S&P 500 ^GSPC
5,078.17
+0.17%
Meta META
$487.05
+1.10%
Alphabet GOOG
$140.10
+0.97%
Apple AAPL
$182.63
+0.81%
Amazon AMZN
$173.54
-0.68%
Nvidia NVDA
$787.01
-0.49%
Tesla TSLA
$199.73
+0.17%
Microsoft MSFT
$407.48
-0.01%

Michael Burry insiste con il suo scenario disastroso, ma anche questi 4 titoli non gli hanno permesso di farla franca

Michael Burry è stato tra i primi investitori a prevedere e a trarre profitto dalla crisi dei mutui subprime. Questo ''indovino'' ci ha anche avvertito di un aumento dell'inflazione e di un crollo del mercato azionario nel 2022; questa può sembrare un'affermazione azzardata per molti, ma d'altra parte - ci ha informato delle condizioni attuali e dell'aumento dell'inflazione già nel 2020-2021, quando l'inflazione era al 2% (rispetto all'8,6% di oggi). Lo scenario catastrofico è ancora in corso, ma è un po' contraddittorio perché ha venduto la maggior parte del suo portafoglio all'inizio dell'anno, ma ad oggi abbiamo informazioni sull'acquisto di 4 nuovi titoli.

Michael Burry ritiene che il mercato abbia ancora molto spazio per scendere. Ma alla fine vede il valore di 4 titoli.

Introduzione a Burry

Michael Burry di solito ci precede di uno o due anni nelle sue operazioni e ne esce con qualche mese di anticipo, ma di solito ha ragione in modo clamoroso, che si tratti delle sue prime scelte azionarie, di una leggendaria operazione short sui mutui, di un investimento deep value su Gamestop nel 2020 o di uno short su Tesla nel 2021.

Previsioni per quest'anno

Nel 2021, Burry ha iniziato a mettere in guardia dall'inflazione e dagli eccessivi stimoli governativi. Quando divenne ribassista all'inizio del 2021, era in minoranza perché la maggior parte del mondo finanziario era rialzista e le banche centrali e i politici ritenevano che l'inflazione fosse transitoria.

E quando ha lanciato l'allarme sull'inflazione, questa era ancora al di sotto del tasso obiettivo del 2% fissato dalla Federal Reserve. Ha stimato un crollo del mercato entro la fine del 2022.

Gli ultimi acquisti

L'ultimo documento 13F di Burry per il primo trimestre del 2022 mostra un'ampia gamma di nuovi investimenti e alcune interessanti mosse strategiche con le opzioni. Si tratta di un cambiamento significativo rispetto al trimestre precedente, quando Burry vendeva la maggior parte del suo portafoglio azionario e invocava la "madre di tutti i crolli".

Non è esattamente rialzista sul mercato in generale, per questo non capisco perché abbia ricominciato a comprare dopo aver detto questo👇.

Dove Burry vede un'opportunità?

Piattaforme Meta $FB+0.5% e Alphabet $GOOG+1.0%

La scommessa di Burry sulla big tech è chiaramente degna di nota.

I titoli tecnologici e di crescita sono in disaccordo da quasi metà anno. L'aggiunta di questi due titoli al portafoglio per la prima volta è una mossa contrarian. Il portafoglio di Burry comprende ora 6.500 azioni della società madre di Google Alphabet Inc. e 80.000 azioni di Meta Platforms Inc, società madre di Facebook. Sono la sua quarta e la sua sesta partecipazione.

La mossa potrebbe essere vista come un voto di fiducia nella pubblicità digitale. Potrebbe anche essere un segnale di sottovalutazione. I due titoli sono scambiati rispettivamente a circa 13 e 20 volte gli utili a termine.

  • Personalmente, non sarei preoccupato di investire in Google, ma probabilmente avrei ancora problemi con Meta in quanto non vedo alcun catalizzatore di crescita nel breve termine. Per ora sappiamo solo della pianificazione del Metaverse, che dal mio punto di vista non è sufficiente. Qualcuno investe in $FB+0.5% ai prezzi odierni?

Booking.com $BKNG-0.6%

Il sito di viaggi Booking.com è ora la seconda maggiore partecipazione nel portafoglio di Scion Asset Management di Burry. Nel primo trimestre ha acquistato 8.000 azioni della società.

Le azioni di Booking sono scambiate a un rapporto prezzo/flusso di cassa libero pari a 17. Ciò significa che il rendimento del flusso di cassa è pari al 5,9%. Con la riapertura delle frontiere internazionali e l'allentamento delle restrizioni alla libera circolazione delle persone, le prenotazioni potrebbero essere la scommessa ideale per rilanciare i viaggi globali.

  • Pensa che ci sarà un aumento della domanda di viaggi? Personalmente, capisco il punto di vista secondo cui "la covida è finita" e la gente vuole finalmente viaggiare. D'altra parte, molte famiglie si trovano in condizioni finanziarie peggiori a causa dell'aumento dei prezzi di tutto.

Apple $AAPL+0.8%

Burry ha acquistato molti titoli tecnologici in questo trimestre, ma questo non deve far pensare che sia ottimista sull'intero settore.

Nel documento 13F c'era un'enorme scommessa corta contro Apple.

Ha dichiarato 206.000 opzioni put sul titolo Apple alla fine del primo trimestre. Il valore nozionale di questa scommessa è di circa 28 milioni di dollari. Tuttavia, il costo effettivo potrebbe essere molto più basso, visto il prezzo dei premi delle opzioni.

Tuttavia, è sorprendente che uno dei venditori allo scoperto più famosi al mondo prenda di mira una delle società di maggior valore al mondo. Ad oggi, Apple ha perso circa il 18% del suo valore. Le interruzioni della catena di approvvigionamento in Cina, insieme all'indebolimento del potere d'acquisto dei consumatori, potrebbero avere un impatto su Apple nel breve periodo.

Il titolo viene inoltre scambiato a una valutazione relativamente alta. Le azioni Apple sono scambiate a un rapporto prezzo/utili di 22, ben al di sopra della media storica di 15.

  • Anche se Apple è una delle mie preferite, capisco la sua scommessa contro Apple. A breve termine potrebbero sorgere problemi legati alle serrate in Cina e alle restrizioni alle vendite in Russia. Non sarà nulla di sconvolgente, ma potrebbe causare cali e perdite. Tuttavia, l'azienda è preparata a questa eventualità e ci conta apertamente.

Aggiungerò un'altra azienda preferita di Burry 👇 alla fine.

Warner Brothers Discovery $WBD

Il gigante dei media Warner Brothers Discovery è ora la terza maggiore partecipazione nel portafoglio di Burry. Nel primo trimestre ha aggiunto 750.000 azioni.

La fusione tra Discovery e Warner Media ha creato un magnate dei contenuti a livello mondiale. Il conglomerato possiede i diritti di personaggi iconici come Batman e altri supereroi, canali sportivi in Europa, HBO e CNN.

Il titolo è sceso del 44% circa a causa dei problemi di indebitamento e di un ambiente competitivo per lo streaming online. Tuttavia, la società prevede di generare un flusso di cassa libero per azione di 3,65 dollari entro il prossimo anno, il che implicherebbe un rendimento FCF del 26% al valore di mercato attuale.

Questo potrebbe essere il motivo per cui Burry ha scommesso così tanto su di essa.

___________________________________________________________________________

  • Cosa ne pensate degli ultimi acquisti di Burry?
  • Una di queste aziende potrebbe superare anche il vostro esame?
  • Stai facendo lo shorting? Cosa ne pensate della scommessa contro Apple?

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet