforme di vendita al dettaglio online si concentrano sul volume, i commercianti di Etsy sono in genere piccole imprese che offrono prodotti e servizi unici/personalizzati che aumentano il coinvolgimento del consumatore. Non c'è nessuna piattaforma di vendita al dettaglio online che offra un impegno sulla scala di Etsy. Un'altra cosa che dovrebbe eccitare gli investitori a lungo termine è il successo dell'azienda nel convertire i clienti occasionali in acquirenti regolari.

Etsy è ben posizionato per raggiungere una crescita sostenibile delle entrate a due cifre. Sulla base delle previsioni di guadagno di consenso di Wall Street, una quota di Etsy può essere acquisita nel 2023 per appena 21 volte i guadagni previsti. Questo è il prezzo più basso di sempre per l'azienda.

Industrie del pollice verde

L'altro titolo di crescita che è stato assolutamente polverizzato e che ora chiede di essere comprato è l'operatore di cannabis Green Thumb Industries $GTBIF. Le azioni di Green Thumb sono scese del 64% da quando hanno raggiunto il loro massimo poco più di un anno fa.

Grafico annuale delle azioni di Green Thumb Industries , Fonte.

I titoli di marijuana erano su un rotolo nel primo trimestre del 2021. Grazie a un Congresso guidato dai democratici e all'ascesa del presidente Joe Biden alla carica, sembrava probabile che la legalizzazione della cannabis, o almeno la riforma, sarebbe diventata una realtà. Tuttavia, con il COVID-19 e le questioni geopolitiche a dominare il tempo dei legislatori, nessuna riforma è stata approvata a Capitol Hill. Di conseguenza, i titoli di marijuana come Green Thumb si sono trovati in difficoltà.

Nonostante la mancanza di riforme federali, tuttavia, abbiamo visto tre quarti di tutti gli stati legalizzare la cannabis in qualche forma. Aggiungiamo che 18 di questi stati hanno dato il via libera all'uso ricreativo per adulti. Il punto è che la regolamentazione statale fornisce opportunità più che sufficienti per le industrie del pollice verde.

Green Thumb ha aperto il mese scorso il suo 77° dispensario operativo, generando vendite al dettaglio in 14 stati entro il 2021. Anche se è presente in mercati ad alto reddito come la California, l'azienda ha saggiamente scelto di entrare in una serie di mercati con licenze limitate. È un modo per incoraggiare la concorrenza e assicurare che le aziende abbiano una giusta possibilità di costruire il loro marchio (o i loro marchi) e guadagnare sostenitori.

L'unico fattore che rende Green Thumb veramente speciale è la sua gamma di prodotti. Solo circa un terzo delle vendite dell'azienda provengono dai fiori secchi. Il resto è rappresentato da prodotti di allerta, bevande infuse, pre-roll, commestibili e altri derivati. La chiave è che i derivati hanno prezzi più alti e margini migliori. Questi margini più alti hanno permesso a Green Thumb di generare profitti ricorrenti mentre la maggior parte degli altri produttori di farmaci continuano a perdere denaro.

I due stock menzionati sopra attraggono soprattutto per il potenziale di crescita decente, la diversificazione dei guadagni e il vantaggio competitivo. Tuttavia, con quest'ultima azienda in particolare, considero imperativo essere informati correttamente sui rischi e le operazioni di questa setta prima di investire, con un punto interrogativo costantemente appeso sopra di essa con potenziali riforme. Questo articolo serve solo come matriale educativo e non è quindi una raccomandazione di investimento.L'analista per entrambi i titoli è Sean Williams.


No comments yet