S&P 500 ^GSPC 5,242.36 -0.47%
Microsoft MSFT $416.55 -2.94%
Nvidia NVDA $1,119.06 -2.54%
Alphabet GOOG $173.67 -2.10%
Tesla TSLA $179.11 +1.66%
Amazon AMZN $179.07 -1.62%
Meta META $466.77 -1.60%
Apple AAPL $191.61 +0.69%

Analisi di Amercian Airlines: la più grande compagnia aerea è una buona scelta dopo la pandemia?

Bonaventura Sorrentino
10. 4. 2023
7 min read

Dopo la lowcost Southwest Airlines e il gigante Delta Airlines, arriva American Airlines, che vanta la maggiore quota di mercato. Inoltre, ha uno sconto significativo rispetto ai suoi concorrenti. Qual è il motivo?

Amercian Airlines $AAL-1.6% è una delle più grandi compagnie aeree del mondo. Nel 2020 AAL ha registrato una perdita a causa dell'impatto della COVID-19, ma per il resto ha registrato profitti a lungo termine. Prima della crisi, i ricavi, i risultati operativi e la liquidità libera da operazioni erano in crescita. La crescita dei ricavi era di circa il 5% all'anno. I margini operativi erano vicini al 10% negli ultimi anni. È un gigante stabile, ma le prospettive di crescita sono state limitate dalla concorrenza e dall'ovvio impatto della pandemia.

È una delle cosiddette Big Three, insieme a Delta Air Line $DAL+0.0% e United Airlines. Opera con il marchio principale American Airlines e con altre filiali come American Eagle ed Envoy Air. Opera una rete a lungo raggio tra gli Stati Uniti e l'Europa, il Medio Oriente, l'Asia e l'America Latina.

Opera in oltre 230 località in 53 Paesi e territori. Ha circa 130.000 dipendenti, di cui 43.000 stagionali.

I vantaggi competitivi di American Airlines risiedono nelle sue dimensioni, nella sua fitta rete di collegamenti e nella sua moderna flotta. Le strategie chiave includono investimenti in connessioni internet veloci a bordo e in una lounge per i clienti premium. La compagnia sta inoltre aggiornando la propria flotta, rafforzando le partnership e cercando di ridurre i costi operativi.

Il settore

L'industria aerea, di cui fa parte American Airlines, è un settore altamente ciclico che dipende fortemente dall'economia globale e dai livelli di viaggio.

La pandemia COVID-19 ha avuto un impatto catastrofico sul settore aereo, con un calo delle miglia percorse dai passeggeri e dei ricavi superiore al 60-90%. L'impatto sulla crescita dei ricavi e dei profitti dovrebbe essere avvertito dalle compagnie aeree fino al 2021. Il ripristino della fiducia nei viaggi sarà fondamentale per la ripresa.

Le compagnie aeree sono le più grandi in termini di quota di mercato. Fonte

Il settore aereo è caratterizzato da una forte concorrenza, anche tra le maggiori compagnie aeree come American Airlines, Delta Air Lines, United Airlines, Southwest Airlines e JetBlue Airways. Di conseguenza, i prezzi dei biglietti sono spesso sotto pressione, il che limita i margini di profitto. La domanda di viaggi aerei è fortemente legata alla crescita economica, all'occupazione e al reddito personale. Anche i prezzi del carburante per l'aviazione costituiscono una parte significativa dei costi delle compagnie aeree, per cui l'aumento dei prezzi del petrolio fa lievitare i costi operativi.

Il settore sta subendo una trasformazione digitale, che comprende investimenti nell'automazione, una più stretta integrazione con altre modalità di trasporto ed esperienze personalizzate per i passeggeri. Queste nuove tecnologie richiederanno investimenti significativi, aumentando il rischio finanziario.

Nonostante le sfide, è probabile che il settore del trasporto aereo continui a crescere, così come il commercio e la mobilità globali. Il settore del trasporto aereo rimane un settore ciclico che offre sia opportunità che rischi, a seconda dell'economia globale e dei prezzi del petrolio.

La concorrenza

Delta Air Lines $DAL+0.0% è la seconda compagnia aerea degli Stati Uniti e ha sede ad Atlanta. DAL ha dimensioni e area di copertura simili a quelle di AAL. DAL ha ottenuto risultati migliori di AAL durante la crisi COVID-19 grazie alla sua posizione finanziaria più solida. DAL è anche più focalizzata sui viaggi premium.

United Airlines $UAL-0.8% è la terza compagnia aerea degli Stati Uniti e ha sede a Chicago. UAL dispone di un'ampia rete globale con hub a Hong Kong, Londra e Amsterdam. UAL è stata duramente colpita dalla crisi COVID-19 e ha dovuto intraprendere una significativa ristrutturazione per sopravvivere. Tuttavia, sta recuperando le operazioni più velocemente di AAL.

