S&P 500 ^GSPC 5,306.04 +0.02%
Nvidia NVDA $1,140.59 +7.13%
Tesla TSLA $176.75 -1.39%
Alphabet GOOG $178.02 +0.96%
Amazon AMZN $182.15 +0.77%
Meta META $479.92 +0.36%
Microsoft MSFT $430.32 +0.04%
Apple AAPL $189.99 +0.01%

I trasporti sono una parte fondamentale dell'economia. Quindi, perché non partecipare attraverso almeno uno di questi…

Mirco Costanzo
20. 4. 2023
5 min read

Oggi analizziamo un settore che ritengo fondamentale per l'economia. Sì, si tratta dei trasporti. Ma come si può investire in questo settore senza che ciò comporti un grande sforzo? È di questo che parleremo oggi.

Nell'ultimo anno, il settore dei trasporti è rimasto indietro rispetto al mercato generale, il che rappresenta un'interessante opportunità per gli investitori alla ricerca di settori con potenziale di crescita. In questo articolo daremo una rapida occhiata ai tre principali ETF (exchange-traded funds) sui trasporti. Questi fondi rappresentano opzioni interessanti per gli investitori che desiderano ottenere un'esposizione al settore dei trasporti, che ha beneficiato della riapertura dell'economia, dell'approvazione dell'Infrastructure Act da parte del Congresso degli Stati Uniti e del crescente utilizzo di veicoli elettrici.

ETF iShares US Transportation

Grafico della quotazione del titolo negli ultimi 5 anni.

Questo ETF tiene traccia dell'indice S&P Transportation Select Industry FMC Capped (USD), che offre un'esposizione alle compagnie aeree, ferroviarie e di autotrasporto statunitensi.

Le compagnie aeree cargo ricevono la maggiore allocazione del fondo (26,5%), seguite dalle ferrovie (23,5%) e dalle società di logistica e autotrasporti (22,3%).

Le tre maggiori partecipazioni di questo ETF sono United Parcel Service Inc (9,6%), Union Pacific Corp (9,2%) e CSX (8,8%).

Nell'ultimo anno, l'IYT ha registrato un rendimento totale del -10,4% con un rapporto di spesa dello 0,41% e un dividend yield annuale dello 0,73%. L'ETF ha un patrimonio totale di 1,1 miliardi di dollari.

First Trust Nasdaq Transportation ETF

Grafico della quotazione del titolo negli ultimi 5 anni.

Questo ETF tiene traccia dell'indice Nasdaq US Smart Transportation, che comprende titoli ponderati in base a tre fattori: volatilità, valore e crescita. Il fondo offre un'esposizione a diverse società di trasporto.

Le società di trasporto ricevono l'allocazione maggiore (32,4%), seguite da ferrovie (24,6%), produttori di ricambi auto (21,8%) e compagnie aeree (12,3%).

Le tre maggiori allocazioni di FTXR sono CH Robinson WorldwideInc. (8,9%), PACCAR Inc. (8,7%) e Union Pacific (8,1%).

Nell'ultimo anno, FTXR ha registrato un rendimento totale di -13,5% con un rapporto di spesa dello 0,60% e un dividend yield annuale dello 0,57%. L'ETF ha un patrimonio totale di 455 milioni di dollari.

SPDR S&P 500 Transportation ETF

Grafico del prezzo del titolo nell'ultimo anno.

Questo ETF è il più recente e tiene conto dell'indice S&P Transportation Select Industry, che offre un'esposizione a trasporto aereo e logistica, compagnie aeree, servizi aeroportuali, autostrade e ferrovie, trasporti marittimi, porti e servizi marittimi, ferrovie e autotrasporti.

Quasi due terzi del fondo sono costituiti da società di trasporto (36,4%) e compagnie aeree (28,9%).

Le tre maggiori partecipazioni di XTN includono Atlas Air Worldwide Holdings Inc (3,7%), Frontier Group Holdings Inc (3,6%) e Uber Technologies Inc (3,5%).

Il rendimento totale a un anno è pari a -17,1% con un rapporto di spesa dello 0,35% e un dividend yield annuale dell'1,08%. L'ETF ha un patrimonio totale di 398 milioni di dollari.

Strategia di investimento negli ETF sui trasporti

IYT, FTXR e XTN seguono una strategia mista che prevede l'investimento in un mix di titoli growth e value di società con diverse capitalizzazioni di mercato. Poiché il settore dei trasporti dipende in larga misura dal ciclo economico, gli investitori devono essere cauti nell'investire in questi ETF, in quanto il volume di merci e persone trasportate fluttua con l'economia. Tuttavia, il settore dei trasporti può anche beneficiare di tendenze a lungo termine come la crescente domanda di e-commerce, lo sviluppo delle infrastrutture e il passaggio a modalità di trasporto più sostenibili come i veicoli elettrici e i treni alimentati con carburanti puliti.

Conclusioni

IYT, FTXR e XTN rappresentano i tre principali ETF sui trasporti che offrono opportunità di investimento in un settore che è rimasto indietro rispetto al mercato generale. Sebbene il settore dei trasporti sia suscettibile ai cicli economici, le tendenze di lungo periodo, come la crescente domanda di e-commerce, lo sviluppo delle infrastrutture e il passaggio a modalità di trasporto più sostenibili, suggeriscono che questi ETF possono offrire un potenziale di crescita a lungo termine. Gli investitori dovrebbero considerare la loro tolleranza al rischio e i loro obiettivi di investimento prima di decidere di entrare in questi ETF sui trasporti.

Quando si investe in questi ETF, è importante monitorare gli indicatori economici e le notizie relative al settore dei trasporti per comprendere meglio le tendenze e gli eventi che potrebbero influenzare la performance del fondo. Inoltre, diversificare il portafoglio investendo in diversi settori e aree geografiche può contribuire a ridurre il rischio complessivo.

È anche importante tenere presente che gli ETF sui trasporti con spese totali più basse e rendimenti da dividendi più elevati possono essere più interessanti per gli investitori. Quando si sceglie un ETF sui trasporti, bisogna considerare anche questi fattori per ottenere un risultato ottimale.

Nell'attuale economia globale, che si sta riprendendo dagli effetti della pandemia COVID-19, gli ETF sui trasporti possono offrire interessanti opportunità di investimento. L'aumento della domanda di trasporto di merci e persone, insieme ai nuovi investimenti in infrastrutture e innovazione, suggeriscono che il settore potrebbe essere sulla buona strada per un'ulteriore crescita. Investire in ETF sui trasporti come IYT, FTXR e XTN può aiutare i portafogli di investimento a beneficiare di queste tendenze e opportunità.

Questa era solo una rapida panoramica; se volete approfondire uno degli ETF in questione, fatemelo sapere nei commenti.

ATTENZIONE: Non sono un consulente finanziario e questo materiale non costituisce una raccomandazione finanziaria o di investimento. Il contenuto di questo materiale è puramente informativo.


Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.