S&P 500 ^GSPC
5,069.53
-0.38%
Alphabet GOOG
$138.75
-4.50%
Tesla TSLA
$199.40
+3.87%
Apple AAPL
$181.16
-0.75%
Microsoft MSFT
$407.54
-0.68%
Meta META
$481.74
-0.47%
Nvidia NVDA
$790.92
+0.35%
Amazon AMZN
$174.73
-0.15%

Realty Income Corp e i suoi risultati.

Filipo Maritinelli
4. 5. 2023
4 min read

Conosciamo tutti questo re dei dividendi mensili, ne sono certo, ma per i nuovi lettori. Realty Income Corporation è una società immobiliare con sede a San Diego, California, USA. L'azienda è specializzata nell'acquisto, nella proprietà e nella locazione di immobili ed è uno dei maggiori proprietari di immobili da investimento negli Stati Uniti e una quota minore nel Regno Unito. Il suo portafoglio è composto da oltre 6.500 immobili in 49 Stati americani e a Porto Rico. Fornisce servizi principalmente nella locazione di immobili commerciali come grandi magazzini, supermercati e filiali bancarie. L'azienda si concentra su contratti di locazione stabili e a lungo termine, con alti tassi di rendimento e dividendi regolari per i suoi azionisti.

O
$52.48 -$0.46 -0.88%
Capital Structure
Market Cap
43.9B
Enterpr. Val.
63.9B
Valuation
P/E
40.1
P/S
11.3
Dividends
Yield
5.8%
Payout
230.0%
  • Realty Income Corp (O) ha registrato un utile netto di 76,2 milioni di dollari per il primo trimestre del 2023, in calo rispetto all'utile netto di 109,3 milioni di dollari dello stesso periodo del 2022.
  • La società ha registrato un utile operativo di 474,9 milioni di dollari per il primo trimestre del 2023, in aumento rispetto allo stesso periodo del 2022, quando l'utile operativo era stato di 458,6 milioni di dollari.
  • Per il primo trimestre del 2023, la società ha inoltre registrato un utile operativo (FFO) di 0,79 dollari per azione, in calo rispetto allo stesso periodo del 2022, quando l'FFO era stato di 0,83 dollari per azione. Questo risultato è inferiore alle aspettative degli analisti, che prevedevano un FFO di 0,81 dollari per azione.
  • L'azienda ha inoltre comunicato di aver stipulato 91 nuovi contratti di locazione nel primo trimestre del 2023, per un totale di 410 milioni di dollari di prestiti annuali.

Capital Structure

Market Cap
43.92B
Enterpr. Val.
63.93B
Revenue
3.89B
Shares Out.
829.57M
Debt/Capital
0.39
FCF Yield
6.46%

Valuation / Dividends

P/E
40.11
EPS
1.32
P/S
11.26
P/B
1.18
Div. Yield
5.81%
Div. Payout
229.97%

Capital Eff. / Margins

ROIC
2.94%
ROE
2.92%
ROA
1.59%
Gross
92.18%
Operating
41.42%
Net Profit
22.64%
0
1
2
3
4
5
6
7
8
9

Riassumendo il rapporto con i risultati del primo trimestre del 2023, la società ha registrato utili inferiori alle aspettative. Secondo il rapporto, la società ha ottenuto un utile da operazioni (FFO), un indicatore di performance chiave per le società immobiliari, di 79 centesimi per azione. Questo risultato è inferiore agli 82 centesimi per azione previsti dagli analisti. Infine, l'azienda ha annunciato l'intenzione di entrare nel mercato europeo attraverso l'acquisizione di una società immobiliare britannica. Questa acquisizione permetterebbe alla società di espandere il proprio portafoglio immobiliare all'estero e di entrare in nuovi mercati.

L'amministratore delegato della società, Sumit Roy, ha commentato i risultati affermando che: "Siamo soddisfatti di come abbiamo iniziato il 2023 con una solida crescita dei ricavi totali e dei dividendi. Rimaniamo fermamente impegnati nella nostra strategia di crescita a lungo termine e nel mantenimento del pagamento dei dividendi su base mensile ai nostri azionisti".

Il mio punto di vista. Ho la società in portafoglio, non per la maggior parte, in quanto non la vedo come una società in crescita, né ci si aspetta che lo sia. Tuttavia, ritengo che sia stabile con un dividendo ancora più stabile. Il dividendo mensile è un'ottima cosa, ma ovviamente bisogna considerare che per far sì che valga ancora qualcosa, bisogna avere più capitale da investire. Mi piace la loro acquisizione, che ovviamente assorbirà fondi, ma aprirà un nuovo potenziale di mercato in futuro. In generale, le società di questo tipo di REIT possono essere considerate stabili e prevedibili. Tuttavia, anche in questo caso bisogna tenere conto di alcuni rischi, che evidenzierò alla fine, ma ci sono rischi in ogni cosa e dipende da come ognuno li valuta per sé.

Cicli economici: Se si verifica, ad esempio, una recessione o una crisi economica, ciò può riflettersi in una minore domanda di immobili in affitto e in una riduzione dei canoni di locazione. Questo può portare a una riduzione dei ricavi dell'azienda.

Rischio di perdite di credito: le società si affidano anche a prestiti per finanziare i loro investimenti. Se l'investimento fallisce e la società non è in grado di ripagare i propri debiti, possono verificarsi perdite di credito.

Cambiamenti legislativi: le modifiche alle norme fiscali e regolamentari possono influire sui REIT. Ad esempio, una riduzione delle agevolazioni fiscali per i REIT può rendere questo tipo di investimento meno interessante per gli investitori.

Concorrenza: l 'eccessiva saturazione del mercato o l'offerta di condizioni di locazione migliori da parte di altre società può influire sui rendimenti dell'azienda.

ATTENZIONE: non sono un consulente finanziario e questo materiale non costituisce una raccomandazione finanziaria o di investimento. Il contenuto di questo materiale è puramente informativo.




Trasmettete l'articolo o conservatelo per un secondo momento.