S&P 500 ^GSPC 5,303.27 +0.12%
Nvidia NVDA $924.79 -1.99%
Tesla TSLA $177.58 +1.57%
Alphabet GOOG $177.29 +1.06%
Amazon AMZN $184.70 +0.58%
Meta META $471.91 -0.28%
Microsoft MSFT $420.21 -0.19%
Apple AAPL $189.87 +0.02%

Un megatrend che acquisterà slancio nel prossimo decennio e le aziende che possono trarne vantaggio

Filipo Maritinelli
18. 8. 2022
5 min read

Gli ultimi due anni ci hanno mostrato le vulnerabilità dell'ambiente globale e uno dei maggiori problemi emersi è sicuramente la vulnerabilità della catena di approvvigionamento. Questo problema fa parte di uno dei megatrend che si prevede persisterà per un altro decennio.

I megatrend sono un fenomeno che non scompare e sulla base del quale possiamo investire in settori promettenti.

Di cosa parla il megatrend di questo post?

Si tratta certamente di deglobalizzazione. Se ci pensiamo, è facile capire perché i problemi della catena di approvvigionamento non spariranno. I motivi sono molteplici: il conflitto Russia-Ucraina, l'incipiente disputa Cina-Taiwan, che sta iniziando a scaldarsi solo ora. Peter Zeihan e altri autorevoli geopolitici hanno definito questa situazione la fine, o almeno il declino, della globalizzazione.

Peter Zeihan ha definito tre opzioni di base a disposizione di ogni Paese quando si tratta di commercio internazionale:

  • Allearsi con Paesi "amici" (come hanno fatto Messico, Giappone e Stati Uniti).
  • Cercate di produrre "in casa" il maggior numero possibile di beni di cui la vostra popolazione ha bisogno.
  • Fare a meno del commercio internazionale (cosa non affatto facile per alcuni Paesi).

Come investitori, dovremmo essere particolarmente interessati ai primi due punti sopra menzionati, in quanto promuovono l'onshoring e il "friendshoring" - questi due megatrend emergenti sono ancora sotto gli occhi di tutti, ma devono essere presi in considerazione. Questi cambiamenti sono stati innescati principalmente dal COVID-19, che ha interrotto la catena di approvvigionamento, e i problemi persistono tuttora. Successivamente, si sono verificate la guerra in Ucraina e le emergenti tensioni tra Taiwan e la Cina, in parte alimentate dalla visita di Pelosi dagli Stati Uniti. Ognuno può avere la propria opinione, ma molti analisti concordano sul fatto che la supplychain globale non sarà più la stessa. Naturalmente ogni situazione negativa può essere sfruttata a proprio vantaggio, basta rendersi conto di quali industrie o aziende ne beneficeranno.

È molto probabile che questi due diversi tipi di aziende traggano vantaggio quando il fenomeno della globalizzazione prende piede e il nuovo fenomeno della deglobalizzazione inizia a manifestarsi.

1. l'industria alimentare

Il cibo è indubbiamente importante e la domanda aumenterà con la crescita della popolazione. Quest'anno la popolazione mondiale dovrebbe raggiungere gli 8 miliardi. Secondo l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura, la domanda globale di cibo aumenterà del 70% entro il 2050. Questo dato è dominato dagli eventi negativi sopra menzionati, come la guerra in Ucraina, che ha bloccato uno dei maggiori produttori di grano. Poi c'è il riscaldamento globale, che di certo non aiuta. Semplicemente, la capacità di soddisfare la domanda crescente appare piuttosto incerta.

In cosa investire?

In relazione all'aumento della popolazione, ho scritto quello che ritengo un articolo interessante: la popolazione globale sta crescendo e quindi dovremmo investire in queste aree - dove ci sono abbastanza aree elencate per ispirarvi.

Ci sono anche molte società agricole globali per quanto riguarda gli alimenti, ad esempio: $ADM+0.0% $TSN-1.1% $NTR+1.0% - che hanno anche un dividendo interessante.

Ad esempio, la prima citata ADM è un'azienda che gestisce 400 impianti di raccolta e 270 impianti di lavorazione in tutto il mondo, trasformando le colture grezze in integratori e ingredienti per i produttori alimentari. ADM produce anche mangimi per animali e gestisce un'attività di trading di materie prime che beneficia dell'aumento dei prezzi e probabilmente continuerà a farlo nel lungo periodo. ADM potrebbe essere matura per l'acquisto ora: sta mostrando una "forza relativa" rispetto al resto del mercato. Ciò significa semplicemente che i titoli hanno slancio e che i titoli in crescita tendono a continuare a salire. ADM lo ha fatto quest'anno, mentre l'S&P 500 è sceso, a testimonianza della forza del settore e dell'azienda.

2. Estrazione, produzione, costruzione

Si tratta certamente di settori che non hanno smesso di crescere nemmeno in occasione di shock come: la pandemia, il conflitto in Ucraina o l'interruzione della catena di approvvigionamento e il conseguente enorme aumento dei prezzi di varie materie prime. Catepillar $CAT+1.6% è un ottimo esempio di azienda che ha mostrato una crescita durante questi shock e gli analisti prevedono una crescita interessante per l'azienda. È una tipica storia di successo americana: il produttore di macchinari pesanti di Deerfield, Illinois, si sta avvicinando al suo 100° anniversario, essendo stato fondato nel 1925. Il dividendo di Caterpillar è vecchio quasi quanto l'azienda stessa: il pagamento agli investitori è iniziato nel 1933 e CAT lo ha aumentato ogni anno negli ultimi 28, guadagnandosi un posto nella lista degli aristocratici dei dividendi. Nell'ultimo decennio l'azienda si è espansa negli Stati Uniti, aprendo nuovi stabilimenti in Georgia e ampliando le sue attività a West Fargo, nel North Dakota, ad esempio.

Si prevede che questa azienda continuerà a crescere, dato che gli Stati hanno bisogno di rinnovare e ampliare le infrastrutture per supportare l'espansione e migliorare l'efficienza della catena di approvvigionamento in questo modo. Ho analizzato anche questa azienda di mio interesse in un articolo separato: Un'azienda in cui la maggior parte dei principali azionisti stava aumentando il capitale e i risultati trimestrali sono stati superiori alle aspettative

Ma ci sono anche altre società tra cui scegliere, come: $NUE-0.8% $VMC-0.3% $FLR+0.2%

Penso che tutti noi dovremmo tenere a mente questi eventi e tenerli in considerazione quando si tratta di investire, perché vediamo che possono influenzare il mercato, ed è per questo che penso che sia giusto concentrarsi e investire nel settore alimentare e in quello delle costruzioni. Tuttavia, questa è solo la mia opinione e non un consiglio di investimento, quindi fate come credete.

Se vi piace questo post, seguitemi per non perdervi il prossimo.


Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.