S&P 500 ^GSPC
5,069.82
-0.16%
Alphabet GOOG
$137.43
-1.91%
Nvidia NVDA
$776.63
-1.32%
Tesla TSLA
$202.04
+1.16%
Apple AAPL
$181.42
-0.66%
Meta META
$484.02
-0.62%
Amazon AMZN
$173.16
-0.22%
Microsoft MSFT
$407.72
+0.06%

Gli ETF minerari sull'oro e l'argento ottengono maggiore attenzione dopo una serie di guadagni settimanali

Oro, argento, titoli difensivi, ETF, criptovalute e molti altri vengono in mente quando gli investitori sentono parlare di una possibile recessione o di un mercato volatile. Gli ETF sono generalmente considerati uno degli investimenti più sicuri e in molti casi più redditizi. Come si comportano gli ETF specifici per l'estrazione di oro e argento? Molto bene, almeno per questa settimana - i fondi legati al settore minerario dei metalli si sono distinti giovedì grazie al rafforzamento dei prezzi dell'oro e dell'argento, grazie all'indebolimento del dollaro statunitense.

Quali ETF hanno fatto bene questa settimana?

Tra gli ETF non leveraged che hanno registrato le migliori performance giovedì figurano:

  • ETFMG Junior Silver Miners ETF $SILJ-2.0%, che ha guadagnato il 9,2% nell'ultima settimana, compreso un guadagno dell'8,1% solo ieri.

Un'altra crescita interessante proviene da:

  • Il VanEck Vectors Gold Miners ETF $GDXJ-1.5% è balzato ieri del 4,28%.
  • Il Global X Silvers Miners ETF$SIL-1.3% è balzato ieri del 6,45%.
  • Il VanEck Gold Miners ETF $GDX-0.9% è balzato del 4,28% nella giornata di ieri.

I metalli preziosi hanno guadagnato grazie al calo dei rendimenti del Tesoro americano, che ha aumentato l'attrattiva degli asset duri e a rendimento zero, mentre l'indebolimento del dollaro americano ha reso l'oro e l'argento denominati in USD più interessanti per gli investitori.

I metalli preziosi come l'oro e l'argento sono considerati beni rifugio in periodi di incertezza politica ed economica. Tuttavia, l'aumento dei tassi di interesse a breve termine negli Stati Uniti ha aumentato il costo della detenzione dell'oro, che non offre pagamenti di interessi.

ETFMG ETF Minerali d'argento junior $SILJ-2.0%

L'ETF$SILJ-2.0% offre un'esposizione mirata ai principali titoli minerari dell'argento.

A mio parere, $SILJ-2.0% è uno dei migliori ETF per i minatori d'argento, che possiede un'esposizione sia tattica che strategica a questo importante metallo prezioso.

Cos'è l'ETF $SILJ-2.0%?

L'indice Prime Junior Silver Miners & Explorers è stato concepito per fornire un benchmark agli investitori interessati a seguire le società pubbliche a piccola capitalizzazione attive nell'esplorazione e nell'estrazione dell'argento. I titoli sono vagliati in base alla liquidità e ponderati per la capitalizzazione di mercato del flottante modificato. Non è possibile investire direttamente nell'indice.

Tra le 57 partecipazioni attuali, vi è un gruppo eterogeneo di società minerarie, tra cui quelle riconosciute come "pure play" per l'argento, che generano più del 50% dei loro ricavi dall'argento, e "dirty play" in cui il metallo rappresenta ancora una parte importante della loro strategia commerciale.

Global X Silvers Miners ETF$SIL-1.3%

L'ETF$SIL-1.3% è un ETF semplice che detiene società minerarie d'argento a livello mondiale con un rapporto di spesa piuttosto elevato. L'ETF $SIL-1.3% tende a sovrappesare i movimenti al rialzo del prezzo dell'argento, il che significa che quando l'argento è in aumento, il SIL è probabilmente un investimento migliore.

VanEck Vectors Gold Miners ETF $GDXJ-1.5%

  • GDXJ segue la performance dell'indice MVIS Global Junior Gold Miners, un indice di società minerarie globali di oro e argento con particolare attenzione alle società a piccola e media capitalizzazione.
  • Per garantire la diversificazione, i singoli titoli hanno un tetto massimo dell'8%. Alle ponderazioni settoriali viene applicato un fattore di cap per garantire che l'80% sia designato come titolo aurifero e che i titoli d'argento non superino il 20%.

VanEck Gold Miners ETF $GDX-0.9%

Il benchmark più popolare per i principali titoli auriferi rimane il venerabile ETF VanEck Gold Miners $GDX-0.9%. È stata lanciata nel maggio 2006 e da allora ha trasformato il suo vantaggio di prima scelta in un vantaggio insormontabile. Anche nel suo attuale stato di crisi, il patrimonio netto di GDX ammonta a poco più di 13 miliardi di dollari quest'anno, superando quello del suo secondo concorrente.

  • Con "malconcio" intendo un calo di oltre il 26% nel mese di aprile di quest'anno.

  1. Investite in ETF per l'esplorazione e l'estrazione di oro e argento?
  2. Se sì, quali?
  3. Come si investe nell'oro?

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet