S&P 500 ^GSPC
4,963.53
-0.24%
Nvidia NVDA
$670.77
-3.42%
Alphabet GOOG
$143.59
+0.98%
Microsoft MSFT
$399.10
-0.91%
Meta META
$467.12
-0.88%
Amazon AMZN
$168.38
+0.78%
Apple AAPL
$181.32
-0.13%
Tesla TSLA
$193.54
-0.12%

Fino al 16%?! Queste due società vi stupiranno con i loro dividendi mostruosi.

L'inflazione annuale si attesta ora all'8,3%. Ciò significa che gli investitori hanno bisogno di un tasso di rendimento più elevato per poter competere con essa. Ma questo non fa esattamente il gioco degli investitori value. Come sappiamo, il livello di rendimento è spesso legato alla rischiosità e alla sostenibilità del dividendo. Esistono tuttavia eccezioni relativamente dignitose. Vediamoli e immaginiamone due davvero solidi.

Anche la crescita dei dividendi è importante

Il titolo medio dell'indice S&P 500 offre un rendimento da dividendo di appena l'1,4%. Questo non solo è inferiore all'attuale tasso di inflazione, ma anche all'obiettivo di inflazione a lungo termine della Federal Reserve del 2%. In poche parole, gli investitori in dividendi stanno perdendo terreno.

I titoli a dividendo con rendimenti elevati possono offrire rendimenti migliori. Certo, un rendimento elevato può indicare che il dividendo è in pericolo. Tuttavia, se riuscite a trovare aziende solide che offrono un rendimento da dividendo superiore all'8%, potreste avere tra le mani un'interessante opportunità di rischio/rendimento. Eccone due.

Imprese Icahn $IEP-8.9%

Carl Icahn non riceve la stessa attenzione di Warren Buffett. I due uomini hanno stili di investimento molto diversi, ma entrambi hanno sovraperformato l'indice S&P 500 per decenni.

Sorprendentemente stabile - per gli attuali standard di mercato

Queste leggende dell'investimento hanno anche punti di vista diversi sui premi per gli azionisti. Buffett preferisce trattenere tutti i flussi di cassa in eccesso, motivo per cui Berkshire Hathaway non paga dividendi. Icahn preferisce restituire agli azionisti la maggior parte del flusso di cassa in eccesso della sua azienda.

Attualmente Icahn Enterprises offre un rendimento da dividendo di quasi il 16%. La liquidità proviene dai ricavi e dalle plusvalenze derivanti dagli ampi investimenti dell'azienda nei settori dell'energia, dell'automobile, dell'imballaggio alimentare, dei metalli, dell'immobiliare e della casa.


Lumen Technologies $LUMN+1.9%

Negli ultimi anni Lumen Technologies, il gigante delle tecnologie di comunicazione, si è lanciato in una serie di acquisizioni. Questo ha ampliato il portafoglio di servizi tecnologici dell'azienda e ha spinto il management a cambiare marchio. Tuttavia, queste iniziative non hanno ancora portato valore agli azionisti.

Da metà maggio, nonostante l'andamento del mercato, il titolo è salito

Le azioni sono state trascinate al ribasso insieme al resto del settore tecnologico. Nell'ultimo anno Lumen ha perso il 20% del suo valore.

A differenza di altre aziende tecnologiche, tuttavia, Lumen è redditizia e ha un flusso di cassa positivo. Infatti, il titolo paga un dividend yield dell'8,5%. Si tratta di un rendimento molto più elevato rispetto al resto del settore tecnologico, dove molti titoli non pagano alcun dividendo.

Gli investitori sono preoccupati per il carico di debito della società, che è pari a 2,3 volte il valore del suo capitale. Ma il titolo è scambiato a sole cinque volte gli utili, il che potrebbe significare un interessante rapporto rischio/rendimento per alcuni investitori.

Disclaimer:questa non è assolutamente una raccomandazione di investimento. Si tratta di una sintesi e di un'analisi puramente mie, basate su dati provenienti da internet e da diverse altre analisi. Investire nei mercati finanziari è rischioso e ognuno dovrebbe investire in base alle proprie decisioni. Sono solo un dilettante che condivide le proprie opinioni.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet