S&P 500 ^GSPC 5,061.2 -0.18%
Tesla TSLA $160.46 +10.90%
Nvidia NVDA $795.66 -3.47%
Amazon AMZN $176.49 -1.70%
Meta META $490.88 -1.05%
Apple AAPL $168.47 +0.94%
Alphabet GOOG $160.20 +0.17%
Microsoft MSFT $408.24 +0.16%

2 azioni di alta qualità che comprerò in caso di recessione

Il mercato azionario sta vivendo un sell-off come non accadeva da molto tempo. Dopo un prolungato trend rialzista, il mercato potrebbe ora essere diretto verso una più profonda correzione al ribasso. Non siamo troppo lontani da una recessione e quindi comprare aziende di qualità e impegnarsi a tenerle per molti anni è il modo più sicuro per ottenere rendimenti di mercato. I seguenti due titoli sono un ottimo inizio secondo me.

Le economie sono destinate a una recessione nei prossimi anni?

Nvidia $NVDA-3.5%

Probabilmente non c'è miglior titolo tecnologico da tenere a lungo termine di Nvidia $NVDA-3.5%, che è pronta a trarre vantaggio da tutte le principali tendenze del settore. Ha le sue dita nel gioco, nei data center, nell'intelligenza artificiale, nelle automobili e nelle criptovalute. I suoi potenti processori sono utilizzati in tutto, dalla simulazione del tempo e il sequenziamento dei geni all'apprendimento profondo e alla robotica.

Nvidia è un leader nel suo campo

Ciò che è un po' una seccatura è la multa di 5,5 milioni di dollari che l'azienda ha ricevuto per aver sottovalutato il ruolo che il mining di criptovalute ha giocato nelle entrate della sua divisione gaming nel 2018, poiché i minatori hanno convertito i suoi processori di gioco in unità di mining di criptovalute e Nvidia non ha rivelato quale crescita ha ottenuto da questo.

Ma il chipmaker ha dimezzato la velocità di hashing dei suoi processori GeForce RTX 3060, limitando la loro efficienza, e ha sviluppato un chip separato mirato al mining di criptovalute, il CMP, o Cryptocurrency Mining Processor. Alla fine ha generato 550 milioni di dollari in entrate CMP l'anno scorso, anche se è volatile e dipendente da ciò che accade nei mercati delle criptovalute.

Ilgioco e i centri dati sono i due maggiori segmenti del produttore di chip, con un fatturato totale di 23 miliardi di dollari, in aumento di circa il 60% rispetto all'anno precedente. Entrambi i segmenti sono ancora in rapida crescita e continueranno a crescere nei prossimi anni. Le azioni di Nvidia sono in calo del 36% da un anno all'altro, e gli analisti vedono i suoi guadagni crescere di quasi il 31% all'anno nei prossimi cinque anni. Mentre ci saranno battute d'arresto di tanto in tanto, questo è un titolo che, ad un prezzo ragionevole, dovrebbe essere un portafoglio a lungo termine.

Verizon $VZ-0.6%

Le azioni di Verizon $VZ-0.6% non stanno cadendo così tanto come quelle di Nvidia nel 2022 (sono in calo di circa l'8% al momento di questa scrittura). Lo stock della società di telecomunicazioni ha recentemente subito una delle sue peggiori settimane da un po' di tempo dopo che il suo rapporto sui guadagni ha mostrato continui cali di abbonati, spingendolo a suggerire che i guadagni aggiustati per l'intero anno saranno all'estremità bassa della sua precedente prospettiva.

Verzionè uno dei maggiori operatori negli Stati Uniti.

Eppure, ci sono molte ragioni per essere ottimisti. L'attrito dei clienti è stato significativamente più basso del previsto, con solo 36.000 abbonati wireless non pagati rispetto alle aspettative degli analisti di una perdita di 75.000, e il rollout della sua rete 5G sta garantendo una crescita redditizia a lungo termine. Verizon possiede la maggior parte dello spettro nella banda sub-6 gigahertz dove il 5G sarà inizialmente distribuito, ed è il leader nelle onde millimetriche, l'area dove l'intero settore è alla fine diretto. Sono passati diversi anni da quando la velocità della rete è aumentata, e la diffusione del 5G promette una crescita significativa.

Verizon non è un titolo in crescita come Nvidia. Con 91,4 milioni di linee telefoniche postpagate, 23,8 milioni di linee prepagate e 134 miliardi di dollari di entrate annuali, la telecom è il più grande fornitore di servizi wireless negli Stati Uniti.

Verizon è una società stabile che paga i dividendi e che attualmente ha un rendimento annuale del 5,45%. Ha pagato un dividendo ogni anno da quando si è quotata in borsa nel 2000 e lo ha anche aumentato ogni anno dal 2006. È probabile che sia in giro per almeno altri 20 anni, e dovrebbe essere un punto fermo nei portafogli degli investitori buy-and-hold.

Uno è la crescita, l'altro il valore. Tuttavia, entrambe sono aziende molto stabili che dovrebbero resistere anche alla peggiore recessione. Tuttavia, questa è la mia opinione e quindi non una raccomandazione di investimento. Fate sempre la vostra analisi. Ho tratto informazioni sulle aziende dal lavoro dell'analista Rich Duprey.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet