S&P 500 ^GSPC 5,248.99 -0.34%
Microsoft MSFT $418.12 -2.57%
Alphabet GOOG $174.11 -1.85%
Tesla TSLA $179.38 +1.81%
Amazon AMZN $179.46 -1.41%
Meta META $468.84 -1.16%
Nvidia NVDA $1,135.64 -1.10%
Apple AAPL $191.42 +0.59%

È un avvertimento di guai enormi? Uno strano comportamento del mercato indica l'arrivo di una mossa fondamentale

Strane cose stanno accadendo nel mercato in questo momento. In tali situazioni, possiamo basarci su situazioni imminenti modellate. Oppure possiamo ricorrere all'analisi degli eventi passati e presenti. Sono i dati storici e i movimenti attuali del mercato che non sono del tutto positivi. Possiamo prevedere la prossima recessione dalle tabelle storiche?

Una recessione all'orizzonte? I dati suggeriscono qualcosa...

Ci sarà un crollo del mercato azionario nel 2022? La maggior parte di Wall Street non la pensa così, ma i venditori allo scoperto ci stanno sicuramente scommettendo.

Secondo gli ultimi dati di S&P Global Market Intelligence , l'interesse corto nell'indice S&P 500 è aumentato di 11 punti base dal 2,09% al 2,2% dalla fine dell'anno scorso a metà marzo. Le scommesse contro i titoli di tutti i settori del benchmark, tranne il settore finanziario, sono aumentate significativamente durante quel periodo.
Il più grande salto è stato nelle scommesse contro i titoli del settore dei consumi, che sono aumentati di 74 punti base al 5,24% nel periodo di tre mesi. L'aumento delle posizioni corte è venuto sulla base di pressioni inflazionistiche mensili sostenute, che hanno pesato sulla domanda di beni.

Questo è stato seguito dal settore energetico, che ha visto un salto di 72 punti base a metà marzo al 3,91%, il livello più alto da ottobre 2020, in quanto gli investitori hanno scommesso che i prezzi del petrolio a razzo non erano destinati a durare.

Nel frattempo, il settore finanziario ha visto l'aumento più piccolo di tutti i settori, solo 9 punti base, poiché il settore bancario beneficerà degli aumenti dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve quest'anno e il prossimo.

La notizia arriva in un momento in cui gli investitori guardano nervosamente un indicatore chiave che il mercato potrebbe essere in calo. La parte più vista dei guadagni si è appiattita e brevemente invertita martedì in un fenomeno che ha un track record storico di predire le recessioni, una flessione economica che di solito porta a un calo dei prezzi delle azioni.

Le opinioni variano molto. Per esempio:

https://www.youtube.com/watch?v=HARfqfdATIE

Ma la Deutsche Bank $DB+1.3% ha sottolineato che il mercato ha continuato a salire dopo l'inversione della curva, in tutti e sei i casi dal 1978, quando l'inversione è avvenuta.

Ci sono più indicatori che indicano una potenziale recessione. Più di quanto sarebbe prudente. D'altra parte, non ci sono nemmeno molti contrari. L'esperienza storica non è chiaramente da una parte in questo caso.

La buona notizia è che le azioni sembrano apprezzare molto aprile. Almeno, questo è quello che il capo stratega del mercato di LPL Financial , Ryan Detrick, ha detto in una nota, sottolineando che il mese ha chiuso in verde ogni anno dal 2006, con l'eccezione del 2012. "Non solo questo è il miglior mese in media dal 1950, ma è stato anche più alto un incredibile 15 degli ultimi 16 anni". Non so voi, ma a me piacciono molto queste statistiche 😇

Questa non è una raccomandazione di investimento. È puramente la mia opinione amatoriale basata su dati e analisi disponibili su internet. In particolare, l'analisi di Alexandra Semenove mi è servita molto.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

No comments yet