S&P 500 ^GSPC
5,137.08
+0.80%
Nvidia NVDA
$822.79
+4.00%
Meta META
$502.30
+2.48%
Alphabet GOOG
$138.10
-1.20%
Amazon AMZN
$178.22
+0.83%
Apple AAPL
$179.63
-0.62%
Microsoft MSFT
$415.50
+0.45%
Tesla TSLA
$202.64
+0.38%

I 6 migliori consigli per risparmiare? Dicono che questi sono... sei d'accordo?

"Spenderò meno questo mese". Lo abbiamo detto tutti almeno una volta nella vita. Ma cambiare le cattive abitudini finanziarie non è facile. Infatti, la maggior parte dei nostri acquisti d'impulso avviene quando il nostro cervello funziona con il pilota automatico.

Quindi le soluzioni a questi problemi idealmente devono essere complete e includere strategie finanziarie sia a breve che a lungo termine che possono hackerare la vostra routine di spesa. Questo include, per esempio, trasformare il tuo portafoglio o lavorare sulla visualizzazione del tuo futuro finanziario:

1. Rimettere i contanti nel portafoglio

Le carte di credito e le app mobili sono il modo perfetto per evitare di perdere troppo tempo con i pagamenti. Ma se stai cercando di ottenere un maggiore controllo sulle tue spese, devi coinvolgere quanti più sensi possibili con ogni pagamento. Per esempio, provate a scambiare i pagamenti elettronici con le buone vecchie banconote per un mese. Per molte persone, maneggiare e soprattutto consegnare banconote fisiche le aiuta ad essere più consapevoli del peso reale di un determinato acquisto nel loro bilancio.

Quando scrivi 1.500 delle tue 15.000 sterline rimaste per il mese dopo aver pagato le spese essenziali da qualche parte, è poco diverso dal tirare fuori 1/10 del tuo budget rimanente in banconote e consegnarle allo sportello. Da un punto di vista psicologico, avere principalmente banconote più grandi su di te in ogni momento è anche un'alternativa interessante. La maggior parte della gente ci penserà due volte a spendere quella banconota da duemila dollari, mentre tirerà fuori molto più facilmente le banconote da cento corone. E se questi trucchi psicologici funzionano su di voi, non è una cattiva idea avere sempre un foglio con i vostri 3 principali obiettivi finanziari tra le vostre note.

2. Traccia i modelli (e le trappole) nel tuo comportamento finanziario

Per rintracciare le circostanze in cui si cade più spesso in uno stato d'animo "spendaccione", bisogna prima rendersi conto di due cose sul proprio rapporto con il denaro:

(a) Il tuo stato emotivo influisce direttamente su come pensi allo shopping.

b) Questo fa sì che il denaro e ciò che si compra con esso abbiano un certo valore simbolico per voi.

Prova a pensare alla sensazione che l'ultima volta ti ha fatto prendere il portafoglio. Quali bisogni emotivi sta cercando di soddisfare attraverso la spesa? Stai cercando di ottenere un senso di realizzazione? O spendi per distrarti dall'ansia?

In secondo luogo, è importante rendersi conto di cosa si sta effettivamente comprando e perché lo si sta comprando. Sei qualcuno che invita regolarmente gli altri a pranzo ed è noto per avere sempre le cose più nuove e di tendenza?

Una volta che arrivi alla fase in cui cominci a capire come le tue emozioni e i tuoi trigger simbolici ti stanno indirizzando specificamente a spendere, puoi, con un po' d'arguzia, rilevare in anticipo che probabilmente stai per uscire di nuovo nel negozio o nell'e-shop e fermarti in tempo.

3. Non aver paura di premere il pulsante di pausa

Gli acquisti spontanei - anche quelli piccoli quando ci si annoia alla cassa - sembrano perfettamente innocenti in quel momento. Ma possono sommarsi molto rapidamente e alla fine costituire una parte notevole del vostro reddito.

Una tattica abbastanza efficace per frenare queste spese è quella di darsi il cosiddetto "periodo di riflessione di 24 ore" sulla maggior parte dei tuoi acquisti. Se riesci a dire "no" in quel momento (il che non è esattamente facile, ad essere onesti, dato che il tuo pilota automatico nella tua testa dice "sì") e a convincerti che non comprerai l'articolo fino a domani, la tentazione alla cassa o davanti allo schermo del computer è molto più facile da resistere.

E sai una cosa? Entro il giorno successivo, di solito vi dimenticherete di tutte quelle piccole spese per oggetti non necessari. Oppure ti dici che non li vuoi più. E se non lo dimentichi, probabilmente è qualcosa che ti serve davvero. Quindi lei inserisce molto bene l'impulsività e l'emozione nell'equazione.

4. Si entusiasmi per gli obiettivi futuri

È affascinante come molte persone oggi vivano con la sensazione che non importa come sarà il loro futuro, c'è poco che possano realisticamente fare per la loro attuale situazione finanziaria.

Il modo migliore per combattere questo pessimismo è quello di incorporare la visualizzazione nella definizione di obiettivi finanziari a lungo termine (così come a breve termine). Una volta che sei riuscito a tagliare le spese e a risparmiare un po' di soldi, cosa ne fai?

Dormirete più tranquilli al pensiero di avere un cuscino finanziario? Sostituirete finalmente quell'elettrodomestico rotto? Vi imbarcherete nei vostri primi piccoli investimenti dopo diversi anni di costante procrastinazione? Provate a mettervi nei panni di quanto vi sentirete bene quando inizierete effettivamente a risparmiare di più e a guadagnare più libertà finanziaria.

A volte le persone hanno difficoltà a visualizzare la loro pensione, per esempio, basandosi sulle enormi somme di denaro di cui leggono sempre nel risparmio e nell'investimento. Ma quando immagini dove ti piacerebbe vivere un giorno nella tua vecchiaia, cosa ti piacerebbe essere libero di fare, e quanto saresti felice con abbastanza soldi per il resto della tua vita e le spese mediche, improvvisamente non è così difficile rendere quella grande somma di denaro più rilevante e personale.

Una volta che puoi "attaccare" le tue emozioni a un tale obiettivo, è molto più facile iniziare a lavorare attivamente verso di esso mese dopo mese.

5. Prendi un appuntamento con i tuoi soldi

Una risposta abbastanza comune al sentirsi a disagio per la propria spesa eccessiva è quella di ignorare consapevolmente l'intero problema. Se hai la stessa tendenza, probabilmente stai rimandando il momento in cui devi guardare il tuo conto in banca o pagare le tue bollette fino all'ultimo momento possibile, in modo da non dover affrontare la realtà della tua situazione finanziaria proprio qui e ora.

Anche se oggi può sembrare un sollievo, a lungo andare ti stai solo preparando per un'altra serie di ansie. Per essere in grado di fare grandi cambiamenti nel tuo comportamento finanziario e mettere il pilota automatico al tuo cervello senza problemi, devi diventare più sicuro con il denaro e passare più tempo con esso.

Ecco perché è bene combinare i controlli regolari delle vostre finanze con qualcosa che vi piace. Provate a mettere su un film, la vostra musica preferita, aprire una bottiglia di vino, ordinare del buon cibo... l'obiettivo è quello di controllare regolarmente le vostre finanze, ma anche di iniziare a guardare avanti a questi controlli e non a temerli.

6. L'automazione è il tuo migliore amico

Un modo molto efficace per evitare spese indesiderate è lasciare le decisioni finanziarie alla tecnologia. Non puoi spendere soldi che non hai a disposizione. Quindi, oltre alle tue bollette regolari, è anche una buona idea automatizzare il tuo contributo regolare ai tuoi risparmi e obiettivi a lungo termine. In altre parole, paga prima il tuo io futuro e poi dai al tuo io presente la possibilità di pagare.

In questo modo, puoi essere sicuro che il tuo budget stesso si prenderà cura delle tue priorità all'inizio del mese. In questo modo, la preoccupazione e l'ansia di spendere accidentalmente più del dovuto scompare di nuovo. Al contrario, ti ritroverai con dei fondi nel tuo conto o, meglio, nel tuo portafoglio che potrai spendere per qualsiasi cosa tu voglia senza rimpianti. In sostanza, non si tratta di una rivoluzione nelle vostre finanze personali, ma l'impatto sulla vostra psiche ed emozioni può essere profondo!

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet