S&P 500 ^GSPC 5,306.04 +0.02%
Nvidia NVDA $1,140.59 +7.13%
Tesla TSLA $176.75 -1.39%
Alphabet GOOG $178.02 +0.96%
Amazon AMZN $182.15 +0.77%
Meta META $479.92 +0.36%
Microsoft MSFT $430.32 +0.04%
Apple AAPL $189.99 +0.01%

Siete sostenitori dell'investimento passivo? Allora potrebbero piacervi questi due ETF.

Mirco Costanzo
14. 4. 2023
4 min read

L'investimento passivo è diventato di recente una vera e propria tendenza. Questo perché permette alle persone comuni di investire senza avere conoscenze e competenze complesse. Vediamo quindi come questo metodo può generare un reddito aggiuntivo anche per noi.

Gli ETF sui dividendi stanno diventando una scelta sempre più popolare per gli investitori che cercano un reddito regolare e un potenziale apprezzamento del capitale. Nell'articolo di oggi esamineremo i vantaggi dell'investimento in ETF a dividendo e presenteremo due ottimi fondi che generano reddito: lo Schwab US Dividend Equity ETF e il Vanguard International High Dividend Yield ETF.

Schwab US Dividend Equity ETF $SCHD-0.8%

Grafico della quotazione dell'ETF negli ultimi 5 anni.

SCHD si concentra su società statunitensi con elevati rendimenti da dividendo e fondamentali di qualità. Con un rendimento del 3,6% e un basso rapporto di spesa dello 0,06%, SCHD è un'opzione interessante per gli investitori alla ricerca di un solido reddito da dividendi.

I 10 principali titoli dell'ETF.

Uno dei principali vantaggi di SCHD è la sua diversificazione tra 103 titoli di diversi settori. Le prime 10 posizioni rappresentano il 41,6% del fondo e comprendono colossi come Microsoft, Apple, Johnson & Johnson e Procter & Gamble. SCHD ha una maggiore esposizione alla tecnologia rispetto a VYMI, il che potrebbe essere interessante per gli investitori che desiderano avere una partecipazione maggiore in questo settore in rapida crescita.

SCHD ha registrato una performance media annua del 13,8% dalla sua nascita nel 2011, il che indica una forte performance storica. Il rating "Hold" dell'analista suggerisce che il fondo può essere una buona scelta per gli investitori a lungo termine.

Vanguard International High Dividend Yield ETF $VYMI+0.1%

Grafico della quotazione dell'ETF negli ultimi 5 anni.

VYMI è un fondo estremamente diversificato con 1.276 titoli e un focus sulle società internazionali ad alto rendimento da dividendi. Con un rendimento da dividendo del 4,5% e un basso rapporto di spesa dello 0,22%, VYMI è adatto agli investitori che cercano un reddito regolare e un'esposizione ai mercati internazionali.

Le 10 principali partecipazioni dell'ETF

Le prime 10 posizioni rappresentano il 14,4% del patrimonio e comprendono società come Shell, Roche, Novartis, Toyota, Royal Bank of Canada, HSBC, BHP Group e Unilever. VYMI investe in società di tutto il mondo, consentendo agli investitori una diversificazione geografica e una potenziale minore correlazione con il mercato statunitense.

Il VYMI ha ottenuto un rendimento annualizzato del 7,6% dall'inizio, che riflette la solida performance storica del fondo. Sebbene questo rendimento sia inferiore a quello di SCHD, è importante tenere presente che VYMI offre un dividend yield più elevato e una maggiore diversificazione internazionale, che potrebbe essere una priorità per alcuni investitori.

SCHD vs. VYMI: come scegliere

Nella scelta tra SCHD e VYMI è importante considerare gli obiettivi e le preferenze di investimento individuali. SCHD offre un rendimento da dividendo inferiore, ma una performance storica superiore e una maggiore esposizione alla tecnologia. Questo potrebbe essere interessante per gli investitori che cercano una combinazione di crescita e reddito e che preferiscono una maggiore esposizione ai titoli statunitensi.

D'altro canto, VYMI offre un rendimento da dividendo più elevato e una maggiore diversificazione internazionale, che può essere adatta agli investitori che cercano un reddito regolare e desiderano ampliare il proprio portafoglio con titoli internazionali. VYMI offre inoltre un portafoglio meno concentrato rispetto a SCHD, il che può essere vantaggioso in termini di riduzione del rischio.

Conclusione

Gli ETF sui dividendi come SCHD e VYMI offrono una serie di vantaggi agli investitori che cercano un reddito regolare e un potenziale apprezzamento del capitale. Entrambi i fondi presentano un basso rapporto di spesa e una buona diversificazione, che li rendono opzioni interessanti per un'ampia gamma di investitori.

Nella scelta tra SCHD e VYMI, è importante considerare gli obiettivi e le preferenze di investimento individuali. SCHD potrebbe essere più adatto agli investitori che cercano performance storiche più elevate e una maggiore esposizione alla tecnologia, mentre VYMI potrebbe essere più adatto a chi cerca rendimenti da dividendi più elevati e un'esposizione ai mercati internazionali. Indipendentemente dal fondo scelto, investire in ETF a dividendo può essere un ottimo modo per ottenere un reddito regolare e un potenziale apprezzamento del capitale.

ATTENZIONE: non sono un consulente finanziario e questo materiale non costituisce una raccomandazione finanziaria o di investimento. Il contenuto di questo materiale è puramente informativo.


Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.