S&P 500 ^GSPC 5,267.84 -0.74%
Nvidia NVDA $1,037.99 +9.32%
Tesla TSLA $173.74 -3.54%
Apple AAPL $186.88 -2.11%
Alphabet GOOG $175.06 -1.65%
Amazon AMZN $181.05 -1.14%
Microsoft MSFT $427.00 -0.82%
Meta META $465.78 -0.43%

Questo cambiamento fondamentale di strategia influirà sulla performance delle azioni NIO?

Filipo Maritinelli
13. 10. 2022
6 min read

Le azioni del produttore cinese di auto elettriche Nio hanno subito una perdita di poco inferiore al 37% nell'ultimo mese. Tuttavia, la situazione generale dell'azienda sta migliorando, i numeri finanziari, le consegne e la produzione stanno migliorando e infine l'espansione in Europa. Inoltre, in occasione di un evento di lancio a Berlino, Nio ha rivelato ulteriori dettagli sull'espansione dei suoi veicoli e servizi elettrici in Europa, dove si parla di un importante cambiamento di strategia. Sarà un successo?

$NIO-8.4%

Una scommessa sulla flessibilità? Questo è un modo per descrivere la nuova strategia di Nio, che verrà testata in Europa. Il costruttore cinese di veicoli elettrici Nio, che sta per espandersi in Europa, ha dichiarato che in Europa prenderà solo in leasing le sue auto invece di venderle in modo convenzionale. Questa strategia è stata criticata da una parte della comunità degli investitori, ma io ne vedo il senso e la condivido.

Non si può dire che ci sia una sola ragione per cui le azioni di Nio stiano scendendo, dato che i suoi concorrenti Li Auto e Xpeng hanno performance simili.

Nio si trova ad affrontare una forte concorrenza in Cina da parte di un numero crescente di produttori emergenti di veicoli elettrici - Xpeng, Li Auto, BYD e, naturalmente, non possiamo dimenticare gli attuali leader mondiali con Tesla in prima linea. Il timore della concorrenza e dell'espansione è fonte di preoccupazione, non si tratta tanto della qualità dei prodotti Nia, quanto di un grande salto per l'azienda in cui il risultato e il successo non sono mai scontati.

  • Solo in Europa, Nio inseguirà Tesla e Volkswagen per il primo posto nelle vendite di veicoli elettrici.

Nio sta stringendo diverse collaborazioni e sta compiendo i passi necessari per espandersi con successo. Il primo punto del piano, ad esempio, prevede l'installazione di almeno 120 stazioni di scambio di batterie in Europa entro la fine del prossimo anno, ha dichiarato l'amministratore delegato di Nio, aggiungendo che non è tanto una questione di investimenti finanziari, quanto di tempo e burocrazia necessari per realizzarli. Inoltre, il mese scorso l'azienda ha aperto il suo primo impianto di scambio di batterie in Ungheria e prenderà in considerazione la produzione di batterie nella regione una volta raggiunte le vendite di batterie in Europa, equivalenti a circa 10 gigawattora, ha dichiarato Li.

Torniamo al punto. Perché il cambiamento di strategia è fondamentale?

Gli utenti europei potranno noleggiare un'auto con una batteria da 75 gigawattora per 1.199-1.295 euro (1.171-1.264 dollari) al mese, a seconda della durata dell'abbonamento.

Il piano è l'ultima mossa non convenzionale dell'azienda, che già consente ai clienti di noleggiare - anziché acquistare - la batteria, la parte più costosa di un veicolo elettrico (EV).

Inoltre, Nio è unico nel suo genere in quanto consente alle persone di guidare il proprio veicolo elettrico fino a una stazione di sostituzione delle batterie per installare un nuovo powerpack in pochi minuti, anziché caricare l'auto a casa per risparmiare tempo.

Ora, mentre Nio si prepara al lancio in Germania, Paesi Bassi, Svezia e Danimarca, prevede di gestire la propria attività con un modello di leasing aziendale e di abbonamento, offrendo tutti e tre i modelli disponibili in Cina: ET7, ET5 ed EL7, quest'ultimo rinominato in Europa dal nome cinese ES7 a causa di una disputa sul marchio con Volkswagen Audi.

"Non venderemo automobili", ha dichiarato l'amministratore delegato William Li in un'intervista presso il nuovo showroom "Nio House" dell'azienda nel centro di Berlino, il primo di nove nuovi locali aperti quest'anno per i fan di Nio in Europa.

"La flessibilità è il nuovo premio".

Nio ha venduto quasi 250.000 veicoli in Cina e Norvegia da quando l'azienda ha avviato la produzione nel 2018. I prezzi variano da circa 50.000 a 70.000 euro (da 49.000 a 69.000 dollari), a seconda dell'autonomia dell'auto e dell'acquisto o del leasing della batteria.

Perché attualmente vedo più vantaggi nell'affittare?

In primo luogo, Nio si atterrà alla vendita diretta nei mercati esistenti, in parte a causa della tassazione meno attraente dei modelli di abbonamento in Norvegia e delle restrizioni sulle targhe in Cina.

Secondo: non è solo l'attuale contesto di mercato e la situazione finanziaria delle persone, ma poche persone possono permettersi un EV nuovo di zecca da decine di migliaia di dollari.

Terzo: vedo un vantaggio in questa strategia (e non sono di parte, anche se sono un investitore). Se non altro per il principio che in questo modo l'azienda può raggiungere anche i clienti che non potrebbe raggiungere con un acquisto completo di un'auto, il che significa che in futuro otterrà anche più recensioni ed esperienze da parte di clienti e potenziali acquirenti. La strategia non sarà di certo a lungo termine, credo che entro un breve periodo di tempo le persone saranno in grado di acquistare direttamente i modelli Nio in Europa.

Il CEO ha commentato come segue:

L'amministratore delegato ha dichiarato e prevede che il desiderio di acquistare un veicolo elettrico in Europa potrebbe essere pari a circa il 20% (acquisto diretto e proprietà), mentre il restante 80% è pressoché irrilevante, il che potrebbe rivelarsi il caso di questa strategia, che consente di raggiungere gran parte dell'Europa che non vuole possedere un'auto (o che non ha i soldi per acquistarne una in questo momento).

  • Allo stesso tempo, sembra che agiscano sulla base di fatti e statistiche, poiché è stato dimostrato che in alcune parti d'Europa il leasing regna sovrano rispetto all'acquisto di un'auto individuale (in genere circa il 60% per il leasing).

Con l'espansione dell'azienda, considero un vantaggio un mercato più ampio (anche se si tratterà di un contratto di locazione). L'80% è un numero davvero elevato: tantissimi clienti e persone che possono fornire feedback e recensioni.

Se siete interessati a Nio e alle sue novità, ai suoi progetti e ai suoi successi, vi consiglio questo breve video:

(457) La cinese NIO conquista il più grande mercato EV d'Europa! - YouTube

Conclusione

Personalmente, resto fedele alla mia strategia e alla mia convinzione rialzista nonostante il significativo calo mensile del titolo $NIO-8.4%, di cui sto approfittando per abbassare il mio prezzo medio di acquisto. Il settore dei veicoli elettrici, e in particolare quello cinese, è stato colpito duramente nell'ultimo mese, ma i numeri dell'azienda stanno migliorando e il prezzo delle azioni sta scendendo, cosa che accolgo con favore e sto aumentando la mia posizione in questo momento. Le vendite del secondo trimestre di Nio sono aumentate del 22% rispetto all'anno precedente, mentre nel settembre di quest'anno ha consegnato quasi 32.000 veicoli, con un aumento del 29,3% rispetto all'anno precedente.

Non si tratta di una consulenza finanziaria. Ogni investimento deve essere sottoposto a un'analisi approfondita.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.