S&P 500 ^GSPC
5,051.41
-0.21%
Tesla TSLA
$157.11
-2.71%
Apple AAPL
$169.38
-1.92%
Nvidia NVDA
$874.15
+1.64%
Microsoft MSFT
$414.58
+0.23%
Alphabet GOOG
$156.00
-0.21%
Amazon AMZN
$183.32
-0.16%
Meta META
$499.76
-0.09%

Quale titolo FAANG garantirà il maggior apprezzamento nei prossimi anni?

Per tutti gli investitori che hanno in portafoglio titoli tecnologici di grandi dimensioni, detti anche FAANG (ma non solo), quest'anno è stato davvero difficile. I timori di un'inflazione elevata, le interruzioni della catena di approvvigionamento, le tensioni geopolitiche e l'aumento dei tassi d'interesse hanno pesato molto sui mercati e ciò si è riflesso in larga misura sui prezzi dei titoli, molti dei quali sono ora scambiati a prezzi che non si registravano da molto tempo. La sfida per ogni investitore è ora quella di capire quale di questi titoli sia il migliore, e questo è l'obiettivo di questo articolo.

L'oggetto di questo articolo non saranno tutti i 5 titoli FAANG, ma 3 titoli selezionati. Sulla base dei risultati recenti e con l'aiuto degli analisti finanziari, confronterò e contrapporrò i titoli di Amazon, Apple e Netflix. Il mio obiettivo è quello di capire quale delle due soluzioni offrirà rendimenti migliori.

Amazon

Le azioni di Amazon $AMZN-0.2% hanno subito un notevole calo dopo che l'azienda ha comunicato i risultati del primo trimestre (Q1) e le previsioni di fatturato per il secondo trimestre sono state pessime. Gli investitori erano preoccupati per il rallentamento della crescita dei ricavi, l'impatto dell'aumento dei costi sulla redditività e le perdite legate all'investimento della società nel produttore di auto elettriche Rivian.

Illato positivo è cheAmazon Web Services, o AWS, ha ottenuto risultati impressionanti. La divisione AWS continua a registrare una forte crescita grazie al passaggio di molte aziende al cloud.

Amazon

Le azioni Amazon viste da un analista

In risposta ai risultati del primo trimestre, l'analista di Jefferies Brent Thill ha osservato che il mercato deve tenere d'occhio la ripresa dei margini. Allo stesso tempo, però, lui e il suo team di analisti vedono un percorso verso risultati migliori nella seconda metà dell'anno, grazie soprattutto alla riduzione degli ostacoli ai costi e al continuo slancio di AWS.

Thill ha ribadito la raccomandazione "Buy" (acquistare), ma ha abbassato il suo prezzo obiettivo per le azioni Amazon da 4.000 a 3.700 dollari, citando "le valutazioni più basse dei concorrenti e la recente performance fondamentale incoerente". Lamaggior parte degli analisti che coprono il titolo Amazon rimane rialzista, con un giudizio di consenso di Strong Buy che supporta 36 Buy, un Hold e un Sell. Con il titolo in calo del 68% dall'inizio dell'anno, il prezzo obiettivo medio di Amazon di 3.647,08 dollari implica un potenziale di rialzo del 69,82% rispetto ai livelli attuali.

Mela

Ilgigante tecnologico Apple $AAPL-1.9% è noto per la sua tecnologia all'avanguardia e per le sue innovazioni dirompenti come l'iPhone e l'iPad. Nonostante il difficile contesto economico, il fatturato del secondo trimestre dell'anno fiscale 22 (conclusosi il 26 marzo 2022) di Apple è cresciuto. Nonostante i risultati migliori del previsto, Apple ha avvertito gli investitori dell'impatto negativo delle interruzioni della catena di approvvigionamento dovute ai vincoli legati a Covid e alla persistente carenza di chip.

Mela

Apple prevede inoltre che i ricavi da servizi (tra cui pubblicità, AppleCare, cloud, contenuti digitali, pagamenti e altri servizi) cresceranno a due cifre nel terzo trimestre dell'anno fiscale 22, ma con un rallentamento rispetto alla crescita del 17% registrata nel secondo trimestre. Tuttavia, Apple considera la sua divisione servizi come uno dei principali motori di crescita, dato che la base di abbonati dell'azienda continua ad espandersi. L'azienda conta oggi più di 825 milioni di abbonamenti a pagamento ai suoi servizi.

Le azioni Apple viste da un analista

Nonostante le battute d'arresto a breve termine, l'analista di Morgan Stanley Kathryn Huberty rimane ottimista su Apple. Pur tenendo d'occhio il ritmo di riapertura della Cina e le tempistiche di consegna dei prodotti Apple per valutare l'attenuazione dei problemi di approvvigionamento, Huberty ritiene che"la salute fondamentale dell'ecosistema di prodotti e servizi Apple rimanga straordinariamente stabile".

L'analista ha tagliato il suo obiettivo di prezzo sul titolo Apple a 195 dollari da 210 dollari, ma ha ribadito una raccomandazione "Buy". Complessivamente, Apple ha ottenuto un rating di consenso di Strong Buy (acquistare) sulla base di 20 Buy e 6 Hold (mantenere). Il prezzo obiettivo medio di 188,80 dollari di Apple implica un potenziale di rialzo del 37,59% rispetto ai livelli attuali. Quest'anno il titolo è sceso del 19,29%.

Netflix

Il gigante dello streaming Netflix $NFLX+1.7% ha scioccato gli investitori il mese scorso, quando ha registrato una perdita inaspettata di 200.000 abbonati nel primo trimestre. La sospensione del servizio di Netflix in Russia, l'intensa rivalità in materia di streaming e la condivisione delle password hanno avuto un impatto negativo sul numero di abbonati dell'azienda.

Netflix

Le previsioni per il secondo trimestre di Netflix hanno sollevato le preoccupazioni degli investitori, in quanto la società potrebbe perdere fino a 2 milioni di abbonati in questo trimestre. Per migliorare le sue prestazioni, Netflix sta esplorando diverse opzioni, tra cui l'introduzione di piani di abbonamento ad-supported più economici e la limitazione della condivisione delle password tra gli spettatori.

Le azioni Netflix viste da un analista

Dopo la pubblicazione dei risultati del primo trimestre, l'analista David Heger di Edward Jones ha declassato Netflix da Buy a Hold a causa della "riduzione delle aspettative di crescita futura". Jones prevede che i risultati futuri saranno influenzati dalla saturazione del mercato nazionale, dall'aumento della concorrenza e dall'abbandono degli abbonati post-Kovid-19.

Jones ritiene che, sebbene Netflix sia "ancora ben posizionata" nel settore dello streaming, grazie alle sue grandi dimensioni e ai significativi investimenti in contenuti, l'azienda potrebbe impiegare diversi trimestri per realizzare la sua offerta ad-supported. Inoltre, l'analista ha notato che i costi di Netflix per il lancio di un'offerta ad-supported aumenteranno.

Complessivamente, Netflix ha un rating di consenso pari a Hold (mantenere), suddiviso in sette Buy (acquistare), 29 Hold (mantenere) e tre Sells (vendere). Il prezzo obiettivo medio di Netflix di 299,93 dollari implica un potenziale di rialzo del 62,92% rispetto ai livelli attuali. Il titolo è sceso del 69% dall'inizio dell'anno.

Conclusione

Gli analisti di Wall Street hanno attualmente una visione riservata sul titolo Netflix a causa delle preoccupazioni per il rallentamento della crescita e la forte concorrenza nel settore dello streaming. Sulla base dei solidi fondamentali e delle aspettative a lungo termine, rimangono rialzisti sulle azioni di Apple e Amazon. Dato il maggiore potenziale di rialzo rispetto ai livelli attuali, il titolo Amazon sembra essere la scelta migliore.

L'analisi dei titoli si basa sui dati storici e sulle previsioni degli analisti.Io prenderei tutti gli obiettivi di prezzo e le raccomandazioni degli analisti con le molle e non ci farei troppo affidamento. Non si tratta di raccomandazioni di investimento e ogni decisione di investimento è interamente nelle vostre mani. Articolo originale realizzato da Sirisha Bhogaraju.

Na kterou akcií FAANG sázíte?

Vote to see the results! 0 answers already!

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet