S&P 500 ^GSPC 5,304.72 +0.70%
Tesla TSLA $179.24 +3.17%
Meta META $478.22 +2.67%
Nvidia NVDA $1,064.69 +2.57%
Apple AAPL $189.98 +1.66%
Microsoft MSFT $430.16 +0.74%
Alphabet GOOG $176.33 +0.73%
Amazon AMZN $180.75 -0.17%

Sbarazzatevi delle azioni il prima possibile, avverte il leggendario manager e miliardario. Quali sono le sue ragioni?

Filipo Maritinelli
31. 10. 2022
6 min read

La situazione non è buona. Lo sappiamo tutti. Ma alcuni nomi noti del mondo finanziario vedono il mondo e gli eventi economici ancora più neri. Il noto scettico Einhorn consiglia addirittura agli investitori di vendere tutte le loro azioni e di uscire dal mercato il prima possibile!

Divid Einhorn consiglia agli investitori di abbandonare rapidamente la nave degli investimenti

Dritto al punto: David Einhorn prevede un ulteriore calo delle azioni. Teme che i rialzi dei tassi d'interesse della Federal Reserve si ritorcano contro di lui e che l'inflazione ostinata si trasformi in un disastro di mercato.

Il responsabile di Greenlight Capital ha espresso le sue preoccupazioni in una lettera ai clienti per il terzo trimestre. A suo avviso, la Fed sembra intenzionata a far scendere i prezzi delle azioni nel tentativo di contenere l'inflazione, che a giugno ha raggiunto un massimo di 40 anni, il 9,1%, e a settembre è rimasta al di sopra dell'8%.

I tassi di interesse negli Stati Uniti sono ai massimi da dieci anni. Fonte
Andamento annuale dell'inflazione negli Stati Uniti. Fonte

Di conseguenza, ritiene che l'attuale mercato orso continuerà per qualche tempo. Ha intenzione di accumulare una scorta di contanti e poi di precipitarsi sulle azioni non appena si presentino delle occasioni. Einhorn ha avvertito che la banca centrale statunitense potrebbe non riuscire a frenare l'aumento dei prezzi, dato che i suoi sforzi sono minati da una spesa governativa in continua crescita.

"Dubitiamo che la Fed riesca nel suo intento", ha affermato. "In realtà, lo farà anche la Fed".

Le preoccupazioni del gestore di hedge fund lo hanno reso pessimista sulle prospettive del mercato.

"Finché la politica ufficiale sarà quella di far scendere il mercato azionario, di rendere le persone meno ricche, di far loro comprare meno cose, di far cessare l'aumento dei prezzi, senza intervenire sulla politica fiscale, pensiamo che la posizione giusta sia quella di essere ribassisti sulle azioni e rialzisti sull'inflazione", ha detto.

Einhorn ha osservato che l'aumento dei tassi lo scoraggia dall'investire. Ha avvertito che ulteriori aumenti dei tassi potrebbero esacerbare le carenze nel mercato immobiliare e in altri settori, portando a un aumento dei prezzi.

"Nel complesso, questa politica potrebbe peggiorare l'inflazione anziché migliorarla", ha affermato.

L'investitore veterano ha aggiunto che un aumento incontrollato dei prezzi potrebbe causare distorsioni di mercato più ampie.

"Continuiamo a temere che l'attuale problema dell'inflazione possa degenerare in una crisi valutaria e/o del debito sovrano".

Queste affermazioni possono avere un senso, anche se possono sembrare troppo catastrofiche. In genere divide il mondo degli investimenti in due campi: quelli che comprano il ribasso e quelli che aspettano perché non sanno cosa succederà dopo. Sebbene Einhorn sia piuttosto scoraggiato dall'investire in questo momento, non può lamentarsi troppo. In effetti, quest'anno sta facendo davvero bene.

La posizione ribassista di Greenlight gli ha permesso di ottenere un rendimento netto del 17,7% nei primi nove mesi del 2022 , mentre l'indice di riferimento S&P 500 è sceso del 23,9% nello stesso periodo. Il fondo ha beneficiato di un investimento iniziale in Twitter perché Einhorn e il suo team erano convinti che Elon Musk avrebbe acquisito la società, nonostante i suoi tentativi di uscire. Einhorn ha già detto che gli investitori statunitensi devono affrontare una recessione economica, un'inflazione ostinata e il rischio crescente di un crollo finanziario globale.

https://www.youtube.com/watch?v=hn2M9iUjhS4

In una lettera sui risultati del Q1 e del Q2 del fondo ha scritto quanto segue:

I Greenlight Capital Funds (i "Fondi") hanno registrato un rendimento dell'8,4% nel secondo trimestre del 2022 e del 13,2% nel primo semestre del 2022, mentre l'indice S&P 500 è sceso del 16,1% nel trimestre e del 20,0% nel semestre.

La sovraperformance trimestrale dell'indice S&P 500 è stata la migliore performance relativa nella storia della Partnership. Riteniamo che la recente sovraperformance sia il risultato delle stesse ragioni che hanno contribuito alla precedente fase di sottoperformance.

Questo significa che il value investing sta tornando in auge? Riteniamo che la risposta sia ancora chiaramente negativa.

Il loro fondo ha sovraperformato in modo significativo l'indice, che è sceso di quasi il 20%.

Per essere chiari, il contesto è stato il più favorevole per noi dall'inizio dell'anno scorso. La comunità degli investitori value disciplinati si è notevolmente ridotta. I gestori attivi tradizionali con portafogli lunghi hanno perso asset a favore dei fondi indicizzati e in generale hanno ridotto i loro sforzi di ricerca. Gli shortisti sono diminuiti in modo significativo e molti hanno abbandonato il settore.

Il mercato è ancora dominato dalle tipologie di investitori che abbiamo descritto nella nostra lettera di fine 2020: coloro che non vogliono (fondi indicizzati), non possono (investitori inesperti non addestrati) o scelgono di non avere la valutazione come pietra miliare delle loro decisioni di investimento (investitori professionali indifferenti alla valutazione). Molti di questi investitori non hanno avuto vita facile durante l'attuale mercato orso.

Riteniamo che una parte del motivo per cui i titoli value hanno fatto meglio di recente è che gli investitori value hanno attraversato un ciclo completo di rimborsi e non c'è quasi più nessuno a cui vendere. Un altro fattore potrebbe essere il fatto che alcuni titoli value sono così economici rispetto agli utili delle aziende sottostanti che le società sono in grado di riacquistare un'ampia porzione della propria capitalizzazione di mercato.

Non ci affidiamo ad altri investitori attivi per acquistare i titoli che possediamo, quindi abbiamo scelto di privilegiare l'investimento in società che apprezzano questa dinamica e creano valore sia attraverso le loro operazioni sia riacquistando le proprie azioni a prezzi molto bassi.

Si tratta di un'osservazione piuttosto interessante da parte di un investitore che è uno dei nomi più seguiti di Wall Street, grazie alle sue audaci scommesse di investimento. Sia lunghi che corti.
Einhorn è a capo di un hedge fund che ha un patrimonio di 7 miliardi di dollari e ha registrato un rendimento netto del 15,4% dalla sua nascita nel maggio 1996.

Durante la crisi finanziaria, ha notoriamente messo in discussione la contabilità di Lehman Brothers, sostenendo che la banca d'investimento stava evitando di fornire informazioni sui suoi rischi. È sorprendente che continui a trarre profitto dalle scommesse contro Amazon, Tesla e Netflix come parte di una "scommessa contro la grande bolla tecnologica". Pochi sono così coraggiosi 😁

Se vi piacciono i miei articoli e i miei post, sentitevi liberi di seguirmi. Grazie! 🔥

Disclaimer: questa non è in alcun modo una raccomandazione di investimento. Si tratta di una sintesi e di un'analisi puramente mia, basata su dati provenienti da Internet e su alcune altre analisi. Investire nei mercati finanziari è rischioso e ognuno dovrebbe investire in base alle proprie decisioni. Sono solo un dilettante che condivide le proprie opinioni.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.