S&P 500 ^GSPC
5,088.8
+0.03%
Tesla TSLA
$191.97
-2.76%
Apple AAPL
$182.52
-1.00%
Meta META
$484.03
-0.43%
Nvidia NVDA
$788.17
+0.36%
Microsoft MSFT
$410.34
-0.32%
Amazon AMZN
$174.99
+0.23%
Alphabet GOOG
$145.29
-0.02%

3 titoli di dividendi da comprare quando i tassi d'interesse aumentano

L'inflazione negli Stati Uniti è in forte aumento, con un aumento del 6,8% a novembre rispetto a un anno prima. Questo è stato il più grande aumento anno su anno in quasi quattro decenni. La reazione della Fed potrebbe alla fine essere copiata dalla CBN e quindi sostenere alcuni titoli a dividendo. Questi 3, per esempio, potrebbero beneficiare pienamente di un aumento dei tassi di interesse.

Sii la tua banca.

Per evitare che l'inflazione vada fuori controllo, la Fed ha annunciato che il tapering degli acquisti di asset terminerà probabilmente entro marzo del nuovo anno. È stato anche annunciato che la maggioranza dei membri del comitato della Fed si aspetta un aumento dei tassi di interesse di almeno tre quarti di punto percentuale il prossimo anno. Questo significa almeno due o tre rialzi dei tassi di 25 punti base nel 2022.

L'aumento dei tassi d'interesse significherebbe una spinta per i titoli finanziari, specialmente nel settore bancario e assicurativo. Tassi d'interesse più alti significherebbero un miglioramento del reddito netto d'interesse e potrebbero alimentare un rally sostenuto in questo settore dell'economia.

https://twitter.com/federalreserve/status/1471207437168525321

Con questi 3 stock di dividendi, puoi capitalizzare su di esso.

Aflac $AFL+0.0%

La prima è Aflac, una società di assicurazioni diversificata che vende assicurazioni per incidenti, cancro, invalidità a breve termine, vita, denti e vista. Poco più di due terzi delle sue entrate provengono dal Giappone, il resto dagli Stati Uniti. L'azienda da 38 miliardi di dollari ha entrate annuali superiori a 22 miliardi di dollari.

Come altre compagnie di assicurazione, Aflac genera profitti dalla sottoscrizione di polizze e dall'investimento in attività finanziarie. La raccolta premi netta di Aflac è stata di oltre 4,3 miliardi di dollari nel trimestre più recente e di 13,2 miliardi di dollari per i primi nove mesi dell'anno.

Aflac investe i premi in attività finanziarie come obbligazioni governative o societarie. Con i tassi d'interesse così vicini allo zero, l'azienda non sta vedendo molto ritorno sui suoi investimenti. Tuttavia, con ogni aumento dei tassi della Fed, Aflac potrebbe iniziare a vedere ulteriori guadagni sui suoi investimenti, portando a una maggiore redditività.

La buona notizia è che i tassi d'interesse più elevati non avrebbero probabilmente un impatto diretto sulla capacità della società di vedere la domanda per la sua sottoscrizione. Questo darebbe ad Aflac uno scenario migliore di entrambi i mondi, dove la domanda per i suoi prodotti assicurativi rimarrebbe, mentre i tassi d'interesse più alti fornirebbero alla compagnia rendimenti d'investimento più alti.

Aflac è in affari da più di 65 anni e ha imparato a navigare nel mercato indipendentemente dalle condizioni. Questo è uno dei motivi per cui l'azienda ha mostrato una crescita dei dividendi per quasi quattro decenni. Le azioni di Aflac sono scambiate a poco più di nove volte i suoi utili per azione previsti di 6,10 dollari per l'anno. Il titolo rende anche il 2,9%, che è tre volte il rendimento medio dell'indice S&P 500.

Commerce Bancshares $CBSH+0.0%

Commerce Bancshares è la holding bancaria per Commerce Bank, che fornisce una gamma di servizi tra cui il retail e il mortgage banking. L'azienda offre anche prodotti di gestione patrimoniale, aziendali, d'investimento e fiduciari. L'azienda è valutata 8,3 miliardi di dollari e ha un fatturato annuo di 1,35 miliardi di dollari.

Come per altre banche, la crescita del reddito da interessi di Commerce Bancshares è stata ostacolata da tassi di interesse che si sono librati vicino allo zero per un lungo periodo di tempo.

Tuttavia, l'azienda ha visto un leggero miglioramento in questo settore di recente. Il reddito netto da interessi è migliorato di quasi il 3% su base annua nel trimestre più recente, in quanto Commerce Bancshares ha visto maggiori rendimenti sui titoli di investimento. Questo è stato leggermente compensato da un minore reddito da interessi su prestiti e titoli acquisiti con accordi di rivendita. Di conseguenza, il rendimento netto degli attivi fruttiferi è sceso di 2 punti base al 2,58%.

Su base sequenziale, il reddito netto da interessi è diminuito di quasi l'1% a causa di saldi di prestito medi più bassi. Tuttavia, Commerce Bancshares ha visto la forza nel business e nella costruzione di prestiti, dato che l'economia continua a riprendersi dalla pandemia di Covid-19. Se la ripresa continua, l'azienda dovrebbe continuare a vedere una migliore domanda di prestiti da queste aree.

Tassi d'interesse più alti permetterebbero molto probabilmente a Commerce Bancshares di far crescere il reddito d'interesse netto. Un aumento dei tassi significherebbe probabilmente un aumento dei tassi ipotecari, ma non nella misura in cui la domanda cesserebbe improvvisamente. In effetti, le vendite di case rimangono forti perché la disoccupazione è più bassa che in tempi recenti e l'offerta rimane inferiore alla domanda. Questo permetterebbe a Commerce Bancshares di vedere rendimenti medi più alti sul suo portafoglio di prestiti nello stesso tempo in cui beneficerebbe di rendimenti crescenti sui titoli di investimento.

A 53 anni, Commerce Bancshares ha una delle più lunghe strisce di crescita dei dividendi nel mercato, qualificandosi come uno dei soli 35 re dei dividendi. Il titolo rende l'1,6% ed è valutato a 15,3 volte gli utili per azione previsti di 4,40 dollari per il 2021.

JPMorgan $JPM+0.0%

Con una capitalizzazione di mercato di 463 miliardi di dollari, JPMorgan non è solo una delle più grandi banche del mondo, ma anche una delle più grandi aziende. L'azienda ha quasi 4.900 filiali e fornisce quasi tutti i servizi finanziari immaginabili, compresi i servizi bancari per consumatori e commerciali, prestiti ipotecari, carte di credito, gestione patrimoniale e investment banking. Nel 2020, l'azienda ha avuto un fatturato di quasi 120 miliardi di dollari.

Nella sua più recente chiamata sui guadagni, la direzione ha detto che la sua prospettiva per il reddito netto da interessi per il 2021 era di circa 52,5 miliardi di dollari, lo stesso del secondo trimestre, ma quella prospettiva è stata confermata prima che la Fed annunciasse che stava cercando di cambiare la sua politica per il prossimo anno.

Il reddito netto da interessi è aumentato dell'1% a 13,2 miliardi di dollari nell'ultimo trimestre, in parte a causa dei tassi in leggero aumento rispetto al periodo precedente. Il leggero aumento del reddito netto da interessi in un momento in cui i tassi sono ancora bassi potrebbe far presagire ottimi guadagni in questo settore nei prossimi due anni. JPMorgan dovrebbe essere uno dei principali beneficiari dell'aumento dei tassi d'interesse mentre la Fed comincia a stringere la sua politica monetaria.

Anche JPMorgan sta beneficiando dell'aumento delle vendite di case. Come prestatore leader con un volume medio di prestiti di 1 trilione di dollari, JPMorgan ha una dimensione e una scala che è ineguagliata dalla maggior parte dei concorrenti, il che potrebbe aiutare a prevenire un indebolimento significativo se i tassi più alti mettono davvero sotto pressione la domanda di prestiti.

Mentre JPMorgan ha tagliato il suo dividendo durante la Grande Recessione, lo ha aumentato per 11 anni consecutivi e il titolo rende il 2,6%. Le azioni sono scambiate ad un rapporto prezzo-utile di 10,4 utilizzando una stima degli utili per azione di 15 dollari per il 2021.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet