S&P 500 ^GSPC 5,306.04 +0.02%
Nvidia NVDA $1,140.59 +7.13%
Tesla TSLA $176.75 -1.39%
Alphabet GOOG $178.02 +0.96%
Amazon AMZN $182.15 +0.77%
Meta META $479.92 +0.36%
Microsoft MSFT $430.32 +0.04%
Apple AAPL $189.99 +0.01%

Warren Buffett spiega finalmente le ragioni della cessione delle azioni TSMC

Loreto Ricchetti
21. 4. 2023
4 min read

Warren Buffett ha spiegato il motivo per cui ha venduto le azioni TSMC a $TSM-0.4%. Sebbene la mossa sia stata considerata sorprendente da un uomo noto per le scommesse a lungo termine, Buffett ha spiegato i suoi calcoli di investimento in un'intervista esclusiva a Nikkei Asian Review.

Warren Buffett ha dichiarato che le tensioni geopolitiche sono state un "fattore" importante nella decisione di vendere la quota di maggioranza della Berkshire Hathaway nel produttore globale di chip TSMC, con sede a Taiwan.

Buffett, 92 anni, ha approfondito le sfide dell'investimento in un'intervista rilasciata martedì all'agenzia di stampa giapponese Nikkei. Ha dichiarato che TSMC è un'azienda ben gestita, ma che Berkshire ha "posti migliori" dove impiegare il proprio capitale.

A febbraio, Berkshire Hathaway ha annunciato di aver venduto l'86% delle sue azioni TSMC, che aveva acquistato per 4,1 miliardi di dollari solo pochi mesi prima, una mossa che molti non hanno capito vista la sua attenzione al lungo termine.

L'entità dell'acquisto suggerisce che l'acquisto iniziale è stato probabilmente effettuato da Buffett stesso, piuttosto che da uno dei suoi gestori di portafoglio, secondo quanto riportato da diverse agenzie.

TSMC è considerata un "tesoro nazionale" a Taiwan , in quanto fornisce semiconduttori a giganti tecnologici come Apple e Qualcomm. Produce all'ingrosso i semiconduttori più avanzati al mondo, componenti fondamentali per qualsiasi cosa, dagli smartphone alle lavatrici. L'azienda è considerata così preziosa per l'economia globale e per la Cina - che rivendica Taiwan come proprio territorio anche se non l'ha mai controllata - che a volte viene addirittura indicata come parte di uno "scudo di silicio" contro una potenziale invasione militare da parte di Pechino! La presenza del TSMC è vista come una forte motivazione per l'Occidente a difendere Taiwan da qualsiasi tentativo della Cina di conquistarla con la forza.

TSM

TSMC

TSM
$159.41 -$0.59 -0.37%

Nelle ultime settimane, le tensioni nello Stretto di Taiwan sono aumentate dopo che la Cina ha simulato "attacchi congiunti di precisione" sull'isola durante una serie di esercitazioni militari. Pechino ha iniziato le esercitazioni sabato, un giorno dopo il ritorno della presidente taiwanese Tsai Jing-wen da una visita di 10 giorni in America Centrale e negli Stati Uniti, dove ha incontrato il presidente della Camera dei Rappresentanti Kevin McCarthy.

Anche se possiamo solo fare ipotesi, da tempo ci si aspettava che la domanda in questo settore si sarebbe raffreddata, il che potrebbe essere stato uno dei motivi della vendita di Buffett. Questo ci è stato confermato anche durante la relazione trimestrale.

Il produttore di chip TSMC, principale fornitore di Apple, ha previsto un calo delle vendite del 16% per il secondo trimestre dell'anno, poiché i consumatori sono alle prese con le scorte in eccesso, mentre l'indebolimento dell'economia globale offusca le prospettive della domanda.

Il più grande produttore di chip al mondo, Taiwan Semiconductor Manufacturing, ha dichiarato che i livelli di inventario del settore sono attualmente più alti del previsto e che "esporteranno a livelli più sani" nel terzo trimestre.

"Mentre ci avviciniamo al secondo trimestre del 2023, prevediamo che la nostra attività continuerà a subire l'impatto di ulteriori aggiustamenti delle scorte dei clienti", ha dichiarato il Chief Financial Officer Wendell Huang dopo che TSMC ha registrato la più piccola crescita degli utili trimestrali in quasi quattro anni.

Tuttavia, l'amministratore delegato C.C. Wei ha dichiarato che TSMC sta investendo per soddisfare la domanda a lungo termine nonostante l'attuale debolezza del mercato.

Il produttore di chip prevede che la sua attività si stabilizzerà nel secondo trimestre per poi riprendersi, in linea con le migliori prospettive previste dal produttore di iPhone Apple, da Nvidia e da Advanced Micro Devices, alcuni dei principali clienti di TSMC.

  • Qual è la vostra opinione su TSMC e sul potenziale conflitto o raffreddamento della domanda?

Si prega di notare che questa non è una consulenza finanziaria.


Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.