S&P 500 ^GSPC
5,061.82
-1.20%
Tesla TSLA
$161.48
-5.59%
Nvidia NVDA
$860.01
-2.48%
Meta META
$500.23
-2.28%
Apple AAPL
$172.69
-2.19%
Microsoft MSFT
$413.64
-1.96%
Alphabet GOOG
$156.33
-1.80%
Amazon AMZN
$183.62
-1.35%

Evitate questa azienda perché si trova ad affrontare 3 problemi esistenziali

Gli investitori potrebbero trovare questo titolo a buon mercato dopo l'enorme calo e potrebbero prendere in considerazione l'idea di COMPRARE IL TITOLARE, ma l'azienda deve far fronte a maggiori rischi dovuti al delisting e alla scarsa redditività e diversi analisti affermano che il titolo è in uno stato di preferenza per non investire.

È meglio evitare questa società.

DiDi Global $DIDI è un'azienda cinese leader nel settore del ride-sharing e delle consegne, quotata in borsa meno di un anno fa. Le azioni DIDI hanno iniziato a essere negoziate nel luglio 2021 con un'offerta pubblica iniziale (IPO) a partire da 14 dollari per azione. Incredibilmente, le azioni sono scese di ben l'87% nel giro di un anno. Anche dopo lo scioccante calo, DiDi è purtroppo ancora troppo rischioso per valere l'acquisto.

Le azioni DIDI saranno presto rimosse

All'inizio di questa settimana, gli azionisti di DiDi hanno approvato un piano per il delisting delle sue azioni dalla Borsa di New York. DiDi intende depositare il modulo di delisting presso il NYSE intorno al 2 giugno, e le contrattazioni si fermeranno 10 giorni dopo. La quotazione primaria della società si sposterà quindi alla borsa di Hong Kong.

DiDi afferma che ciò è necessario nell'ambito di un processo di "rettifica" con il governo cinese. Molte app DiDi sono state rimosse dalle piattaforme del Paese a causa di presunti rischi di sicurezza informatica. La rimozione delle azioni di DiDi dal NYSE è intesa come un passo per riguadagnare il favore del governo cinese.

Tuttavia, è probabile che questa sia una cattiva notizia per gli investitori statunitensi, soprattutto per i proprietari che si ritrovano con azioni OTC. Le società che non sono presenti in una borsa valori importante tendono ad avere un volume di scambi molto più basso e il prezzo delle azioni scende di conseguenza. Inoltre, alcune società di brokeraggio bloccano del tutto le operazioni sui titoli delistati.

Le azioni DIDI devono affrontare serie sfide

Il settore del ridesharing non ha raggiunto il livello di redditività sperato dagli investitori. Il mantenimento dei conducenti è stato più difficile e costoso del previsto, una situazione che è peggiorata nell'ultimo anno. La forte concorrenza tra le varie società di consegna e rideshare ha mantenuto i prezzi bassi. Inoltre, il settore del food delivery in particolare ha avuto un'economia unitaria molto peggiore di quanto gli investitori si sarebbero aspettati.

Un'altra grave battuta d'arresto è stata la Covid-19. La pandemia ha colpito duramente tutte le società di ride-sharing nel 2020 e 2021. Tuttavia, l'attività si è ripresa nella maggior parte dei mercati grazie alla riapertura delle attività locali.

Grandi perdite operative in DiDi

Negli ultimi quattro trimestri, DiDi ha generato perdite operative che vanno da 838 milioni di dollari a 3,8 miliardi di dollari. Quest'ultima cifra è stata influenzata da spese una tantum, ma comunque si tratta di un'azienda che perde circa un miliardo di dollari ogni tre mesi. L'entità di queste perdite è sconcertante. Le perdite operative dell'azienda sono significativamente superiori all'utile lordo totale. Si tratta di un segnale raro e molto negativo per una grande azienda rivolta ai consumatori. Nel vuoto, forse i problemi di DiDi potrebbero essere risolti. Le grandi perdite operative da sole non affossano un'azienda se questa è in grado di raccogliere nuovi capitali. DiDi ha semplicemente troppi grossi problemi e poche risorse finanziarie per risolverli, ovviamente la decisione spetta a voi e non al consiglio di investimento, quindi dovete fare ancora più ricerche sulla società.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet