S&P 500 ^GSPC 5,304.72 +0.70%
Tesla TSLA $179.24 +3.17%
Meta META $478.22 +2.67%
Nvidia NVDA $1,064.69 +2.57%
Apple AAPL $189.98 +1.66%
Microsoft MSFT $430.16 +0.74%
Alphabet GOOG $176.33 +0.73%
Amazon AMZN $180.75 -0.17%

Amazon...

Filipo Maritinelli
26. 8. 2022
7 min read

Il gigante della vendita al dettaglio su Internet Amazon $AMZN-0.2% probabilmente non ha bisogno di particolari presentazioni per nessuno, ma ciò che vale la pena analizzare sono le sue recenti attività, che sono decisamente degne di nota. Amazon dispone di molti capitali, che sta utilizzando con saggezza e sta progredendo costantemente, anche grazie alla diversificazione delle sue attività commerciali, di cui parlerò in questo post.

Le 3 attività recenti di Amazon la rendono ancora un investimento molto interessante.

Queste tre attività consistono in due acquisizioni e in una partnership molto interessante che sicuramente farà piacere a gran parte della popolazione e a diverse organizzazioni. Amazon sta facendo progressi costanti, come dimostra la recente acquisizione di 1Life Healthcare $ONEM e l'ormai noto annuncio di acquisizione di cui abbiamo parlato su Bulios in relazione a iRobot $IRBT+3.1% . Diamo quindi un'occhiata più da vicino a queste recenti attività.

1. Acquisizione di 1Life Healthcare $ONEM

Amazon ha recentemente annunciato un'interessante acquisizione del valore di circa 3,9 miliardi di dollari, ovvero l'acquisto della già citata 1Life Healthcare, nota anche come One Medical. L'azienda è basata su abbonamento e proviene dal settore sanitario, che Amazon ha nel mirino da tempo. L'azienda ha sviluppato un modello di affiliazione sanitaria basato sull'iscrizione diretta al consumatore e su sponsorizzazioni di terzi. Il loro modello di adesione prevede l'accesso continuo, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, ai servizi sanitari digitali, insieme a una clinica su invito che è normalmente coperta dai piani di assicurazione sanitaria. L 'azienda offre anche servizi amministrativi e gestionali attraverso contratti con società di specialità di proprietà di medici o con One Medical Entities.

Come si legge nel comunicato stampa di Amazon sull'acquisizione, "One Medical combina l'assistenza di persona in uffici invitanti in tutto il Paese con la salute digitale e i servizi di assistenza virtuale". I servizi di teleassistenza sono cresciuti in popolarità e popolarità anche durante la pandemia, con le aziende di sanità virtuale che hanno registrato una crescita significativa.

In caso di successo dell'acquisizione, Amazon assumerà il controllo di 200 uffici e di circa 770.000 pazienti in tutto il Paese, il che rappresenterebbe una portata significativamente superiore a quella del concorrente Teladoc. Non è detto che rimanga tale, ma poiché Amazon ha una gamma diversificata di prodotti e può utilizzare questa azienda per implementare le proprie tecnologie che renderebbero l'intero processo più efficiente. Alcuni di questi vantaggi includono: un'infrastruttura di consegna di qualità e senza rivali e un servizio di abbonamento consolidato con oltre 200 milioni di membri in tutto il mondo, un pubblico davvero numeroso. Il settore farmaceutico è un settore forte e difficile, ma un gigante come Amazon non avrà problemi, a mio avviso.

https://www.youtube.com/watch?v=hA6RhBLmByE&ab_channel=YahooFinance

2. L'acquisizione di iRobot $IRBT+3.1%

In agosto, Amazon ha annunciato l'intenzione di acquisire iRobot, un'azienda di robotica di consumo. L'acquisizione dovrebbe avere un valore di circa 1,7 miliardi di dollari. Questa acquisizione rientra maggiormente nel modello di Amazon rispetto a One Medical, ma a volte le decisioni meno tradizionali possono avere un successo incomparabilmente maggiore. Come ho già detto, questa acquisizione si inserisce maggiormente nel modello di business, in quanto Amazon è già penetrata nel settore dei dispositivi intelligenti, ad esempio: la gamma di prodotti abilitati ad Alexa - altoparlanti intelligenti, telecamere, sveglie o termostati. Inoltre, questa nuova gamma si inserisce anche nel settore della robotica, dove l'azienda intende rafforzare costantemente il proprio portafoglio.

Amazon è in grado di trasformare software interessanti in aziende miliardarie; un esempio lampante è la già citata Alexa, dove ha creato le Alexa Skills, che le fruttano centinaia di milioni di dollari all'anno. L'acquisizione di iRobot non fa altro che aumentare la varietà di prodotti intelligenti e di skill Alexa che l'azienda potrebbe offrire, il che potrebbe essere molto vantaggioso per Amazon. Se siete incuriositi da questa acquisizione, potete leggere un articolo completo di un collega della community: Cosa promette Amazon dalla sua ultima acquisizione da 1,7 miliardi di dollari?

https://www.youtube.com/watch?v=HlJWNzD5rYs&ab_channel=BloombergTechnology

Se siete interessati a questa acquisizione, potete guardare un video di opinione.

3. Collaborazione netta $PLUG+5.7%

Amazon ha compiuto un passo significativo verso il raggiungimento dell'obiettivo di azzeramento delle emissioni di carbonio. Uno degli obiettivi di Amazon è quello di costruire un futuro più verde e più pulito, e lo sta chiaramente perseguendo. Vuole raggiungere questo obiettivo anche collaborando con Plug Power e incorporando l'idrogeno come fonte di energia. L'accordo prevede la fornitura di quasi 11.000 tonnellate di idrogeno all'anno, a partire dal 2025. Entrambe le aziende affermano che l'accordo fornirà energia sufficiente a far funzionare 800 camion pesanti e 30.000 carrelli elevatori. Amazon vuole essere un leader e un modello nella transizione verso fonti energetiche più pulite.

https://www.youtube.com/watch?v=cWBSe31oKK8&ab_channel=GreenStockNews

"Amazon è orgogliosa di essere una delle prime aziende ad adottare l'idrogeno verde per il suo potenziale di decarbonizzazione di settori difficili da ridurre come il trasporto a lungo raggio, la produzione di acciaio, l'aviazione e la marina", ha dichiarato il vicepresidente di Amazon per la Sostenibilità mondiale.

"Plug è pienamente impegnata a far progredire il futuro dell'idrogeno verde e stiamo costruendo un ecosistema completo dell'idrogeno - dalle molecole alle applicazioni combinate con una solida rete di impianti di idrogeno verde in tutto il mondo - per rendere più facile l'adozione dell'idrogeno da parte delle aziende che cercano di raggiungere la rete. " - ha dichiarato il CEO di Plug Power, aggiungendo poi: "Assicurarsi questo importante contratto di fornitura di idrogeno verde con un cliente come Amazon convalida il nostro investimento pluriennale e la nostra espansione strategica nell'idrogeno verde".

Marsh, per Plug Power, ha osservato che la collaborazione con Amazon potrebbe essere estesa ad altre applicazioni alternative dell'idrogeno, come i camion elettrici. Non so però se avrà successo, visto che ieri ho scritto un post su Rivian, che ha stretto un accordo per la fornitura di veicoli elettrici Una casa automobilistica con il potenziale per detronizzare Tesla? Con un potenziale 10X e una partnership con Amazon

Questa è quella che noi chiamiamo una collaborazione WIN-WIN, in quanto Amazon sta spingendo più fonti di energia alternativa e sappiamo che Amazon è un leader e un modello di ruolo per molte aziende, ed è anche un ottimo affare per Plug Power, che ha dichiarato che la sua nuova collaborazione con Amazon la aiuterà ad aumentare le entrate a 3 miliardi di dollari entro il 2025 - rispetto ai quasi 600 milioni di dollari degli ultimi 12 mesi. Inoltre, sosterrà l'obiettivo di Plug Power di produrre 500 tonnellate di idrogeno verde liquido al giorno in Nord America.

Che Amazon stia facendo la sua parte nel promuovere l'energia pulita e rinnovabile è confermato dal fatto che è il più grande acquirente aziendale di energia rinnovabile. Hanno inoltre co-fondato The Climate Pledge, un impegno a raggiungere l'obiettivo di zero emissioni nette di carbonio entro il 2040. Da allora, più di 300 altre aziende hanno assunto lo stesso impegno, tra cui grandi società come Microsoft e Verizon.

Oltre alle recenti acquisizioni, l'azienda ha all'orizzonte diverse opportunità promettenti che dovrebbero entusiasmare gli investitori. Gli sforzi pubblicitari di Amazon si sono rivelati particolarmente fruttuosi per l'azienda, dato che il segmento ha generato 33,9 miliardi di dollari di entrate negli ultimi quattro trimestri, e l'azienda si sta preparando a scavare più a fondo nel settore. Amazon ha un futuro brillante davanti a sé e gli investitori dovrebbero essere ottimisti riguardo alle sue azioni, poiché le sue prospettive promettenti ne fanno un ottimo acquisto a lungo termine, ma naturalmente queste sono solo informazioni e non consigli di investimento, quindi se state pensando di investire in Amazon fate le vostre ricerche.

Se vi piace questo post, non esitate a commentare e a seguirmi :)


Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.