S&P 500 ^GSPC 5,304.72 +0.70%
Tesla TSLA $179.24 +3.17%
Meta META $478.22 +2.67%
Nvidia NVDA $1,064.69 +2.57%
Apple AAPL $189.98 +1.66%
Microsoft MSFT $430.16 +0.74%
Alphabet GOOG $176.33 +0.73%
Amazon AMZN $180.75 -0.17%

Come acquistare al meglio gli ETF che replicano l'indice S&P 500

Filipo Maritinelli
24. 8. 2022
7 min read

Si vedono in giro consigli sugli investimenti del tipo: investite nell'S&P 500, è il modo più semplice per far fruttare i vostri soldi. Questo consiglio va bene e credo di essere d'accordo. Tuttavia, la questione è come farlo nel modo più pratico possibile. Esistono diversi modi e vorrei indicarvi quello che vi farà pagare meno tasse e sarà il più efficiente.

Come dimostreremo, investire utilizzando l'S&P 500 non è una scienza missilistica.

Alcune informazioni sullo S&P 500

Per i principianti assoluti, sarebbe opportuno introdurre brevemente il nostro amato indice S&P 500. È un indice azionario che riunisce le azioni delle 500 maggiori società statunitensi. La sua tradizione risale al 1923, ma è solo dal 1957 che questo indice è cresciuto fino alle attuali 500 società. L'abbreviazione S&P sta per Standard & Poor's, l'agenzia statunitense che, ovviamente, crea l'indice.

Le società che fanno parte di questo indice sono selezionate principalmente in base alla loro capitalizzazione di mercato, determinata dal prezzo corrente delle azioni e dal numero di azioni in circolazione. La ponderazione di ciascuna società viene calcolata considerando la capitalizzazione di mercato della società stessa , che viene poi divisa per la capitalizzazione di mercato totale dell'indice. Pertanto, è chiaro che l'ordine e la composizione delle imprese nell'indice variano. Possiamo infatti guardare indietro nel tempo. Le prime 10 aziende degli ultimi 42 anni sono un esempio.

https://www.youtube.com/watch?v=kfMFDcuDKYA&ab_channel=chichaelmoh

Si noti inoltre che l'S&P 500 è solo un indice, quindi non è possibile investire direttamente in esso. Il suo valore attuale è in qualche modo superiore a 4100 punti, una quantità adimensionale. Pertanto, investiamo sempre in un ETF (exchange traded fund). Può essere acquistato normalmente come, ad esempio, le azioni, e nel nostro caso ha il compito di seguire il suddetto indice. Questi fondi hanno già un valore in una valuta e possono essere reperiti nelle borse.

Gli ETF si presentano in due forme fondamentali: ad accumulazione o a distribuzione. Gli ETF ad accumulazione raccolgono i dividendi percepiti grazie al possesso dell'ETF. Gli ETF a distribuzione pagano i dividendi direttamente al cliente. La domanda è quale sia il tipo migliore. Dipende dalle preferenze personali dell'investitore, mi limiterò a includere un grafico della performance di entrambi i tipi di ETF sotto questo paragrafo.

Linea grigia: performance dell'indice S&P 500 senza reinvestimento, linea blu: performance con reinvestimento, fonte: vaneck.com

Ora possiamo finalmente passare alla parte più importante di questo articolo. Ovvero, come e dove acquistare questi ETF.

Patria Finance

Patria Finance è una banca d'investimento ceca fondata nel 1993. Quindi ha una certa storia e rispettabilità. Offre azioni dalla Repubblica Ceca, da altri Paesi europei o anche dagli Stati Uniti, ad esempio. Nell'offerta possiamo trovare anche diversi fondi comuni di investimento o ETF.

Per i nostri scopi, la scheda Investimenti regolari è chiaramente la più importante.

Qui troviamo due ETF incentrati sullo S&P 500, il primo negoziato sulla borsa di Amsterdam, il secondo su quella di Londra. La differenza principale è che il primo ha una commissione di gestione significativamente più alta(0,2%) rispetto al secondo(0,07%). Ciò è dovuto al fatto che il primo è destinato ad agire come una cosiddetta copertura. Non voglio farvelo notare perché il primo ETF ha una commissione di gestione quasi tripla, quindi è automaticamente meno redditizio.

Quando si effettua l'acquisto iniziale, si scopre che Patria applica una commissione d'ingresso dello 0,8%. Questa commissione sarà addebitata ogni mese sull'importo per il quale l'ETF è stato acquistato automaticamente. Bisogna poi considerare che si sta acquistando un ETF che di solito è in valuta estera. Quando si effettua un bonifico da un normale conto corona, Patria effettua una conversione di valuta, piuttosto costosa, e addebita l'1,5% dell'importo convertito. Pertanto, consiglio di non utilizzare la conversione di valuta.

Nel complesso, Patria è un'azienda ceca verificata con un buon supporto via e-mail o telefono. I fondi possono essere depositati solo attraverso un conto bancario, così come i prelievi. Lo svantaggio maggiore è rappresentato dalle tasse di iscrizione, pari allo 0,8%, che sono davvero tante.

Porto

Portu è una piattaforma di investimento online presente sul mercato dal 2017. Si tratta di un robo advisory. La sua società madre è WOOD & Company. Permette di investire in ETF, criptovalute o oggetti da collezione. L'azienda amplia costantemente il proprio portafoglio di offerte.

A prima vista, l'interfaccia web è più leggera e moderna di quella di Patria. La cosa che più ci interessa è l'opzione di investire in ETF incentrati sull'indice S&P 500. Qui è davvero facile, e oserei dire che non c'è niente di più facile. Se andate su strategie e cliccate su titoli statunitensi noti, vedrete questa pagina.

Si può notare una commissione annua dello 0,89%, ma questa può essere ridotta del 40% allo 0,53% se si fissa un orizzonte di investimento più lungo (15 anni). È un po' meglio, ma è ancora una cifra piuttosto alta.

Broker stranieri

In questa categoria, mi limiterò a dare un'occhiata più da vicino a XTB e Degir, in quanto sono gli unici con cui ho una certa esperienza. Anche eToro offre prodotti incentrati sullo S&P 500, ma si tratta solo di CFD (contratti per differenza). I CFD utilizzano un meccanismo di leva finanziaria, uno strumento molto rischioso. Per questo motivo, non vi disturberò affatto con questo strumento, inoltre non possederete alcun ETF con questo strumento.

Per un principiante, l'orientamento iniziale nella piattaforma XTB sarà problematico, questo è chiaro. Tuttavia, per i nostri scopi, sapere come trovare e acquistare l'ETF di vostra scelta potrebbe non essere un problema. Tra le scelte migliori, includerei queste:

  • iShares Core S&P 500 UCITS ETF (Acc USD)
  • Vanguard S&P 500 UCITS ETF (Acc USD)
  • Invesco S&P 500 UCITS ETF (Acc USD)

Copiando il nome dell'ETF nel motore di ricerca di xStation, si dovrebbe trovare l'ETF in modo sicuro. Ho scelto quelli che so che XTB offre e che sono anche i più grandi in termini di dimensioni. Le commissioni di gestione sono inferiori allo 0,07%.

Farei comunque attenzione alla parentesi dopo il nome dell'ETF quando lo seleziono. L'abbreviazione Acc sta per ETF ad accumulazione, come abbiamo spiegato all'inizio dell'articolo. Naturalmente, potete trovare gli ETF a distribuzione anche presso il vostro broker. USD è la valuta in cui viene negoziato l'ETF. A questo punto è necessario essere molto cauti. Dovete acquistare nella valuta in cui tenete anche il vostro conto. Ad esempio, se si dispone di un conto in euro e si desidera acquistare un ETF in dollari, l'ordine verrà eseguito se i fondi sono sufficienti, ma con una conversione molto sfavorevole.

Degiro è popolare tra gli investitori soprattutto per la sua ampia gamma di ETF e per la sua politica di commissioni amichevoli nei loro confronti. L'orientamento può essere più difficile con questo broker proprio per la sua enorme offerta di ETF. Un esempio per tutti è la schermata qui sotto, dove ho inserito nella ricerca il già citato iShares Core S&P 500 UCITS ETF.

Ma non c'è da preoccuparsi, è sempre lo stesso strumento. L'unica differenza è la borsa e la valuta in cui l'ETF opera.

Il vantaggio principale di Degiro è l'acquisto gratuito dell'ETF una volta al mese, che è pienamente sufficiente con il metodo DCA (dollar cost averaging), in cui si acquista regolarmente indipendentemente dall'andamento del mercato.

L'aspetto negativo può sembrare a prima vista il deposito di denaro su un conto. Non c'è altro modo che utilizzare un conto bancario, dovete inviare le vostre corone ceche a Degiro, dove vengono poi trasferiti gli euro. Vengono utilizzati per le transazioni. Questo può sembrare scheletrico e svantaggioso, ma le informazioni disponibili indicano che il tasso di conversione è favorevole e che l'azienda non sta cercando di fregarvi.

Sintesi

Ho personalmente esaminato tutti i broker qui menzionati e un robo advisor. Non è il modo migliore, ed è per questo che ne scrivo qui, in modo che non dobbiate affrontarlo anche voi. Vorrei anche ricordare che ci sono molti altri broker e altri servizi in circolazione, quindi è probabile che ognuno di essi sia migliore per l'acquisto di ETF.

In ogni caso, Degiro è il vincitore ai miei occhi. Zero commissioni sugli acquisti mensili di ETF, ampia offerta di ETF, buona conversione di valuta quando si trasferisce da un conto bancario, adeguata chiarezza della piattaforma. Questi sono i motivi per cui Degiro sarebbe un candidato ideale per l'acquisto di ETF.

Se avete domande o volete aggiungere qualcosa al mio riassunto, sarò felice di ascoltarvi nei commenti. Grazie mille se siete arrivati fino a questo punto 😄

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.