S&P 500 ^GSPC 5,071.63 +0.02%
Tesla TSLA $162.13 +12.06%
Nvidia NVDA $796.77 -3.33%
Amazon AMZN $176.59 -1.64%
Apple AAPL $169.02 +1.27%
Alphabet GOOG $161.10 +0.74%
Meta META $493.50 -0.52%
Microsoft MSFT $409.06 +0.37%

Apple: Il mostro inarrestabile da cui chiunque può ancora arricchirsi

Apple è stato uno dei pochi titoli tecnologici di rilievo a resistere durante il mercato ribassista. Tuttavia, anche Apple è scesa di oltre il 20% dai suoi massimi storici, con il prezzo delle azioni che giovedì è sceso sotto i 140 dollari per la prima volta dal giugno 2021. Sebbene possa sembrare troppo tardi per acquistare questo gigante estremamente affermato e stabile, è vero il contrario. Secondo gli analisti, Apple è ancora solo all'inizio del suo percorso.

Il gigante tecnologico è una delle aziende di maggior valore al mondo

Se è vero che i clienti di Apple $AAPL+1.3% potrebbero essere meno propensi ad aggiornare i loro dispositivi agli ultimi modelli durante una recessione, è innegabile che la crescita costante e la redditività di Apple dovrebbero continuare per decenni. Quale altra azienda può convincere i propri clienti a comprare lo stesso identico telefono anno dopo anno? 😂

Nonostante sia uno dei titoli tecnologici più performanti, con una crescita di oltre sei volte negli ultimi 10 anni, ecco perché il titolo Apple è ancora sorprendentemente economico, secondo gli analisti. È il momento di dare un morso ad Apple? 🍏 Ok, lo ammetto, non potevo usare una frase più pertinente... 😂

Apple continua a far crescere il suo ecosistema di prodotti, dimostrando al contempo un potere di determinazione dei prezzi e una fedeltà dei clienti senza pari. La sua crescita nei servizi post-vendita mantiene i clienti impegnati e spendono denaro, anche se non acquistano l'ultima tecnologia di Apple. Questa crescita ha portato a un miglioramento della redditività, anche se i ricavi e gli utili dell'azienda sono oggi molto più alti di cinque anni fa.

Apple è cresciuta e vende a un prezzo relativamente ragionevole

Gli investitori tendono a puntare sulle società tecnologiche, in particolare sulle società di software, perché presentano margini operativi elevati. Il margine operativo indica all'investitore la quantità di utile operativo attribuibile a un dollaro di vendite. Il margine operativo di Apple nel periodo trailing twelve month(TTM) è del 30,9%, il che significa che dopo aver considerato le spese operative, le spese di vendita, generali e amministrative, gli ammortamenti e altri costi, Apple guadagna circa 0,31 dollari per dollaro.

Panoramica dei dati di base di Apple

A titolo di confronto, un'azienda molto più incentrata sul software, come Microsoft, ha un margine operativo del 42,6%, mentre un'azienda all'opposto, come Costco Wholesale, ha un margine operativo di appena il 3,5%.

Quando le aziende crescono, a volte è difficile mantenere un margine operativo elevato, perché le imprese più grandi hanno più spese generali, dipendenti e parti mobili di cui preoccuparsi. Non è così per Apple. Il loro margine operativo è ai massimi da otto anni. L'elevato margine operativo è uno dei motivi per cui Apple genera profitti così elevati anche se le sue vendite sono inferiori a quelle di Amazon.

Inoltre, la crescita e i buyback sono costanti. È raro che un titolo offra rendimenti incredibilmente elevati senza essere sopravvalutato. Ma Apple sa come fare soldi. Semplicemente, è così. E il denaro che non usa per reinvestire nella sua attività, lo usa di solito per riacquistare azioni.

L'utile netto di Apple a TTM è cresciuto del 154% negli ultimi 10 anni, superando per la prima volta i 100 miliardi di dollari. Nessun'altra azienda statunitense, oltre ad Apple, ha un utile netto nel periodo TTM superiore a 100 miliardi di dollari. Ma è impressionante anche il fatto che il numero di azioni Apple in circolazione sia diminuito del 38% negli ultimi 10 anni, poiché Apple riacquista continuamente le proprie azioni per aumentare gli utili per azione. L'impatto sulla valutazione di Apple è significativo. Questa è la cosiddetta preoccupazione dell'investitore.

Si consideri che se Apple non avesse riacquistato azioni negli ultimi 10 anni, il suo utile per azione TTM sarebbe di 3,89 dollari. Ma poiché le azioni in circolazione sono molto meno numerose, l'attuale utile per azione di Apple è di 6,25 dollari, con un rapporto prezzo/utili ragionevole di 22,8 dollari. Se non avesse riacquistato azioni negli ultimi 10 anni, oggi il suo P/E sarebbe pari a 36,7, un valore non altrettanto interessante e che probabilmente renderebbe le azioni Apple troppo care e non degne di essere acquistate.

In altre parole, Apple sta realizzando così tanti profitti e riacquistando così tante azioni che la sua valutazione è ancora ragionevole, anche se il titolo è salito di ben il 600% negli ultimi 10 anni.

Riassumendo, Steve Jobs ha creato un'azienda con una visione chiara che ha cambiato radicalmente il mondo con le sue innovazioni. Tim Cook ha preso il timone di una nave già in movimento. Ma lo ha fatto in modo brillante. Ha trasformato una barca visionaria ben diretta nel più grande e inarrestabile transatlantico di sempre, solo che non è stato fermato dalle onde più grandi.

Disclaimer:questa non è in alcun modo una raccomandazione di investimento. Si tratta di una sintesi e di un'analisi puramente mie, basate su dati provenienti da internet e da diverse altre analisi. Investire nei mercati finanziari è rischioso e ognuno dovrebbe investire in base alle proprie decisioni. Sono solo un dilettante che condivide le proprie opinioni.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet