S&P 500 ^GSPC 5,304.72 +0.70%
Tesla TSLA $179.24 +3.17%
Meta META $478.22 +2.67%
Nvidia NVDA $1,064.69 +2.57%
Apple AAPL $189.98 +1.66%
Microsoft MSFT $430.16 +0.74%
Alphabet GOOG $176.33 +0.73%
Amazon AMZN $180.75 -0.17%

Impariamo dagli errori e dai successi degli analisti finanziari che hanno operato durante la Grande Recessione o la…

Abbiamo vissuto molti momenti spiacevoli negli ultimi due decenni, sia che si trattasse degli shock petroliferi che hanno avuto un impatto globale, sia che si trattasse, ad esempio, della bolla delle dot-com, che ha portato anche a un panico e a una recessione globale. Naturalmente, ogni crisi di questo tipo è specifica e certamente dolorosa per chi non è preparato, ma d'altra parte offre lezioni importanti e grandi opportunità se l'investitore sa come gestirle.

Impariamo dagli eventi precedenti.

Alcuni indicatori suggeriscono che un'altra recessione è in arrivo, e dovrebbe firmare in quasi tutti i settori, dalla scarsità di materiali e materie prime varie, al settore immobiliare, al mercato azionario, alle criptovalute. L'economia non è ancora ufficialmente a posto, anche se alcuni analisti potrebbero già contraddire questa affermazione. Ritengo certamente utile essere preparati a questa situazione, anche se viene scongiurata. È importante iniziare a pensare a come ridurre l'impatto finanziario negativo e, d'altro canto, a come trarre vantaggio dalla situazione e "cogliere" l'opportunità. Per questo motivo, mi sono avvalso di alcuni consigli di analisti che hanno operato in passato in periodi avversi e che hanno imparato lezioni o condiviso i loro successi.

Bolla Dot-com

Mike Silane di West Wealth Management ritiene che l'errore più grande sia stato quello di acquistare azioni durante una fase di ribasso del mercato, ma si tratta di un errore solo parziale: a breve termine può considerarlo un errore, dato che gestiva anche capitali per clienti a cui doveva presentare i risultati, ma a lungo termine è stata sicuramente la mossa giusta, per cui gli investitori focalizzati sugli investimenti a lungo termine possono trarre ottimi benefici da queste situazioni. Silane sostiene che si può investire in modo conservativo, che non è sempre necessario puntare su investimenti rischiosi e speculativi e che ha puntato molto sui dividendi, che gli hanno garantito un certo reddito.

La Grande Recessione

Quando si presenta un nuovo stato dell'economia e si reagisce in modo errato, questa conoscenza può danneggiarvi parecchio; le situazioni senza precedenti sono difficili da gestire. Chris Grisanti di MAI Capital Management afferma che una delle cose più importanti che ha imparato durante una situazione senza precedenti è di NON RISCHIARE. Consiglia agli investitori di non fare gli eroi con la forza, che a volte la cosa più saggia da fare è aspettare che la situazione si chiarisca. Questo è ciò che seguo personalmente ora. Un anno fa avrei già investito pesantemente in una situazione del genere, dato che alcune azioni o criptovalute sono noazaj in grandi vendite, ma vedo che un calo di un'altra decina di punti percentuali non è del tutto fuori questione, ovviamente sto lentamente comprando qualcosa dato che sto cercando di risolvere il DCA. Il suo consiglio più importante è: Dovete acquistare azioni che siete disposti a tenere anche in tempi difficili, non con l'aspettativa che tra qualche mese il mercato si riprenda e io possa guadagnare una grossa percentuale, quindi investite solo in aziende in cui credete veramente e non in modo speculativo.

Jamie Lima di Woodson Wealth Management sostiene che, finché si dispone di un capitale di riserva, si può sfruttare la recessione a proprio vantaggio. Investitori che avevano un capitale di riserva e hanno acquistato un paio di immobili che ora producono un bel reddito passivo per loro, solo perché avevano un capitale e in tempi di incertezza e paura hanno colto l'opportunità e hanno investito. Questa situazione potrebbe ripetersi, dato che è sempre più frequente sentire che i prezzi degli immobili hanno già raggiunto il picco massimo e si prevede un calo. Ciò che mi ha sorpreso non poco è che stanno prendendo anche Bitcoin $BTCUSD-0.8% come alternativa , ma con ragionevole moderazione e senza investire tutto il capitale. All'interno dei loro portafogli hanno il 2-3% del capitale allocato in criptovalute. Raccomanda anche la possibilità di investire in ETF crittografici.

Sintesi

Assicuratevi di investire solo in ciò che capite. Sebbene la parola diversificazione sia spesso invocata come giusta, a meno che non vi dedichiate al 100% alle azioni di singole società, non investite in criptovalute solo perché dovreste diversificare, o in vari indici. Naturalmente è vero anche il contrario. Se vi trovate in una situazione senza precedenti, non c'è da vergognarsi di mettersi di traverso e aspettare. E, a mio avviso, la strategia migliore è investire a lungo termine, perché, come la storia ci insegna, i crolli dei mercati sono solo temporanei e nel lungo periodo continuiamo a crescere.

Se vi piace questo tipo di post, potete seguirmi :)

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet