S&P 500 ^GSPC 5,010.6 +0.87%
Nvidia NVDA $795.18 +4.35%
Tesla TSLA $142.05 -3.40%
Amazon AMZN $177.23 +1.49%
Alphabet GOOG $157.95 +1.43%
Apple AAPL $165.84 +0.51%
Microsoft MSFT $400.96 +0.46%
Meta META $481.73 +0.14%

Perché reinvestire ogni pagamento di dividendi?

Vorrei discutere con voi l'importanza e la natura del reinvestimento dei dividendi. Gli investitori amano i dividendi e l'idea di accumulare un reddito passivo che li renderà finanziariamente liberi in futuro. Cosa c'è di più importante che trovare un dividendo sicuro e stabile? Se la risposta è il reinvestimento, la risposta è corretta.

Cosa significa in realtà quando qualcuno reinveste i dividendi?

In poche parole: invece di lasciare che il pagamento dei dividendi rimanga sul vostro conto di intermediazione o venga ritirato, lo reinvestite nelle azioni o negli ETF che lo pagano, aumentando così la vostra posizione attuale e i futuri pagamenti dei dividendi, che è meglio reinvestire per sostenere il ciclo di capitalizzazione.

Prima di tutto, dobbiamo capire una cosa fondamentale: la maggior parte di noi non è in grado di acquistare dal nulla 50.000 azioni di una società che paga dividendi per creare il suddetto reddito passivo.

In secondo luogo, dovete rendervi conto che la manciata di azioni (che possedete) non vi porterà una fortuna già pronta (in termini di dividendi) che valga la pena di far uscire dal vostro conto di intermediazione.

L'importanza dei dividendi, o del loro reinvestimento 👉Alcunipotrebbero obiettare che non si tratta di una somma così elevata da fare la differenza nella performance del portafoglio, ma è vero il contrario.

Il reinvestimento è una parte importante della strategia di molti investitori. Forse state ancora pensando: E' inutile, tanto mi entrano solo pochi ''centesimi'', a cosa mi servirebbe? Per la risposta, date un'occhiata a un esempio👇

Per dimostrare l'importanza del reinvestimento dei dividendi, prendo in prestito un esempio dal web: www.kurzy.cz 👇

Esempio:

Supponiamo che il vostro orizzonte di investimento sia di +40 anni. Storicamente (con un orizzonte di investimento a lungo termine), il reddito da dividendo reinvestito vale la stragrande maggioranza dei rendimenti cumulativi del portafoglio per molti titoli statunitensi.

  • Se si detengono azioni statunitensi dal gennaio 1980 al gennaio 2020, il rendimento totale del portafoglio corretto per l'inflazione sarebbe del 791%.
  • Ma se si reinvestissero tutti i dividendi pagati in quel periodo, l'apprezzamento del portafoglio corretto per l'inflazione sarebbe del 2.417%.
  • Il rendimento generato dall'aumento dei prezzi delle azioni rappresenterebbe quindi solo un terzo circa del rendimento totale. Nel breve periodo, la quota di reddito da reinvestimento dei dividendi diminuisce leggermente, ma continua a rappresentare più della metà dei rendimenti totali.

Il grafico seguente dice tutto👇 Il grafico blu mostra la performance di $^GSPC+0.9% con i dividendi reinvestiti.

Il reinvestimento dei dividendi si trova anche sotto il nome di DRIP = Dividend Reinvestment Plan.

Aspetti positivi del reinvestimento dei dividendi:

  • Il reinvestimento dei dividendi va a vantaggio dell'investitore, ma anche dell'azienda, che è felice di vedere un altro pagamento da parte vostra che può continuare a utilizzare a suo vantaggio e per la sua crescita futura.
  • Il reinvestimento aumenta la vostra quota di partecipazione nella società, che a sua volta aumenta il dividendo.
  • Sostenete l'effetto dell'interesse composto.

Vnímáte důležitost reinvestic dividend? Reinvestujete dividendy?

Vote to see the results! 0 answers already!

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet