La dichiarazione non sorprendente di Buffett sulla possibile frode?

Warren Buffett si è espresso sulla situazione relativa all'acquisto di azioni Activision Blizzard, dopo essere stato accusato da alcune parti di aver sopravvalutato le azioni di quasi 300 milioni di dollari sulla base delle informazioni sull'acquisto da parte di Microsoft, e potrebbe arrivare fino a 500 milioni di dollari.

Warren Buffett ha respinto l'idea che Berkshire Hathaway ha costruito la sua partecipazione di quasi il 2% in Activision Blizzard lo scorso trimestre in previsione dell'offerta di 75 miliardi di dollari di Microsoft per acquistare il gigante dei videogiochi a gennaio.

Il famoso investitore e CEO di Berkshire ha pubblicato un messaggio sul sito web della sua azienda giovedì per chiarire la situazione. Ha scritto che uno dei suoi due gestori di portafoglio - Todd Combs e Ted Weschler - era responsabile dell'acquisto di 14,7 milioni di azioni di Activision Blizzard lo scorso trimestre. Il suo vice ha costruito l'85% della posizione in ottobre e ha aggiunto il resto in novembre a un prezzo medio di 77 dollari per azione, ha detto Buffett.

Buffett ha indirizzato la sua lettera a tre giornalisti che hanno riferito che Berkshire ha acquistato azioni Activision Blizzard a un prezzo medio inferiore a 67 dollari, sulla base di un rapporto del Wall Street Journal pubblicato martedì. Il miliardario ha detto di aver detto al giornalista del Journal la cifra sbagliata e la storia è stata corretta più tardi nel corso della giornata.

Il capo della Berkshire Hathaway ha sottolineato che lui e il suo team non erano a conoscenza dell'affare Microsoft quando hanno scommesso su Activision Blizzard. Il prezzo delle azioni di Activision Blizzard è balzato da circa 65 a 82 dollari dopo che Microsoft ha annunciato la fusione proposta il 18 gennaio. Ha chiuso a 81 dollari giovedì, valutando la partecipazione di Berkshire a 1,2 miliardi di dollari.

Buffett ha notato che le azioni di Activision Blizzard erano scambiate a soli 78 dollari alla fine di gennaio, quindi qualsiasi investitore potrebbe comprare ad un prezzo simile a quello del suo rappresentante. Il 91enne, che tiene molto alla sua reputazione e alla sua eredità, ha scritto di aver pubblicato la lettera sulla homepage della Berkshire per "chiarire qualsiasi disinformazione" e "per mettere in chiaro le cose quando non sono qui".

Il socio d'affari di Buffett, Charlie Munger, è stato interrogato sulla scommessa Activision Blizzard durante la riunione annuale del Daily Journal questa settimana. Ha rifiutato di commentare l'investimento, ma ha chiamato il CEO Bobby Kotick "uno dei dirigenti d'azienda più intelligenti che conosce".

Fonte: businessinsider.com


No comments yet
Timeline Tracker Overview