S&P 500 ^GSPC
5,123.41
-1.46%
Nvidia NVDA
$881.95
-2.67%
Meta META
$511.90
-2.15%
Tesla TSLA
$171.05
-2.03%
Amazon AMZN
$186.13
-1.54%
Microsoft MSFT
$421.90
-1.41%
Alphabet GOOG
$159.19
-1.00%
Apple AAPL
$176.55
+0.86%

2 titoli growth di Warren Buffett con uno sconto superiore al 65% che non vedono l'ora di essere acquistati

Warren Buffett è sempre un buon argomento di cui scrivere. Tutti, me compreso, sono interessati a sapere cosa ha da dire l'"Oracolo di Omaha" su un determinato titolo, su quale titolo intende acquistare, su quale titolo ha venduto o su come stanno andando quelli del suo portafoglio Berkshire Hathaway. Questo è l'argomento di questo post. Diamo un'occhiata più da vicino a 2 titoli che ora sono scambiati con un calo significativo di oltre il 65% dai loro massimi storici.

Warren Buffett ha logicamente in portafoglio dei pezzi che potrebbero non andare bene nel breve periodo. Per questo motivo, è ancora più utile inserirli ora.

1. Fiocco di neve $SNOW-0.5%

La capacità di archiviare e analizzare i dati tramite il cloud non è mai stata così importante per il successo di aziende e organizzazioni. Disporre di una gamma più ampia di informazioni da cui attingere porta, nella maggior parte dei casi, a una migliore comprensione e a un processo decisionale basato sui dati. Purtroppo, i fornitori di infrastrutture cloud non rendono facile ottenere un quadro completo e ostacolano la condivisione delle informazioni tra i loro servizi. È qui che entra in gioco Snowflake.

Questo specialista di software cloud fornisce servizi di data warehousing che consentono di combinare, archiviare e analizzare al volo informazioni altrimenti isolate. Tra le tendenze della trasformazione digitale e l'esplosione dei dati emergenti, la capacità di analizzare, agire e automatizzare i servizi sulla base delle informazioni più rilevanti disponibili è già fondamentale per il successo di molte organizzazioni. Per le grandi imprese e le istituzioni, questo aspetto è ancora più importante.

Fonte.

Al suo apice, il titolo Snowflak è stato scambiato a 405 dollari ed è stato per breve tempo uno dei titoli più performanti del portafoglio di Berkshire. Ma la valutazione dell'azienda è crollata a causa della pressione del mercato generale e del fatto che gli investitori hanno abbandonato i titoli delle società di software che dipendono dalla crescita. Il prezzo delle sue azioni è sceso del 57% nel 2022 e del 65% rispetto al suo picco.

Con la Federal Reserve che ha deciso di aumentare i tassi d'interesse per combattere l'inflazione e la valutazione della società che dipende ancora dalla crescita, non è difficile capire perché il titolo sia caduto in disgrazia. D'altra parte, questo specialista dei dati fornisce servizi importanti che hanno una prospettiva di domanda incredibilmente forte a lungo termine. Gli investitori pazienti potrebbero ottenere grandi guadagni puntando su questo leader tecnologico.

2. StoneCo $STNE-3.1%

Per quanto le cose siano andate male negli Stati Uniti ultimamente, le pressioni inflazionistiche sono state ancora peggiori in altre parti del mondo. Il Brasile è stato colpito in modo particolarmente duro e, insieme a una ripresa economica relativamente debole sulla scia del coronavirus, questo contesto difficile ha creato molta pressione per le aziende nazionali di fintech e di e-commerce che dipendono dalla crescita.

StoneCo è una società fintech brasiliana che fornisce servizi di elaborazione dei pagamenti e un tempo aveva una promettente attività di credito incentrata sulle piccole e medie imprese. A causa delle battute d'arresto causate dalle restrizioni della pandemia e dalle nuove politiche di gestione introdotte dalle autorità di regolamentazione brasiliane, l'attività di credito dell'azienda ha incontrato problemi che hanno cambiato la visione dell'azienda nel suo complesso.

Fonte.

A causa di questi problemi, StoneCo sta per subire una forte svalutazione del suo portafoglio di debiti e le prospettive per questo segmento di attività sembrano incerte, dato che i nuovi prestiti sono attualmente sospesi. Il titolo della società è attualmente in calo di circa il 54% su base annua e di circa il 92% rispetto ai massimi storici raggiunti all'inizio del 2021.

Nonostante l'ingente perdita che l'azienda dovrà digerire dall'attività di prestito, StoneCo continua a incrementare le vendite a un ritmo interessante e a registrare profitti significativi; inoltre, con una capitalizzazione di mercato di circa 2,4 miliardi di dollari, la società appare valutata a buon mercato.

L'attività di elaborazione dei pagamenti dell'azienda continua a registrare risultati incoraggianti e i risultati complessivi del primo trimestre sono stati piuttosto solidi. La base di clienti attivi è cresciuta di circa il 112% rispetto all'anno precedente, raggiungendo circa 1,92 milioni, e il fatturato totale è cresciuto del 139% rispetto all'anno precedente: numeri che non fanno certo pensare che il settore fintech stia toccando il fondo.

È possibile che StoneCo non raggiunga mai il picco di valutazione raggiunto lo scorso anno, ma il titolo offre un interessante rialzo ai prezzi attuali.

Disclaimer: questa non è una raccomandazione di investimento, ispirata all'analisi di Keith Noonan. Non sono un investitore professionista.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet