S&P 500 ^GSPC 5,304.72 +0.70%
Tesla TSLA $179.24 +3.17%
Meta META $478.22 +2.67%
Nvidia NVDA $1,064.69 +2.57%
Apple AAPL $189.98 +1.66%
Microsoft MSFT $430.16 +0.74%
Alphabet GOOG $176.33 +0.73%
Amazon AMZN $180.75 -0.17%

Nozioni di base sulle criptovalute: cos'è una criptovaluta e come si differenziano le criptovalute

Filipo Maritinelli
29. 8. 2022
5 min read

Spesso Bulios scrive di criptovalute che possono essere interessanti dal punto di vista dell'investimento o, al contrario, che dovrebbero essere evitate. Questi post sono certamente utili per i membri della comunità che sanno già qualcosa sulle criptovalute, ma tra di noi c'è sicuramente un gran numero di principianti che potrebbero essere interessati a questo ambiente ma non hanno alcuna base informativa, ed è per loro che questa serie Crypto Basics potrebbe servire, dove cercherò di spiegare le cose da zero :)

Cosa sono le criptovalute e come si differenziano tra loro.

Che cos'è la criptovaluta?

  • Una criptovaluta è una moneta digitale o virtuale basata sulla crittografia, che rende quasi impossibile la sua contraffazione.
  • Il tratto distintivo delle criptovalute è la decentralizzazione, ovvero non sono emesse da alcuna autorità centrale (governo o banca) ma sono costituite da una rete di un gran numero di computer, il che le rende teoricamente immuni da regolamentazioni o manipolazioni governative.
  • Non sono necessari terzi o intermediari, il che può rendere le transazioni più veloci e più economiche (anche se non sempre). È un sistema peer-to-peer che consente a chiunque, da qualsiasi luogo, di inviare e ricevere pagamenti.
  • Quando si trasferiscono fondi in criptovalute, le transazioni vengono registrate su un libro mastro pubblico. A differenza del libro mastro di una banca, la blockchain delle criptovalute è distribuita tra i partecipanti alla rete di valute digitali.
  • Le criptovalute sono conservate in portafogli digitali.
  • È un denaro programmabile, che offre molte più opzioni per utilizzarlo e personalizzarlo in base alle proprie esigenze.
  • Gli svantaggi delle criptovalute includono la volatilità dei prezzi, l'elevato consumo di energia per le attività di mining e l'utilizzo in attività criminali.

https://www.youtube.com/watch?v=1YyAzVmP9xQ&ab_channel=Simplilearn

Come funzionano le criptovalute?

  • Le criptovalute operano su un libro mastro pubblico distribuito chiamato blockchain, che è un registro di tutte le transazioni aggiornato e mantenuto dai titolari della valuta.
  • Le unità di criptovaluta vengono create attraverso un processo chiamato mining. Il mining di criptovalute è il processo di utilizzo della potenza di calcolo per verificare le transazioni sulla blockchain. I minatori prestano la loro potenza di calcolo alla rete per aiutare a completare le transazioni, per le quali vengono ricompensati.
  • Ci sono anche preoccupazioni ambientali associate al mining di criptovalute a causa dell'enorme quantità di elettricità necessaria per alimentare computer di mining sempre più sofisticati e potenti, che molte organizzazioni e celebrità criticano.
  • Per la maggior parte delle persone, il modo più semplice per ottenere criptovalute è acquistarle, sia da uno scambio che da un altro utente.

Le origini

La criptovaluta più famosa è il Bitcoin, creato nel gennaio 2009 e che segna l'inizio delle criptovalute. Prima di allora, tuttavia, ci sono stati molti tentativi falliti di creare tali valute. Si dice che la storia delle criptovalute sia iniziata con la creazione del Bitcoin. Il Bitcoin è stato creato da Satoshi Nakamoto, anche se nessuno sa se sia stato lui o un gruppo di persone.

In che modo le criptovalute sono diverse?

  • Le principali differenze riguardano le modalità di produzione e di spesa delle monete. Alcune monete, come il Bitcoin o il Dash, vengono create con un processo chiamato "mining", che prevede l'utilizzo di potenti computer per verificare le transazioni sulla blockchain.
  • Un'altra tipologia è rappresentata da valute come Ripple o Iota, che non possono essere estratte: sono prodotte dall'organizzazione che sta dietro alla valuta. (Ma alcuni non le considerano criptovalute, perché sono considerate centralizzate).
  • Altre monete, come il NEM, hanno altri tipi di algoritmi che non richiedono un hardware potente.

Altre differenze importanti sono la privacy e la velocità delle transazioni offerte dalle criptovalute. Attualmente le transazioni in Bitcoin sono più lente e meno anonime di quelle in Dash o Monero. Tuttavia, in futuro Bitcoin potrebbe aggiungere funzioni per aumentare la sua privacy e la sua velocità, soprattutto perché attualmente vanta il più grande ecosistema di sviluppatori.

Gettone vs Moneta

È importante capire la differenza tra Token e Moneta, poiché viene spesso utilizzata e forse usata in modo improprio. Sia le monete che i token rappresentano il valore nominale di un determinato progetto crittografico. Quando si vuole dire quanta valuta fiat si ha in tasca, si dice che si hanno 20 dollari o 50 euro. Quando si vuole dire quanto si possiede di una determinata criptovaluta, si dice che si hanno 5 ether o 0,5 bitcoin. Moneta e gettone hanno lo stesso significato? La differenza è tecnica.

  • Le monete sono le criptovalute native della blockchain su cui girano. Il Bitcoin è una moneta perché funziona sulla blockchain del bitcoin.
  • Ether è una moneta perché gira sulla blockchain di Ethereum.
  • Tether è un token. Il fondatore l'ha creata per funzionare su Ethereum, non sulla propria blockchain.
  • Cardano è una moneta perché gira sulla propria blockchain, mentre Uniswap è un token che gira su Ethereum.

https://www.youtube.com/watch?v=Tpz_htsJm3k&ab_channel=CryptoDecoded

Una spiegazione più completa della differenza è disponibile in questo video.

Se vi piace questo tipo di post educativo, fatemelo sapere nei commenti e seguitemi :)


Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.