Southwest Airlines $LUV+1.5% è la più grande compagnia aerea low-cost degli Stati Uniti, con sede a Dallas. LUV offre voli a basso costo in tutti gli Stati Uniti. LUV è meno dipendente dai viaggi internazionali e d'affari ed è stata meno colpita dalla crisi della COVID-19. È probabile che i modelli low-cost guadagnino quote di mercato più rapidamente dopo la pandemia.

- JetBlue Airways $JBLU+3.3% è una compagnia aerea regionalizzata con sede a Boston. JBLU si concentra sui viaggi sulla costa orientale degli Stati Uniti e sui Caraibi. JBLU è stata duramente colpita dalla pandemia COVID-19, ma è riuscita a preservare la liquidità grazie alla sua solida posizione finanziaria. Una volta che i viaggi si saranno ripresi, JBLU potrebbe guadagnare quote di mercato, ma continuerà ad affrontare una forte concorrenza.

Situazione attuale

Purtroppo i risultati di AAL non sono così brillanti. Durante uno dei migliori mercati toro, mi sarei aspettato che le sue vendite decollassero nel periodo 2014-2018, ma non è stato così.

Il calo degli utili dovuto alla pandemia è evidente. Ma anche prima non era un miracolo. Fonte

Anche gli utili per azione si sono appiattiti nell'ultimo decennio. Come abbiamo visto ancora una volta, è estremamente difficile per le compagnie aeree tenere sotto controllo i costi. La Covid-19 è stata un doppio colpo per le compagnie aeree, poiché i ricavi sono diminuiti, ma quando si tratta di operazioni aeree è difficile ridurre i costi così rapidamente.

Tutto ciò si è riflesso positivamente sul prezzo dell'azione. I suoi rendimenti nell'ultimo decennio sono pari a -30% e il calo massimo si è verificato all'apice della pandemia, quando molte compagnie aeree avrebbero potuto rischiare il fallimento.

Gli ultimi cinque anni della società non sono stati esattamente brillanti.

Il titolo American Airlines ha un patrimonio netto negativo, il che significa che ha più debiti di quanti ne abbia. La pandemia ha avuto un peso notevole e, sebbene si intraveda una ripresa nel 2022 2023, la compagnia ha ancora molta strada da fare per uscire da questo buco finanziario.

Guardando più da vicino, le cose non andavano bene nemmeno prima. Inoltre, nel 2018 il suo patrimonio netto è entrato in territorio negativo. All'epoca, l'amministratore delegato aveva dichiarato che il trimestre era stato il più impegnativo di sempre.

Ma questo potrebbe non essere un male. Il punto fondamentale è che la compagnia aerea legacy ha molti debiti, in parte dovuti all'acquisto di molti aerei prima di Covid. American Airlines ha già raggiunto metà del suo obiettivo di ridurre il debito complessivo di 15 miliardi di dollari entro la fine del 2025.

Anche se è improbabile che questa cifra si ripeta l'anno prossimo, gli analisti prevedono che la compagnia aerea guadagnerà solo 1,56 dollari nel 2023, mentre la stima per il quarto trimestre è di un misero 0,30 dollari. Più entrate American Airlines guadagna ora, più flusso di cassa la compagnia genererà per pagare il debito, ridurre i costi degli interessi e aumentare gli utili in futuro.

Da un lato, gli analisti si aspettano risultati positivi. Dall'altro, alcuni non credono davvero alla compagnia. Fonte

Gli interessi passivi netti hanno raggiunto un picco di quasi 500 milioni di dollari a trimestre a metà del 2021. American Airlines ha speso solo 423 milioni di dollari in interessi passivi netti nel quarto trimestre del 22, mentre gli interessi attivi sono saliti a 110 milioni di dollari.

La compagnia aerea può ancora risparmiare la metà di questa spesa per interessi semplicemente riportando i costi trimestrali ai livelli pre-Covid di oltre 200 milioni di dollari. Con 715 milioni di azioni diluite attualmente in circolazione, solo l'aumento degli interessi passivi avrà un impatto sugli utili per azione di oltre 1 dollaro all'anno.

La compagnia aerea utilizzerà la maggior parte del suo flusso di cassa libero nei prossimi anni per ridurre il debito. Una volta ridotto il debito, American Airlines aumenterà l'utile netto riducendo gli interessi passivi. Man mano che i livelli di indebitamento diminuiranno, il management sarà probabilmente più fiducioso di ridurre ulteriormente il debito grazie alla riduzione dei saldi di cassa in eccesso.

American Airlines non si trova in una buona situazione, ma se riuscisse a ribaltare la situazione, potrebbe avere un potenziale. Anche solo per il fatto che $AAL-1.6% è attualmente significativamente a buon mercato rispetto alla media del mercato.

Disclaimer: questa non è in alcun modo una raccomandazione di investimento. L'investimento nei mercati finanziari è rischioso e ognuno dovrebbe investire in base alle proprie decisioni. Io sono solo un dilettante che condivide le proprie opinioni.

Leggere l'articolo completo gratuitamente?
Vai avanti 👇

Log in to Bulios

Log in and follow your favorite stocks, create a portfolio and discuss with others


Don't have an account? Join us

Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.