S&P 500 ^GSPC 5,266.95 -0.74%
Meta META $474.36 -1.16%
Nvidia NVDA $1,148.25 +0.81%
Alphabet GOOG $177.40 -0.35%
Tesla TSLA $176.19 -0.32%
Microsoft MSFT $429.17 -0.27%
Apple AAPL $190.29 +0.16%
Amazon AMZN $182.02 -0.07%

Evitate le materie prime, questi 2 investimenti vi faranno guadagnare 10 volte, dice un noto analista

Filipo Maritinelli
8. 10. 2022
3 min read

Mike McGlone, stratega di Bloomberg, vede la fine dei rialzi dei tassi della Fed entro la fine dell'anno e ne prevede uno massiccio in concomitanza con questi due asset. A suo avviso, supereranno facilmente la crescita delle materie prime di diverse volte.

L'analista di Bloomberg ha le idee chiare sui due asset che cresceranno enormemente nei prossimi 10 anni.

Le asset class di materie prime come il bitcoin e l'oro sono in calo nel corso dell'anno. Tuttavia, secondo Mike McGlone, chief commodities strategist di Bloomberg Intelligence, queste due classi di attività potrebbero superare tutte le altre materie prime nel prossimo decennio.

McGlone ha aggiunto che la fine della stretta monetaria aggressiva della Fed è in vista. La scorsa settimana la banca centrale statunitense ha annunciato un aumento dei tassi di 75 punti base per la terza settimana consecutiva. Secondo i rapporti, il tasso dei fondi federali potrebbe raggiungere il 4,3% entro la fine del 2022 e addirittura il 4,6% all'inizio del 2023. Gli analisti prevedono quindi un aumento di 75 punti base entro novembre e di altri 50 punti base a dicembre. Mike McGlone, chief commodities strategist di Bloomberg, ha commentato la questione:

La maggior parte delle banche centrali ha una storia di rialzi dei tassi quando il mondo è inclinato verso la recessione. Il calo dei prezzi delle materie prime e degli asset di rischio potrebbe essere l'unica via d'uscita con implicazioni deflazionistiche che dovrebbero sostenere il prezzo dell'oro e della sua versione digitale, il Bitcoin.

McGlone ritiene che alla fine del ciclo di inasprimento della Fed il Bitcoin $BTCUSD-0.5% e le criptovalute riprenderanno presto il trend rialzista dopo questo importante ritracciamento. Ha aggiunto:

È statoun brutto decennio per le materie prime e un decennio eccezionalmente buono per il bitcoin, e il 2022 potrebbe rivelarsi la cura più forte per i prezzi elevati che favorisce le criptovalute. Con l'avvicinarsi della stretta della Federal Reserve, il rapporto rischio/rendimento potrebbe essere orientato verso una ripresa della persistente traiettoria rialzista dei Bitcoin, soprattutto rispetto alla maggior parte delle materie prime.

Il prezzo delle materie prime è aumentato con l'invasione russa dell'Ucraina. D'altra parte, il bitcoin e il più ampio settore delle criptovalute hanno subito gravi perdite. Il Bitcoin è già scambiato con uno sconto del 70% rispetto al suo massimo storico di 69.000 dollari dello scorso novembre.

Tuttavia, McGlone ritiene che il bitcoin e le criptovalute prenderanno piede in futuro e le materie prime cederanno i guadagni. L'analista ha aggiunto che l'aggressiva stretta monetaria della Fed e il ciclo della domanda e dell'offerta peseranno sulle materie prime. Ha aggiunto:

La volatilità più bassa in assoluto delle criptovalute rispetto al Bloomberg Commodity Index (BCOM) potrebbe annunciare una ripresa della tendenza del Bitcoin a sovraperformare. La particolarità delle materie prime è che la volatilità a 260 giorni sta scendendo a nuovi minimi. Se la storia insegna qualcosa, è più probabile che la volatilità del Bitcoin si riprenda mentre la criptovaluta si dirige verso nuovi massimi.

Un analista di Bloomberg ritiene che il Bitcoin sovraperformerà nel lungo periodo e diventerà una "versione high beta dell'oro e dei buoni del tesoro statunitensi". "In un mondo digitale in rapida evoluzione, la criptovaluta di riferimento è il più grande concorrente dell'oro della vecchia guardia", ha dichiarato.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.