S&P 500 ^GSPC
4,967.23
-0.88%
Nvidia NVDA
$762.00
-10.00%
Meta META
$481.07
-4.13%
Amazon AMZN
$174.63
-2.56%
Tesla TSLA
$147.02
-1.94%
Microsoft MSFT
$399.12
-1.27%
Apple AAPL
$165.00
-1.22%
Alphabet GOOG
$155.72
-1.10%

Questi 3 titoli sono stati acquistati in massa dai miliardari nel primo trimestre del 2022

La volatilità del mercato non ha scoraggiato i money manager esperti e i miliardari da questi titoli molto diffusi. È stato un anno volatile a Wall Street, e continua ad esserlo. Ma la volatilità non è sufficiente a mettere in disparte i money manager miliardari. Sulla base dei Form 13F, nel primo trimestre tre titoli estremamente popolari sono stati acquistati da miliardari di grande successo.

C'è stato un forte interesse da parte di miliardari per queste 3 aziende.

1. Tesla $TSLA-1.9%

Il primo titolo estremamente popolare e diffuso che ha attirato l'attenzione di più di un money manager miliardario è il re dei veicoli elettrici (EV). Sulla base dei documenti 13F, il miliardario Jim Simons di Renaissance Technologies ha aggiunto 811.900 azioni di Tesla nel primo trimestre, più che raddoppiando la partecipazione dei suoi fondi nella società. I quasi 1,7 miliardi di dollari investiti in azioni Tesla al 31 marzo 2022 ne fanno la seconda posizione di Renaissance. Il motivo più probabile per cui Simons ha aumentato la sua partecipazione in Tesla è la performance superiore alla media dell'azienda, dovuta alle sfide della catena di approvvigionamento. Nonostante l'industria automobilistica sia alle prese con la carenza di chip per semiconduttori e con altri problemi legati alla catena di approvvigionamento globale, Tesla è riuscita a produrre più di 305.000 veicoli elettrici nel primo trimestre. Dopo aver prodotto 930.422 veicoli elettrici nel 2021, Tesla sembra essere sulla buona strada per superare facilmente il traguardo psicologicamente importante di 1 milione di veicoli quest'anno.

Lo stato d'animo rialzista di Simons potrebbe anche essere legato all'aumento dei margini di Tesla nel settore automobilistico e alla rapida crescita dell'utile netto. Nell'ultimo anno (conclusosi il 31 marzo 2022), il margine automobilistico di Tesla è balzato di oltre sei punti percentuali al 32,9% e l'utile netto rettificato è passato da 1,05 a 3,74 miliardi di dollari. Ma l'azienda EV più dominante ha i suoi difetti. Per esempio, anche se l'utile netto di Tesla è salito alle stelle, fino a poco tempo fa l'azienda si è affidata alla vendita di crediti di emissione regolamentari (REC) ad altre case automobilistiche per generare profitti. Negli ultimi 12 mesi, oltre il 19% del fatturato GAAP dell'azienda è derivato dai REC. Non è l'ideale.

2. Chevron $CVX+1.5%

Un altro titolo estremamente popolare acquistato da un miliardario nel primo trimestre è il gigante integrato del petrolio e del gas Chevron . Sebbene la società di Warren Buffett, Berkshire Hathaway, non abbia ancora depositato la sua 13F presso la Securities and Exchange Commission al momento in cui scriviamo, i risultati operativi del primo trimestre della società hanno mostrato che l'Oracolo di Omaha ha aumentato significativamente la sua partecipazione in Chevron. Al 31 dicembre 2021, Berkshire Hathaway possedeva circa 38,25 milioni di azioni Chevron per un valore di 4,5 miliardi di dollari. Ma al 31 marzo 2022, il rapporto di Berkshire indicava un fair value di 25,9 miliardi di dollari per Chevron. Ciò significa che nel primo trimestre sono state acquistate più di 136 milioni di azioni Chevron.

L'invasione dell'Ucraina da parte della Russia è un evento che potrebbe mettere a dura prova le catene di approvvigionamento energetico globale per gli anni a venire e mantenere i prezzi del petrolio e del gas ben al di sopra delle medie storiche. Sebbene Chevron sia un'azienda integrata del settore petrolifero e del gas, le sue operazioni a monte (cioè la perforazione e l'esplorazione) producono i margini più succosi. È il momento giusto per ricordare che il modello operativo integrato di Chevron è una delle chiavi del suo successo. Se e quando i prezzi del petrolio e del gas scenderanno, Chevron potrà fare affidamento sul flusso di cassa altamente prevedibile del suo segmento midstream (cioè oleodotti e stoccaggio) o contare sulle raffinerie e sulle attività chimiche per beneficiare della riduzione dei costi di produzione. Le operazioni di midstream e downstream hanno aiutato l'azienda a superare una serie di gravi crisi economiche. Ma è stato il dividendo di Chevron a costituire la maggiore attrattiva per Buffett e il suo team di investimento di Berkshire Hathaway. Il rendimento del 3,4% di Chevron è molto più appetibile di una montagna di liquidità che non funziona. Non guasta il fatto che Chevron abbia annunciato l'intenzione di riacquistare 10 miliardi di dollari di azioni proprie entro la fine dell'anno.

3. Netflix $NFLX-9.1%

Il terzo titolo ultra-popolare di cui un miliardario non poteva fare a meno nel primo trimestre è il servizio di streaming Netflix. Sulla base di un primo deposito 13F, il miliardario Ken Fisher di Fisher Asset Management ha aggiunto 930.290 azioni di Netflix, facendo salire la partecipazione del suo fondo a quasi 6,36 milioni di azioni alla fine del primo trimestre. L'acquisto di queste azioni ha portato Netflix al 17° posto tra le partecipazioni di Fisher Asset Management. Se vi state chiedendo perché Fisher abbia fatto questa mossa, la risposta ha probabilmente a che fare con l'attenzione dei suoi fondi verso l'acquisto di nomi di crescita consolidati. Netflix ha una ricca storia di crescita del fatturato a doppia cifra ed è sempre stato il servizio di streaming in abbonamento più popolare negli Stati Uniti, anche se di recente ha subito scossoni a causa dell'abbandono di un gran numero di abbonati. Finché Netflix non sarà in grado di ripristinare la crescita degli abbonati e di ottenere il controllo della condivisione delle password, a mio avviso non vale la pena di spendere soldi e personalmente non lo farei.

Naturalmente, il fatto che i miliardari investano in queste società non significa che dobbiate spostare immediatamente i risparmi di una vita, ma piuttosto che dovrebbe essere un indizio di come queste persone guardano. La mia classifica è 1. Chevron 2. Tesla 3.Netflix ma probabilmente personalmente non entrerei mai in Netflix, tuttavia questa è solo la mia opinione e non un consiglio di investimento quindi la decisione spetta ovviamente a ciascuno di voi :)

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet