S&P 500 ^GSPC
5,088.8
+0.03%
Tesla TSLA
$191.97
-2.76%
Apple AAPL
$182.52
-1.00%
Meta META
$484.03
-0.43%
Nvidia NVDA
$788.17
+0.36%
Microsoft MSFT
$410.34
-0.32%
Amazon AMZN
$174.99
+0.23%
Alphabet GOOG
$145.29
-0.02%

Un noto investitore prevede quando il Bitcoin salirà alle stelle

Vale la pena notare che il CEO di deVere Group è stato piuttosto accurato nelle sue previsioni sul prezzo del bitcoin. All'inizio di marzo di quest'anno, ha immaginato che il conflitto militare russo-ucraino avrebbe potuto portare il valore di $BTCUSD+0.0% a 50.000 dollari entro la fine del mese. L'asset è stato molto vicino a raggiungere questo livello, sfiorando i 48.000 dollari il 29 marzo.

L'investitore e CEO del gruppo deVere ha fissato un momento in cui ilBitcoinpotrebbe tornare a salire alle stelle.

Secondo Nigel Green - CEO e fondatore di deVere Group - gli investitori dovrebbero aspettarsi un "significativo rimbalzo" della valutazione del Bitcoin in USD nel quarto trimestre del 2022. A suo avviso, la criptovaluta principale è altamente correlata con i mercati azionari globali e la flessione per tutti è vicina alla fine.

In una recente dichiarazione, Green ha affermato che ci sono buoni indicatori che il fondo è vicino per il Bitcoin, in quanto "i servizi di monitoraggio rivelano che gli 'insider' sono in preda a una frenesia di acquisto". A suo avviso, molte persone hanno approfittato della situazione attuale e hanno aumentato le loro partecipazioni in criptovalute a prezzi più bassi, in modo da "far crescere la loro ricchezza nel lungo termine".

Il CEO di deVere Group ritiene che nel prossimo futuro gli investitori si concentreranno su asset più rischiosi, tra cui il bitcoin: "Credo che presto assisteremo a un BULL RUN che porterà a una significativa ripresa dellaprincipale valuta digitale del mondonel quarto trimestre ".

Un altro motivo per cui il BTC potrebbe essere vicino a una ripresa è che molti individui potrebbero sceglierlo come copertura contro l'impennata dell'inflazione. L'asset, che molti considerano oro digitale, ha una disponibilità massima di 21 milioni di monete ed è facilmente reperibile.

Questa mossa è prevalente nei paesi in cui l'inflazione ha raggiunto livelli record. Ne sono un esempio i turchi, i brasiliani e i nigeriani.

Green ha anche previsto che il bitcoin attirerà l'attenzione di grandi investitori finanziari istituzionali che "porteranno con sé capitali, competenze e reputazione".

"La regolamentazione, che ritengo necessaria, offrirebbe una maggiore protezione e quindi una maggiore fiducia agli investitori retail e istituzionali".

Vale la pena notare che il CEO di deVere Group è stato piuttosto accurato nelle sue previsioni sul prezzo del bitcoin. All'inizio di marzo di quest'anno, ha immaginato che il conflitto militare russo-ucraino avrebbe potuto portare il valore del BTC a 50.000 dollari entro la fine del mese. L'asset è stato molto vicino a raggiungere questo livello, sfiorando i 48.000 dollari il 29 marzo.

Nell'aprile 2021 , ha previsto che la criptovaluta avrebbe "raggiunto o addirittura superato" un nuovo massimo storico entro la fine del 2021. Lo scorso novembre, il prezzo era salito a quasi 70.000 dollari.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet